Queste le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri, Redatte per voi dalla redazione di PE, relative alla partita di oggi contro L’inter, che ha chiuso il girone d’andata.

 

SEPE: 6 Una serata molto tranquilla per il portiere azzurro, chiamato in causa in poche occasione dagli attacchi piuttosto blandi dell’Inter. Tuttavia da sicurezza all’intero reparto svolgendo al meglio l’ordinaria amministrazione.

 

HYSAJ: 7 Sarri lo preferisce a Laurini sulla destra. L’albanese risponde presente con una prestazione di sostanza e di quantità in fase di non possesso. Si propone in fase offensiva, dando il suo contributo, dando appoggio alla manovra dell’Empoli. Tagliato fuori nella ripresa dall’assist di Hernandez per Palacio che per nostra fortuna mette a lato.

 

TONELLI: 7 Riprende il suo posto al centro della difesa ” The Wall”. Preciso e puntuale come sempre nelle chiusure e soprattutto sulla palle alte. Combattivo e indomabile come sempre, da il suo contributo alla manovra offensiva, spesso imposta e si propone non solo sulle palle inattive: in un paio di circostanze lo vediamo addirittura in posizione di ala destra. Icardi non la vede mai.

 

RUGANI: 6.5 Evidenzia se ancora ce ne fosse bisogno, la capacità di leggere ogni situazione, facendosi trovare nella posizione ideale nel momento giusto. Come al solito si affaccia sistematicamente in area avversaria sulle palle inattive, creando qualche grattacapo agli avversari.

 

BARBA: 6,5 Sarri lo sceglie in ruolo che non è propriamente il suo ma dimostra una grande duttilità e capacità di adattamento. A tratti soffre Hernananes quando va a giocare dalla sua parte nella ripresa. Tuttavia dimostra di saper soffrire, giocando con grande intelligenza ed efficacia.

 

empoli - inter (10)VALDIFIORI: 7  Vince il duello con il dirimpettaio Guarin.  Ruba una quantità incredibile di palloni e gioca con grande intelligenza e velocità di pensiero. Nella ripresa prende letteralmente in mano la bacchetta magica, dirige la sinfonia azzurra e ispira i compagni. Peccato che al ravennate manchi il tiro. Ma lasciatelo dire prestazione ancora una volta sontuosa.

 

VECINO: 6 Suo il primo tiro della gara al 5′, per il resto grande fisicità e fosforo da parte dell’uruguaiano che lavora con grande applicazione nelle due fasi. Non disdegna di ripiegare all’altezza dei propri sedici metri, attaccando la profondità quando se ne presenta l’occasione. In qualche occasione, come accaduto altre volte, difetta di lucidità.

 

CROCE: 6.5 Instancabile come sempre il “Prestigiatore”. La sua capacità di leggere le linee di passaggio è fondamentale in fase di non possesso. Dialoga bene con i compagni, anche se gli manca un pizzico di incisività e di efficacia negli ultimi sedici metri. Il suo apporto tattico è fondamentale allo scacchiere di Sarri.

 

VERDI: 6,5 Per la “Lanterna verde” innegabilmente la partita di oggi era importante, dopo la non felice prova di Genova. Da sempre la sensazione di poter far saltare il banco in avanti ma svolge bene anche la fase difensiva. 

 

ZIELINSKI: 6 Il Polacco ha un ottimo impatto mentale nel confronto, dialoga molto bene con i compagni di reparto e nel fazzoletto di campo dove opera, crea grattacapi alla difesa neorazzurra. Nel finale fatica un po’ anche se ha una palla importante sulla quale Handanovic dice di no.

 

PUCCIARELLI: 6,5 Sarri lo preferisce a sorpresa a Maccarone, in più di un’occasione va via alla guardia dei difensori dell’Inter. Soprattutto nel secondo tempo “El Ninho” con la sua velocità crea i presupposti della pericolosità, in un paio di occasioni obbliga Handanovic agli straordinari.

 

TAVANO: S.V Troppo pochi i minuti per un giudizio.

 

MCHEDLIDZE: 6,5  Il Georgiano risponde con la consueta grande generosità e fisicità. Lotta con la consueta grande determinazione ed abnegazione, ma gli manca purtroppo come in altre occasioni, “L’istinto del Killer”, però gioca una bella partita.

 

MACCARONE 6 – In panchina un po’ a sorpresa, prova a rifarsi nei minuti in campo. Pericoloso solo potenzialmente. Comunque positivo

 

MISTER SARRI: 7 Ci voleva L’Empoli con la faccia di C, come detto in conferenza. Purtroppo in questo momento il Castellani vede solo lo 0-0 anche se ai punti siamo sempre usciti vincitori, come oggi. Il mister ha fatto alcune scelte diverse ad inizio partita, con una coppia d’attacco diversa dal solito, relagando in panchina Tavano e Maccarone. Insomma, terminiamo questo girone d’andata a 19 punti, un punteggio che non fotografa quello che la squadra ha prodotto, ma certifica il fatto, che per la salvezza L’Empoli c’è.

 

 

1 commento

  1. Sepe 6
    Hysaj 8
    Tonelli 7
    Rugani 7,5
    Barba 7
    Vecino 7
    Valdifiori 8
    Croce 7,5
    Verdi 7
    Mchedlidze 7
    Pucciarelli 7
    (Zielinski 7 Maccarone 7 Tavano sv)

    mister Sarri 9

  2. Contentissimo per la partita di stasera, vederla in tribuna accanto a tanti interisti che, per onore di cronaca, non hanno MAI aperto bocca, è stata una soddisfazione incredibile.
    La partita non ha avuto storia, per me questa è una formazione da promuovere su tutta la linea. I due davanti possono diventare devastanti se accumulano minutaggio e affinano l’intesa, mentre i due veterani entrando a partita in corso possono veramente far saltare il banco (non siamo stati fortunati stasera, pace!).
    Chiunque dica che Levan è un bollito, lo invito a ricredersi, oggi non ha perso un pallone. Sempre lucido, sempre sul pezzo, faceva respirare la squadra ed innescava spesso azioni interessanti; per me merita altre occasioni dal primo minuto, sicuramente già da lunedì.
    Pucciarelli poteva essere più cinico sotto porta è vero, ma giocare contro Handanovic non è mai facile, copre la porta come pochi in serie A.
    Per il resto cosa dire, abbiamo una linea difensiva impeccabile, difficilmente sbagliamo la linea anche cambiando interpreti (Barba oggi molto bene, concreto e molto “tignoso, su Shakiri e co.).
    Il centrocampo fa invidia a molti in serie A.
    Non segnamo, chi se ne frega, non vinciamo le partite, chi se ne frega, con questo gioco champagne le potrei anche perdere tutte, tornerei in serie B felice!

  3. Dedicata a chi diceva che ci avrebbero asfaltato. Eppure lo 0 a 0 ci sta dimorto stretto. A proposito che minchia di arbitri ci sono in Italia? Tutti schiavi del padrone!!!

  4. Voti perfetti ad una squadra quasi perfetta. I 2 davanti saranno il futuro da oggi ,Mr Sarri non può più proteggere i veterani e vivremo delle belle soddisfazioni. Bravi tutti specialmente a Mac e tavano che vedranno tante partite x 1 ora abbondante e potranno essere pericolosi così

  5. E’ vero…..non abbiamo vinto e quindi i voti non dovrebbero essere poi tanto alti….ma qui stiamo parlando di 90′ pieni di dominio assoluto e contro una grande….perché l’Inter non è il Cesena o il Chievo o l’Atalanta o il Verona…….Hisaj ha fatto una partita mostruosa,Tonelli è stato stratosferico,con Rugani e Barba davvero bravi…..Una difesa giovanissima!Valdifiori grande direttore d’orchestra e Croce a livelli extralusso….Gli attaccanti molto bravi,ma alla fine NON SI SEGNA e non solo per dimerito di Pucciarelli,ma anche per la bravura di Handanovic,Levan non ha sbagliato un appoggio e anche se non ha tirato in porta è uscito tra grandi applausi e questo la dice lunga sulla prestazione……Verdi mi è piaciuto per la fase difensiva,però è stato nettamente insufficiente nelle ripartenze e in un controllo che poteva portarlo davanti al portiere avversario!Arbitro….meglio non parlarne…….. Questa non è una squadra che deve stare nella parte destra della classifica…..giochiamo troppo bene!Adesso recuperiamo alla svelta Saponara e poi le vittorie verranno da sole…..

  6. per me oggi Hysaj è stato superlativo,miglior gara della stagione, ci sono stati venti minuti della ripresa che non si capiva se si giocava al Castellani o a Standford bridge,perchè noi sembravamo il Chelsea da come abbiamo chiuso l’inter del profeta mancio, avessimo un Diego Costa o più modestamente un Dybala il terzo posto non era contendibile da nessuno,era nostro di legge,ma col ritorno di Ricky anche la fase offensiva migliorerà di sicuro,per oggi posso solo dire grazie a tutti,abbiamo ridicolizzato i meneghini dell’indonesiano!
    ORGOLGLIOSI DI ESSERE EMPOLESI

  7. questo è il commento di calcioblog
    ma quale partita hanno visto?

    Fischio Finale. Brutta partita. Malissimo l’Inter sotto il profilo del gioco. L’Empoli ha fatto il massimo considerati i limitatissimi mezzi tecnici.

    • Noi limitati in avanti…malissimo l’ Inter in fase di impostazione…Brutta partita però no…io l’ ho trovata piacevole per tutti i 90 minuti.

  8. Ringrazio Mister Sarri per avermi ascoltato;-);-) Levan e Pucciarelli hanno dato più pericolosità all’ attacco. Suggerisco di insistere. I due anziani ci torneranno utili a tempo pieno con i campi più asciutti e le temperature più miti.

  9. Sepe 6
    Hysaj 7
    Tonelli 7
    Rugani 7
    Barba 7
    Vecino 7
    Valdifiori 7,5
    Croce 7
    Verdi 6
    Mchedlidze 6
    Pucciarelli 6
    (Zielinski 6 Maccarone sv Tavano sv)

  10. inviterei tutti a vedere i numeri da un altro punto di vista..
    la difesa!!!
    innanzitutto se vado a vedere i gol subiti vedo che l’empoli
    ne ha presi meno dell’inter!!!!
    poi qualcuno SA’ DIRE QUANTI GOL ABBIAMO SUBITO NELLE
    ULTIME 7/8 PARTITE?
    SE PENSIAMO CHE AD INIZIO STAGIONE SI VIAGGIAVA ALLA
    MEDIA DI 2 GOL PRESI A PARTITA IL CAMBIAMENTO E’
    TOTALMENTE EVIDENTE, QUINDI SE SI RIESCE SOLO A
    TROVARE QUALCHE GOL IN PIU’ SIAMO A POSTO.

  11. S ostina .. Il 2015 ti ha portato il senno ? Mi trovo ultimamente concorde con tutti i tuoi commenti ..
    O forse sono io che sto perdendo la ragione ! ?

    • S’Ostina ha solamente capito che a gufare otteneva l’effetto contrario quindi adesso prova a parlar bene per portar male!!

  12. Sì la difesa dell’ampli è il reparto che ha fatto più progressi da inizio campionato, ma anche e soprattutto rispetto alla B

  13. I commenti sul fatto che non è stata una bella partita credo siano comprensibili. E’ chiaro che uno 0-0 con poche occasioni da goal visto da un esterno non può essere esaltante. Comunque l’empoli ha giocato bene come al solito e credo che in attacco i titolare devono diventare pucciarelli e levan perchè possono ancora crescere molto e stanno dimostrando di non essere da meno dei vecchietti… aspettando ovviamente il ritorno di saponara dietro le punte.. Avanti con la coppa italia, giocando così nella partita secca può succedere di tutto.. spero metta i migliori martedì senza fare un eccessivo turn over, considerando il fatto che con l’udinese abbiamo quasi una settimana per recuperare.

  14. L’Empoli ha dimostrato ancora una volta di saper mettere sotto chiunque, l’Inter per quasi tutta la partita non è riuscita ad uscire dalla propria metà campo soffrendo il nostro gioco..in questo momento facciamo un pò più fatica negli ultimi 15/20 metri a concretizzare quello che viene creato, ma sono convinto che è solo un momento e che grazie anche all’arrivo di Saponara si può avere quel pizzico di brillantezza e cattiveria.

  15. Se non ci si salvasse giocando come ieri ( e diventa spesso una costante) sarebbe veramente un peccato mortale. Serve una punta.

  16. Complimenti anche a Mr. Sarri che finalmente ha preso in considerazione il fatto che CAMBIARE SI PUO’. Obbligato forse dalla contemporanea assenza di Mario Rui e della non completa affidabilita’ di Laurini ha presentato una novita’ che se non completa nello schema di gioco di certo nella persona dei partecipanti. Finalmente anche il coraggio di far partire i due grandi vecchi dalla panchina e sebbene anche Puccia Levan non sfondan le reti ma almeno un po piu’ di vivacita’ l’abbiamo vista.

  17. Levan+Puccia…sorprendimi e sorprenditi mister ti avevo scritto!
    Mi hai sorpreso ma sicuramente anche tu ti sei sorpreso, big Mac rallenta troppo il gioco e sarà meglio a gara in corso

  18. X me no. Sinceramente e poi mi sbaglierò ma non ci serviva abbiamo già varie mezze punte io avrei puntato x una punta xhe calcia in porta e fa qualche goal e non che giochi bene

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here