Il direttore sportivo dell’Empoli Marcello Carli ha parlato all’edizione fiorentina de La Nazione in vista della gara di domenica contro la Fiorentina:

 

I rapporti con i viola sono ottimi, ci hanno chiesto Tonelli a gennaio ma non potevamo cederlo – ha dichiarato il dirigente – In estate comunque il discorso sarà diverso. Saponara? Ce lo ha chiesto il Napoli la scorsa estate ma avevamo già ceduto troppi giocatori importanti. Mario Rui? Più che a noi dovreste chiedere ai viola, ripeto: i rapporti sono ottimi ma dipende dalle loro intenzioni. Io alla Roma? Se mi chiedete se sono felice all’Empoli io rispondo che sono al 100%. Qui sto bene e penso che resterò per altri 20 anni. Però sapere che il mio nome è accostato a squadre così importanti mi fa piacere ma nessuno mi ha cercato”.

 

ph efc
ph efc
CONDIVIDI
Articolo precedenteNon parte col botto la vendita dei biglietti per il derby
Articolo successivoLa curva Fiesole diserta la trasferta empolese
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

11 Commenti

  1. Parole di circostanza sulla sua permaneneza. Verità sulle cessioni, se la fiorentina vuole qualche giocatore lo deve pagare altrimenti al solito andranno altrove.

  2. Marcello non ci prendere per il cuxo!!! Non dire certe cose se poi non si concretizzano come per Sarri 12 mesi fa …. meglio il silenzio!!!

  3. Penso e spero che se il direttore si è espresso in maniera così netta rimarrà veramente. È una delle poche persone alla quale ho sentito dire solo verità esperesse oltretutto con concetti e con parole mai banali. Purtroppo viviamo in un mondo dove essere coerenti è sempre più complicato. Forza Marcello !!

  4. Secondo me avete male interpretato, il fatto che lui stia bene a empoli è reale ma non ha detto che rimarra, e parliamoci chiaro, è una cosa normalissima. Qualsiasi persona che lavora nell’empoli lo farebbe e non fate gli ipocriti, anche voi se fosse nella medesima situazione sareste contenti di avere la possibilita di andare in una squadra come la roma o il milan…..

  5. Io penso che l’ambizione abbia le dinamiche che tu descrivi e quindi nulla di nuovo. Ma si può essere grandi anche nel piccolo…anche facendo del bene alla gente che ti ha sempre amato e rispettato. In fin dei conti anche se il nostro Ds se ne va penso che Empoli per lui abbia avuto un valore superiore che per altri che sono passati di qua. Lo dobbiamo ringraziare per come si è impegnato per noi e sono sicuro che sarà comunque sempre legato a noi ed a Empoli.
    Perchè vedete ad Empoli si sta bene…è un posto speciale, tranquillo dove si vive alla grande

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here