Quasi per caso, abbiamo scovato quest’oggi, sull’edizione livornese de “Il Tirreno” un trafiletto che non ci ha certo lasciati indifferenti. Si indicava, in quelle poche righe ed in ottica mercato labronico, che l’Empoli avesse proposto alla squadra passata in mano ad Ezio Gelain, il centrocampista Davide Moro.

 

Moro, è vero, sta trovando poco spazio in squadra, e potrebbe non essere blasfemo se lo stesso calciatore, o chi lo rappresenta, si auspicasse una soluzione diversa dalla maglia azzurra in questo mercato di gennaio. Discorsi che però vi assicuriamo porta via il vento consci di quanto Davide sia legato a questa maglia ed a questa città. Al di la di questo però, siccome nel trafiletto si parlava di proposta da parte della società azzurra, abbiamo contattato la stessa società che ha seccamente smentito la cosa senza batter ciglio, sottolineando, al di la del soggetto in questione, che nessun giocatore dell’attuale rosa verrà proposto a nessuna società.

Discorso chiuso.

 

Cattura

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAnche Rugani, oggi, per Alessio Baldi
Articolo successivoFlash dal campo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. ..anche perchè sarebbe scandaloso scaricare così un giocatore che ha sempre dimostrato l’attaccamento alla maglia, a differenza dei vari Pozzi, Bonetto, Coppola, il pelato ecc. ecc..

  2. Sicuramente per una bandiera come Davide proporlo ad altre squadre sarebbe da scemi…e sono straconvinto che la società non abbia fatto una cosa del genere…
    Però nonostante io fatico molto a vedere Moro con un’altra maglia..secondo me meriterebbe più spazio di quello che adesso ha..d’altronde davanti a giocatori che stanno andando a duemila e sarebbe difficile per tutti rientrare tra i titolari..non lo trovo un giocatore finito..anzi..e una squadra che gli darebbe più garanzie la merita!

  3. A meno che non voglia essere lui ad andarsene (cosa legittima, essendo ancora giovane) è bene ricordare che le bandiere non si vendono mai!!!
    Oltre a ciò, è un gran giocatore e un gran leone, un bravo ragazzo che ci darà ancora tanta soddisfazione.

    • Stovini, con tutti i difetti che poteva avere, nel periodo più buio della storia recente empolese almeno ha avuto gli attributi per metterci sempre la faccia: davanti a tifosi e stampa non si è mai tirato indietro. Cosa che altri idolatrati personaggi non hanno avuto il coraggio di fare, anzi…tutto poi per esser liquidato lasciando scadere il contratto, come per vannucchi, senza il decoro di dire: “vogliamo aprire una nuova pagina, grazie e buona fortuna ma dobbiamo ripartire da altri.”

        • Perchè, riportare lo svolgimento dei fatti è una critica? Fra l’altro lo dici a una che qui è stata tacciata di esser troppo filo-societaria, pensa un pò. Soprattutto non si parlava di risultati sportivi ma di rapporti società-calciatori, quindi che c’incastrano le “soddisfazioni” sul campo? Poi se vige il dogma dell’infallibilità finchè le cose vanno bene, basta dirlo.

  4. Ma gli articoli li leggete? La redazione ha contattato la societá che ha smentito, ciò vuol dire che si sono inventato tutto i livornesi

  5. io ho sempre in mente il Moro primo dell’infortunio, come correva! che giocatore! dopo ha fatto molta fatica a riprendersi anche xchè ha giocato pochissimo, cmq Moro deve restare è uno che ha contribuito non poco a questo miracolo… e poi non credo sia finito anzi.

    • Veramente nel 2012 2013 Moro ha un totale di 10 presenze in tutto il campionato molte delle quali prima dell’infortunio, no credo proprio che per due mesi sia stato titolare fisso !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here