Il cielo è azzurro (finalmente) sopra Varese: 1-0 per noi

Il cielo è azzurro (finalmente) sopra Varese: 1-0 per noi

VARESE 0 EMPOLI 1  38′ Stovini     VARESE: Bressan; Cacciatore; Troest; Terlizzi; Grillo; Zecchin (76′ Pettinari); Gomes; Kurtic (51′ Plasmati); Nadarevic; Granoche; Neto Pereira (39′ De Luca). A disp: Moreau; Pucino; Damonte; Camisa.   EMPOLI: Dossena; Vinci; Ficagna (60′ Gorzeg

Commenta per primo!
VARESE 0
EMPOLI 1

 38′ Stovini     VARESE: Bressan; Cacciatore; Troest; Terlizzi; Grillo; Zecchin (76′ Pettinari); Gomes; Kurtic (51′ Plasmati); Nadarevic; Granoche; Neto Pereira (39′ De Luca). A disp: Moreau; Pucino; Damonte; Camisa.   EMPOLI: Dossena; Vinci; Ficagna (60′ Gorzegno); Stovini; Regini; Buscè; Guitto; Ze Eduardo; Brugman (81′ Dumitru); Tavano (58′ Lazzari); Maccarone. A Disp: Pelagotti; Signorelli; Saponara; Mchedlidze.   ARBITRO: Sig. Viti di Campobasso. Assistenti: Masotti/Fiorito   AMMONITI: 35′ Stovini (E); 49′ Ficagna (E); 76′ Vinci (E)   Lo diciamo subito, non è una rondine a far primavera, ma questo blitz serviva come il pane, a partire dai preziosissimi tre punti al fatto che questa vittoria sancisce la crescita che la squadra in queste settimane stava facendo. Un Empoli che regala finalmente a tutti noi una grande gioia andando ad espugnare Varese, battendo una delle squadre più in palla del campionato, anche se va detto che la squadra lombarda in casa non ha lo stesso trend che in trasferta ed anche rispetto agli azzurri ha fatto dentro le mura amica soltanto tre punti in più. Una vittoria che arriva a più di tre mesi dall’ultimo successo, quello dello scorso 3 Dicembre contro l’Ascoli. Era importante, fondamentale, vincere questa partita, una vittoria che rimette la squadra di mister Aglietti in piena corsa per trovare la salvezza e che parallelamente darà sicuramente una maggiore consapevolezza alla squadra dei propri mezzi, perché potrebbe proprio da questo risultato arrivare quella serenità importante che, non essendoci stata, spesso ha pregiudicato prestazioni e risultati. La gara è stata vinta per 1-0 grazie al gol del capitano Stovini ma andrebbe messo nel tabellino dei marcatori anche il portiere Dossena, che al trentesimo del secondo tempo, nel momento di maggiore sofferenza ha parato un rigore a Granoche. Un Empoli che ha interpretato bene la gara, attendendo spesso gli avversari, coprendosi bene (torniamo a non subire gol) e ripartendo in contropiede cercando di sfruttare gli spazi concessi. Adesso bisogna più che mai proseguire su questa strada, cercando il bottino pieno anche nella gara interna con il Bari, visto che dopo (poi ci saranno tutti gli scontri diretti) ci attenderanno le prime in classifica.   LIVE MATCH 1° Tempo 1′ – Punizione calciata da Brugman dai venticinquemetri direttamente in porta: para facile Bressan. 4′ – Buona cosa di Cacciatore sulla sua sinistra, ma Regini è ancor più bravo a chiuderlo senza condercegli nemmeno l’angolo. 6′ – Primo angolo del match ed è di marca azzurra: Batte corto Tavano per Regini, palla poi a Vinci che tira in porta con palla che esce di almeno venti metri. 8′ – Pericoloso il Varese con Terlizzi che di testa raccoglie una punizione e gira in porta dove un ottimo Dossena respinge a pugni chiusi. 9′ – Gioco fermo perchè Stovini ha praticamente arrotato una bandierina del corner, per spazzare una palla, ed adesso serve un inserviente per rimetterla apposto. 13′ – Stovini devia involontariamente in angolo un tiro di Granoche. Libera poi Maccarone. 14′ – Cross di Ze Eduardo da sinistra per Tavano ma la palla è irraggiungibile. 15′ – Empoli vicino al gol con Tavano che raccoglie un cross strepitoso di Maccarone, stoppa la palla ma tira però addosso al portiere. 18′ – Punizione del Varese scodellata in area da Zecchin, Stovini però di testa è puntuale a tirar via la palla. 20′ – Ancora un buon intervento di Stovini che anticipa Neto Pereira di testa alleggerendo per Dossena. 22′ – Bravissimo Dossena che in volo toglie dalla testa la palla buona a Granoche che poteva incornare in gol. Il cross, perfetto, era di Zecchin. 26′ – Punizione dal limite per il Varese: batte Zecchin sulla barriera azzurra. 27′ – Maccarone da destra in mezzo per Brugman che prova una girata, a metà tra un tiro ed un controcross, che però viene respinta dalla difesa in maglia rossa. 30′ – Alla mezz’ora siamo sul risultato di partenza in una gara che offre poche emozioni ed un ritmo abbastanza basso. 31′ – Angolo numero due per gli azzurri: batte Brugman da destra, libera Troest. 33′ – Palla buona per Brugman al limite ma l’uruguaiano sbaglia il controllo e l’azione sfuma. 34′ – Arriva il terzo angolo per noi trovato da Buscè: pessima battuta di Brugman che cercava un compagno ravvicinato ma trova un giocatore di casa. 35′ – Ammonito Stovini per fallo su Pereira. 36′ – Per il fallo di cui sopra punizione dai venticinque metri: calcia Pereira, palla in area, Granoche sfugge alla marcatura ma per fortuna non aggancia la palla che esce sul fondo. 38′ – Occasionissima per l’Empoli con Brugman che da due passi cerca l’angolino basso ma Bressan si supera e devia in angolo. 38′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL il capitano Stovini, raccoglie l’angolo di cui sopra e segna il vantaggio. Angolo battuto da Brugman per Buscè che tocca per Stovini il quale devia in rete. 39′ – Cambio per il Varese: fuori Neto Pereira dentro De Luca. 41′ – Punizione pericolosa per il Varese, un angolo corto da destra. Parte il tiro di Nadarevic sul quale è bravo di testa Vinci a respingere. 47′ – Finisce la prima frazione con gli azzurri avanti 1-0. Un primo tempo dove i nostri sono stati bravi ad attendere per poi colpire.   2° Tempo 2′ – Prova il destro dal limite Brugman con palla che esce sopra la traversa. 4′ – Ammonito Ficagna che entra duro su Nadarevic. 6′ – Secondo cambio per il Varese che inserisce Plasmati per Kurtic. 8′ – Occasione importante per il Varese con De Luca che va via a Ficagna e da due passi spara alto. Un brivido. 10′ – Palla dentro di Nadarevic, scavalcato Dossena è Regini di testa che allontana.  Adesso la pressione dei lombardi è forte. 13′ – Ancora Varese pericoloso con Granoche che devia di testa un cross di Nadarevic. Tocco sbagliato che per fortuna esce sul fondo. 13′ – Primo cambio per gli azzurri con Lazzari per Tavano. 15′ – Zecchin approfitta di un passaggio sbagliato da Ficagna, e tira in porta dai trentametri con facile parata di Dossena. 15′ – Secondo cambio per Aglietti che toglie uno zoppicante Ficagna per Gorzegno. 15′ – Gorzegno va a sinistra con Regini che scala centrale. Mentre Lazzari si è messo proprio al posto di Tavano in attacco. 23′ – Gara frammentata da tanti falli a centrocampo che servono soprattutto agli azzurri per spezzare il ritmo, adesso indiavolato, agli avversari. 24′ – Punizione di Zecchin dai venticinquemetri: una telefonata per Dossena. 25′ – Vinci devia in corner un cross pericoloso di De Luca. Dossena va con i pugni ma prende anche fallo e quindi si riparte con una punizione per l’Empoli. 27′ – Punizione velenosa di Brugman che da sinistra, un corner corto, tira in porta. La palla è tagliata ma finisce nelle braccia di Bressan. 28′ – Destro alto di Maccarone che da buona posizione si gira ma non trova la porta. 30′ – Numero di Brugman che va via in bello stile a due avversari ma poi viene steso al limiti guadagnando un ottima punizione. 31′ – Traversa di Brugman. La punizione di cui sopra è battuta proprio dal numero 8 azzurro, un tiro che colpisce la parte superiore della traversa. 31′ – Ultimo cambio per il Varese: Pettinari per Zecchin. 32′ – Rigore per il Varese. Vinci porta giù Granoche e si prende anche l’ammonizione. Fallo da rivedere. 32′ – PARA DOSSENA IL RIGORE, RIGORE PARATO !!!! Ha calciato Granoche. 35′ – Spinge il Varese che trova un angolo: Con i pugni Dossena, poi Gomes, ma ancora Dossena. 36′ – Ultimo cambio anche per Aglietti che toglie Brugman per Dumitru. 38′ – Da fuori un tiro al giro di Nadarevic che esci di non molto sopra la traversa. 40′ – Punizione di Lazzari dai venticinquemetri in posizione defilata, un tiro che va direttamente tra le braccia del portiere lombardo. 44′ – Batti e ribatti davanti a Dossena con Guitto che poi libera. 45′ – Saranno 3 i minuti di recupero. 45′ – Guadagna un angolo (e tempo) Dumitru. Battuto corto da Lazzari per Maccarone che tiene li la palla e guadagna una rimessa laterale. 48′ – E’ finita, dopo tre mesi torniamo al successo: 1-0 a Varese.   Da Varese Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy