Altra giornata di calciomercato che passa agli archivi. Protagonista sia in entrata che in uscita, la Juventus. Definito, infatti, l’arrivo di Orsolini, di cui al momento si attende soltanto l’ufficialità. Sul fronte cessioni, tutto fatto anche per Zaza al Valencia, mentre per Evra al Crystal Palace resta il nodo legato all’ingaggio, con gli inglesi pronti ad offrire uno stipendio inferiore ma un contratto a lungo termine. La Roma guarda al presente e al futuro. Fase di stallo per la ricerca dell’esterno: Feghouli è legato alla partenza eventuale di Payet, Conte invece vorrebbe tenere ancora Musonda. Intanto per la prossima stagione, i giallorossi pensano a Marin, centrocampista classe ’96 del Vitorul, su cui c’è anche la Fiorentina che lo vorrebbe prendere adesso.

Attaccante che entra, attaccante che esce in casa Milan. Galliani ha incontrato a cena sia Carrera che Luiz Adriano e sono stati definiti i dettagli della cessione del giocatore che lunedì firmerà il contratto a Mosca. Intanto, si attendono risposte dall’Everton per Deulofeu; Galliani è stato chiaro: “O lui o nessuno”. E intanto il giocatore sta facendo pressione per il trasferimento in rossonero. Da Milano a Firenze: Marco Sportiello l’ha fatta in treno, per arrivare in città dove ha sostenuto già le visite mediche con la Fiorentina. I viola cercano anche un centrocampista e il profilo che piace è Ellyes Skhiri, classe 1995, di proprietà del Montpellier. L’Atalanta ha accolto Gollini dall’Aston Villa, che prenderà dunque il posto di Sportiello: prestito di 18 mesi. Intanto per Kessie si è fatto avanti anche il Manchester United: ancora nessuna offerta ma contatti con l’entourage del giocatore. Due, infine, sono le alternative per il dopo Gagliardini: Emmanuello, in prestito alla Pro Vercelli, e Cristante, attualmente al Pescara ma di proprietà del Benfica. L’Inter dopo aver preso Gagliardini pensa alle uscite: Ranocchia interessa sempre ad Hull City e West Ham, mentre in Italia si sono raffreddate le piste Bologna e Sassuolo. Il Genoa aspetta il ritorno di Rubinho, mentre è stato ufficializzato Cataldi dalla Lazio. I rossoblù inoltre seguono Montoya, classe ’93 del Rosario Central. Il Napoli vuole rinnovare il contratto a Mertens: si cercherà di trovare un accordo che soddisfi tutte le parti e non mancherà una clausola rescissoria (valida solo per l’estero e in vigore dal 2018). El Ghazi si allontana sempre più dalla Lazio: sta per andare in Ligue 1, ha accettato l’offerta del Lille e lunedì si dovrebbe chiudere. Al Cagliari interessa Dimitri Bisoli del Brescia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here