Rifiniture mattutine sia per Empoli sia per Novara prima della sfida di questa sera. Vediamo le ultime.

 

l'ex del match Francesco MarianiniMister Aglietti, in Piemonte con i suoi da domenica mattina, non dovrebbe portare sconvolgimenti al modulo rispetto a cio’ che si è visto a Padova, anche se ci sarà qul mini turn over auspicato alla vigilia. In difesa sulla desta torna Vinci ed a sinistra Gorzegno, con Marzoratti che riandrà a fare il centrale. La coppia di mediani vedrà Moro affiancato da Nardini che dunque scenderà di qualche metro sul campo. Unica vera punta il Cobra con Lazzari (goleador a Padova) ripromosso titolare. Tutti a disposizione tranne Mchedlidze. Come sempre mister Aglietti tiene la guardia alta ma non teme l’avversario forte del primato in classifica.

 

Solito 4-3-1-2 per Tesser che dunque andrà a riproporre il copione che ha sempre visto il suo Novara vittorioso sul campo amico. La nota positiva per il tecnico piemontese è il recupero di Ventola, anche se andrà in panchina, ma sopratutto c’è il recupero in extremiss di Rigoni che potrebbe anche partire titolare nonostante da Novara non si pensi questo. Unico assente Cossentino. In campo ovviamente anche l’unico ex del match, Francesco Marianini che sarà l’esterno a destra del centrocampo novarese. Davanti la temibile coppia Bertani-Gonzales. Tesser vuole a tutti i costi i tre punti sopratutto dopo il pari dell’ultima in classifica, ma teme la squadra di Aglietti ed in conferenza ma anche con noi al telefono parla di gara a rischio per i suoi.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

UJKANI HANDANOVIC
MRGANELLA VINCI
LISUZZO MARZORATTI
LUDI STOVINI
GEMITI GORZEGNO
MARIANINI NARDINI
PORCARI MORO
RIGONI LAZZARI
MOTTA MUSACCI
GONZALES FABBRINI
BERTANI CORALLI

 

A.C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here