Nelle ultime giornate, anche se la cosa non ha avuto grossa rilevanza sugli organi mediatici, compreso il nostro, la società azzurra è stata seriamente avvicinata dal Catania per parlare dell’eventuale cessione del difensore Daniele Mori, ormai in pianta stabile nell’Under 21 di Ciro Ferrara.

 

Lo stesso DG empolese, Vitale, qualche giorno fa era uscito allo scoperto, intervistato da un sito specializzato in calciomercato che aveva annusato la trattativa aveva dichiarato che le due parti si erano incontrate, senza ovviamente però dilungarsi su eventuali dettagli della probabile operazione, anche se, sempre da quello arrivato da terze parti, sembrava che per il dirigente azzurro non potesse essere Catania la pizza giusta per Mori.

Poche ore fa, siamo stati contattati da alcuni colleghi etnei che ci hanno riportato alcune fresche battute dell’amministratore rossoblù, Lo Monaco che avrebbe ammesso:

Il giocatore (Mori, ndr) ci interessa e vorremmo portarlo subito in rossoblù, stiamo valutando con l’Empoli, società con la quale godiamo di ottimi rapporti, la possibilità di portare avanti la trattativa entro i termini previsti dal calciomercato. Non escludiamo di poter inserire anche una contropartita tecnica.

 

Parole che vanno quindi a dimostrare di come intanto il Catania voglia ardentemente uno degli ultimi prodotti del vivaio empolese, e dall’altra di come la situazione debba essere in stato decisamente avanzato.

Tra l’atro possiamo dire che la contropartita a cui alludeva il dirigente catanese potrebbe essere proprio quel terzino sinistro che ad Aglietti farebbe tanto comodo, ovvero Giovanni Marchese classe 1984 (approfondiremo questa eventualità).

Ovviamente le due società stanno trattando la compartecipazione del giocatore per una cifra di poco superiore al milione e mezzo. Ricoridamo che in questa stagione Empoli e Catania hanno già avuto modo di lavorare assieme per la cessione a titolo definitivo di Lodi.

 

Il giocatore resta ovviamente tranquillo non avendo mai dimostrato di aver fretta di crescere e dichiarandosi sempre ampiamente soddisfatto nel vestire la maglia azzurra, consapevole anche di come giocare in questa stagione con continuità ed ottimi risultati, possa essere il vero e definitivo trampolino di lancio.

 

Insieme al discorso di Musacci ed a quello di Marzoratti, anche questa situazione terrà tutti gli sportivi empolesi con il fiato sospeso per le prossime giornate che saranno sicuramente ricche di emozioni e scoop.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMusacci verso la serie A
Articolo successivoDal campo….tante defezioni in vista della prima
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. Grande errore, di tutti anche di Mori che va a bruciarsi. se i discorsi di voler provare ad andare ai playoff son veri, questo giocatore ci serve a differenza di Musacci e Marzoratti. Vitale non fare questo errore.

  2. Se fosse vero che ci danno Marchese come contropartita io accetterei, lui ha esperienza in serie A con Chievo e Catania, inoltre in serie B ha giocato delle ottime annate…ha 27 anni e un bel po’ di esperienza per la categoria!! Bravo Pino fai l’affarone!!

  3. concordo con Niccolò: se fosse davvero 1,5 milioni + Marchese per la comproprietà sarebbe un affarone. Ovviamente se poi parte anche Marzo ci vuole un altro centrale di categoria.

  4. Anche io venderei Mori, ma terrei a stò punto marzoratti, che può dare molto a questa squadra. Se li vendiamo tutti e 2 bisogna per forza acquistare un altro giocatore, ma non smantelliamo troppo questa squadra che sembra ben collaudata.. Semmai vendiamo qualche attaccante che ne abbiamo davvero tanti..

  5. I giocatori da venders sono Musacci e Marzoratti che ormai sono finiti, Mori ancora no secondo me.. Aspettiamo ancora un anno o due, quando avremo pronto anche quel giovane fortissimo del vivaio che tutti descrivono come il miglior centrale della sua ETA

  6. Quando una societa’ di categoria superiore chiede un calciatore questo gli va venduto….quindi buona fortuna a Mori…ma Marzoratti non ci serve..Bene Marchese e poi prendiamo un centrale bravo.Musacci stesso discorso.Via.

  7. 1) possibilità, ovvero Mori come Angella: se vendiamo ora 1/2 e va via, il giocatore si brucia!
    2) possibilità, ovvero Mori come Fabbrini: se vendiamo ora 1/2 e resta con noi, il giocatore finisce l’annata demotivato e senza passione per la maglia azzurra….

  8. 3 possibilità: non sii vende, consapevoli delle sue capacita l’anno prossimo varrà il doppio, finisce l’annata motivato, e nessuno si arrabbia.. Se l anno prossimo non andiamo in serie A si vende al miglior offerente, altrimenti serie A con noi e poi il prezzo lievita.. Musacci via, Marzoratti uguale

    • Egregio Sig. Igli_Vannucchi,
      a leggere i suoi continui commenti su questo sito web viene la voglia di vomitare. E’ proprio vero che il mondo è pieno di co…. e la mamma degli imb…. è sempre incinta !!!! Vai a lavorare lazzarone ignorante !!!!

  9. Caro Giovanni, non so cosa tu abbia, io commento in base a quello che penso. Sono un grande tifoso Dell Empoli da tanti anni. Ma non per questo difendo a spada tratta i giocatori Dell Empoli, neppure se prodotti del vivaio. So distinguere un giocatore con le palle e umile (di natale , buscè) da mezzi giocatori montati ( FABBRINI in primis, Musacci dopo). Ovviamente è solo il mio punto di vista, e non ti offenderei mai nemmeno se tu dicessi castronerie ( del tipo Musacci è un campione). Ognuno la pensa come vuole e questo non è un reato. Quindi ti pregherei di riprenderti.. Ciao

  10. Io non lo venderei per quest’anno….se la societa’ ha sbandierato ai 4 venti che quest’anno si punta in alto,non vedo perchè indebolire la squadra visto e considerato che problemi economici non sembrerebbero esserci!Poi se debbo essere sincero è vero come dice Aglietti che Regini deve ancore crescere,però a me sembra un gran bel terzino e quando spinge fa davvero paura..io punterei davvero in prinmis su di lui,magari comprando in quel ruolo un terzino di categoria che sappia accettare anche di stare in panca.Con tutto il rispetto per Tonelli,Mori è molto piu’forte e con un fisico importante per il ruolo ricoperto….l’unica partita che gli ho visto sbagliare è stata la prima giocata 2 anni fa con l’Albinoleffe …..
    Per quel che riguarda Tonelli purtroppo commette delle ingenuita’grossolane e spesso mette lo zampino sui gol subiti…giocatore che a volte sembra giocare con troppa sufficenza.Non dico che non abbia delle qualita’,ma deve ancora crescere!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here