Si parte, adesso i sogni possono diventare realtà, adesso tutta la fatica fatta puo’ essere raccolta e trasformata in emozione. Al “Piola” di Novara la gara di andata della semifinale playoff.

Vediamo le ultime:

 

In casa azzurra il problema è rappresentato dal centrocampista Croce. Purtroppo, l’ex Sorrento non sta bene ed anche oggi ha dovuto dare forfait, escludendosi cosi dalla gara di domani e rimandando le speranze di averlo in campo, al match di ritorno. Sta meglio invece il difensore Laurini: oggi per lui c’è stato il rientro in gruppo anche se tutto però fa propendere verso la panchina.

L’undici che scenderà in campo al “Piola” dal primo minuto sarà quindi lo stesso visto a Verona. Modulo 4-3-1-2 con Hysaj ancora a giocare a destra ed Accardi a conquistarsi un altro gettone da titolare. A centrocampo, al posto di Croce, il venezuelano Signorelli.

In panchina, con il portiere Pelagotti, andranno Romeo, Laurini, Casoli; Pucciarelli; Mchedlidze; Coralli.

Gli indisponibili sono: Croce, Pratali, Ferreira, Dossena, Castellani, Bationo.

Mister Sarri è concentrato, da oggi parte una nuova sfida e si azzera tutto quello fatto fino ad adesso. I due risultati su tre, a detta del mister, non devono assolutamente essere un vantaggio, anzi, al contrario gli azzurri dovranno cercare di non snaturarsi e soprattutto in trasferta, far bene come fatto per tutta la stagione. 

 

A Novara, dopo la rilassatezza delle ultime giornate, passate a tifare Empoli, si torna all’antico con un mister Aglietti pronto a mandare in campo la squadra con un 4-3-3. Allenamenti a porte chiuse, l’ex mister azzurro non vuol far trapelare niente, ma da quanto ci arriva capiamo che dovrebbero essere in campo gli altri tre ex: Lazzari, Buzzegoli e Marianini. Oltretutto, per Aglietti, arrivano buone notizie perché viene completamente recuperato Seferovic e Pesce rientra dalla squalifica.

Nel momento in cui scriviamo, Aglietti non ha ancora tenuto la conferenza stampa. Vi riporteremo quindi in gioranta (in un pezzo ad hoc) i suoi pensieri pre gara

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

 BARDI  BASSI
 COLOMBO  HYSAJ
 LISUZZO  TONELLI
 PERTICONE  REGINI
 CRESCENZI  ACCARDI
 MARIANINI  MORO
 BUZZEGOLI  VALDIFIORI
 PESCE  SIGNORELLI
 GONZALEZ  SAPONARA
 SEFEROVIC  TAVANO
 LAZZARI  MACCARONE

 

 

Alessio Cocchi 

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'arbitro di Novara-Empoli
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Sarri
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

11 Commenti

  1. Importante: NOI SIAMO IN 3 CON LA TESSERA. CH NON HA LA TESSERA E VUOL VENIRE USUFRUENDO DEL PORTA UN AMICO MI CONTATTI RISPODENDO A QUESTO MESS.
    RIPETO: TRE BIGLIETTI PER NON TESSERATI
    STASERA ANDIAMO A COMPRARE IL BIGLIETTO

  2. Senza Croce perdiamo un pezzo da 90.
    Però è anche vero che potrebbe essere giunta l’ora x Signorelli di dimostrare di meritare il talento che gli è stato donato da madre natura: speriamo domani sia la sua serata!

  3. Io non nascondo una certa tensione per la partita di domani..stiamo lottando per qualcosa di grande ed adesso e’ importante dare il massimo per centrare l’obbiettivo serie A!!
    Gara difficile quella con il Novara, troveremo una squadra che se lasci spazi può fare male,noi dovremo essere bravi a fargli male in contropiede!!

  4. Indubbiamente l’assenza di Croce è pesante,però la rosa è questa e ora c’è poco da fare.Spero anch’io che Signorelli faccia la sua migliore partita da quando è a Empoli.
    Lo scorso anno stava per rovinare tutto ai play-out,speriamo che,come tutta la squadra,riesca a rigirare tutto e diventare l’uomo in più dell’anno.Forza Franco e forza Empoli!

  5. ….due campionati fa, proprio a Novara e sempre in notturna, ho assistito ad una delle più belle e veloci (…col sintetico)gare che abbia mai visto (1-1 …gran gol di Lazzari).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here