Sulla carta la parentesi azzurra di Sebastiano Luperto dovrebbe terminare il 30 giugno prossimo in virtù della scadenza del prestito secco siglato la scorsa estate tra Empoli e Napoli. Ma la sensazione è che l’azzurro toscano possa essere ancora nel destino del difensore salentino.

Il giocatore non rientra ancora nei piani del Napoli e quindi la società campana avrebbe già l’idea di far crescere ancora un anno il classe 1996 e quale miglior occasione di farlo, dopo due anni di B, nella massima categoria. L’Empoli dal canto suo, con mister Andreazzoli in prima fila, terrebbe volentieri il giocatore che potrebbe avere il suo spazio e magari pur partendo dal alternativa, trovare un discreto minutaggio. Le due società hanno già iniziato a chiacchierare, se pur in modo ancora superficiale ma la sensazione è che si possa andare rapidamente al nero su bianco.

La situazione che dovrebbe profilarsi è quella di un rinnovo del prestito, magari permettendo all’Empoli stavolta di avere anche un eventuale diritto di riscatto. Sebastiano Luperto potrebbe però essere seriamente uno dei primi acquisti per la prossima stagione.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe considerazioni improbabili di… Brescia-Empoli!
Articolo successivoVenerdi sera la Coppa al cielo e dopo ….
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

23 Commenti

  1. Io credo che la coppia Maietta Luperto possa tranquillamente essere una coppia di centrali titolari per la prossima stagione.
    Ovviamente un altro centrale secondo me ci vuole con Polvani mandato a giocare..

    • Io direi almeno un difensore centrale, due se Polvani viene mandato a giocare in prestito (come mi auguro): un giovane difensore (a gennaio qualcuno faceva il nome di Bani del Chievo) e uno più esperto (alla Mimmo Maietta per intenderci) sarebbe due innesti ottimi.

  2. Nomi per la serie a… in difesa varnier del cittedella.. e lopez dello spezia.. centrocampo kragl falzerano e danilo cataldi.. punte cerri di carmine e diabatè.. per il portiere radulovic propietà inter.. e dimenticavo mattia sprocati.. altro elemento con talento..

  3. oh … ma con Kragl ( panca fissa a Crotone ) ed Angella ( Bollito e ribollito ) ti giochi il posto del Verona…..ma che vi sembrano questi i giocatori buoni
    Kragl e’ buono perche ha fatto 5 goal con tiri da lontano o perche’ e’ un buon difensore ????

    • ….per 5 goal fatti in 5 partite poi è sparito , la serie A non la regge fidati ….ha un ottimo sinistro ma come giocatore è modesto. ….Pasqual a 37 anni se lo mette in tasca e lo fa’ giocare 3 partite. Angella poi …..al livello di Coda o di Costa , anche qui Maietta lo farebbe marcire in panca. I giocatori sono altri per la A

      • Concordo con dippe.
        Angella kragl lopez non sono da serie a.
        Non fate nomi a caso ma usate la testa.
        Già solo scrivere di rugani mi fa capire che in parecchi vu ci capite poco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here