Antonio Buscè è uno di quei giocatori arrivati ad un bivio con la società azzurra.

 Il suo nome non è certamente sull’elenco dei sicuri partenti (vedi Lodi), ma chiaramente, avendo anche maturato la non giovanissima età di 34 anni, qualora si profilasse la possibilità per lui di rifarsi una serie A, e per l’Empoli di fare un po’ di cassa ( il calciatore è in scadenza 2010, quindi l’anno prossimo andrebbe via a zero), il discorso di massima sarà quello di venirsi incontro.

Appena battuta la notizia da parte di un sito specializzato in calciomercato, dell’interessamento del Bari per il laterale napoletano, ci siamo messi subito in contatto con dei colleghi di TeleNorba, conosciuti proprio in occasione della trasferta barese lo scorso maggio, per saperne di più.

Ci è stato confermato che l’interessamento c’è, ed è vivo, il nome di Antonio Buscè già da qualche giorno circola nel capoluogo pugliese, ed è ben appuntato sul taccuino di Giorgio Perinetti, direttore sportivo dell’ AS Bari, che non ha mai fatto mistero di apprezzare le doti del numero 24 azzurro.

C’è da valutare, qualora rimanga Silvio Baldini alla guida dell’ Empoli (ne sapremo di più nelle prossime ore), se Buscè sarà una pedina fondamentale per l’Empoli del prossimo anno e magari da li, chiederne il trattenimento.

 

A.C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here