Rovini-spalDi fatto, con la situazione di Federico Barba già risolta, è soltanto una la comproprietà che vede l’Empoli con un’altra squadra di serie A. Si tratta di quella di Emanuele Rovini con l’Udinese.

La squadra di mercato azzurro (Carli, Accardi, Calistri) è partita quest’oggi alla volta di Milano, sede del calciomercato, e vi rimarrà fino al termine delle comproprietà e dei riscatti. Tra le cose da fare, appunto, quella di decidere il futuro del giocatore che ha terminato la scorsa stagione con la maglia della Spal.

 

Inutile dire che Rovini è ragazzo di forte interesse per l’Empoli, come confermato anche dal Presidente Corsi qualche settimana fa PEnAlty. L’esperienza ferrarese però non ha prodotto quanto sperato e non certo per colpe di Emanuele. Si parlerà con l’Udinese e si cercherà di trovare la migliore soluzione che potrebbe essere anche quella di farlo tornare ad Empoli per darlo in mano a Giampaolo.

Con l’Udinese, come noto, c’è un ottimo rapporto, tanto da far rimanere anche per il prossimo anno uno come Zilinski in Toscana. Non è quindi da escludere (siamo nel campo delle supposizioni) che per Rovini si possa trovare una di quelle formule che adesso, con la sparizione delle comproprietà, vanno tanto di moda: ovvero quella di mettere una percentuale a favore anche del club che perde il giocatore sulla vendita successiva.

 

Rovini è stato senza ombra di dubbio colui che maggiormente ha stupito durante l’ultima preparazione estiva, deliziandoci in tutte le apparizioni nella amichevoli precampionato. Purtroppo però la sua stagione azzurra si è fermata li, con mister Sarri che non gli ha mai dato fiducia in campionato, costringendo cosi la società ad un prestito.

Ci si dovrebbe riprovare, sperando che però Rovini non sia solo l’uomo dell’estate ma anche dell’inverno.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro | L'Avellino tenta l'assalto a Tavano?
Articolo successivoAnche Valdifiori è da Presepe
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Se è sveglio si cerca una squadra in cui giocare con continuità…poi dipenderà molto da quanto l’udinese crede e vuole investire nel giocatore.

  2. cosa pensa la società ok e lo sappiamo, potreste chiedere il parere di Giampaolo ,,, magari lui non la pensa come Sarri … e quindi risulterebbe un acquisto / risorsa “interna” ,,,

  3. Ma se ha fatto male in lega pro,nemmeno un goal e pochissime partite partendo da titolare….può essere considerato un giocatore su cui fare affidamento quest’anno?

  4. Alessandro hai ragione , ma se vedi la lega pro capisci che i giocatori tecnici non possono fare bene, oltretutto di 20 anni (95) con allenatori che oltre a far giocare a pallonate vogliono calciatori di esperienza (questo non solo in lega pro ). Infatti poi questa cosa si riflette sulle nazionali

  5. Ma teniamolo in squadra almeno invece che fare entrare Tavano (finito) si mette lui che ha la freschezza di un ventenne e buona tecnica

  6. Penso che Rovini se rimane sia un buon acquisto interno perché il ragazzo ha qualità da vendere. Credo che Giampaolo lo conosca bene In lega pro ha giocato poco ma ha fatto vedere di cosa e capace (vedi i voti su gazzetta sempre più che sufficienti x pochi spezzoni). Sono sicuro che dandogli la possibilità farà bene . Ciao ragazzi

  7. La lega pro è un campionato dove è difficilissimo emergere, i campi sono quelli che sono e per un giocatore dai piedi buoni e con molta tecnica non è facile fare il salto di qualità.
    Rovini non ha molto fisico e comunque è ancora giovane, può migliorare e crescere molto.
    Io farei di tutto per prenderlo al 100% e portarlo in ritiro. Se durante quest’ultimo non dovesse convincere a pieno lo manderei di nuovo in prestito, magari in serie B, dove sicuramente ci saranno offerte (l’anno scorso lo voleva il Carpi!).
    Per mia personale opinione Rovini in attacco sarebbe già avanti a Tavano, che purtroppo non farei mai giocare viste le condizioni fisiche irrisorie, E SPERO DAVVERO CHE CICCIO MI SMENTISCA..

  8. Questo fenomeno montato non ha ancora segnato tra i professionisti.. pucciarelli a gavorrano ha fatto bene, aria rovini aria… sei di poco meglio di fabbrini.. ma di poco

  9. Corsi vendi anche ROVINI ……. compra i giocatori dal Fucecchio retrocesso è meglio tanto il prossimo campionato si fà la stessa fine……………………..

  10. Per il bene di rovini gli auguro (voci dicono che è’ già’ cosa fatta ) che lo prenda l’udinese , perché con i tifosi come Roberto , che probabilmente l’ha visto una volta in TV e che non conosce bene le realtà ‘ della lega pro(no della c2 che era come l’interregionale di ora) meglio che un giovane non abbia niente a che fare . Forse è parente di Pucciarelli …

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here