defrel
L’attaccante del Cesena Defrel, davvero pregevole il pallonetto vincente all’Inter

Il Cesena compie una mezza impresa, pareggiando a Milano contro l’Inter per 1-1. Il Cesena passa in vantaggio alla mezzora del primo tempo con uno splendido pallonetto di Defrel, che ricorda un gol di Esposito nel gennaio ’98 in maglia azzurra proprio contro l’Inter. Brutta la prestazione dell’Inter, davvero inconsistente nella prima frazione di gioco.

.

L’Inter scende in campo nella ripresa con ben altro piglio. Bastano una manciata di minuti ai nerazzurri per pareggiare con Palacio. La partita diventa anche mokto piacevole con i nerazzurri caparbiamente in avanti e vicini al 2-1 con un clamoroso palo di Podolski, poi Icardi e Palacio ancora pericolosi. Ma il Cesena è pericolosissimo in contropiede e i romagnoli avrebbero anche un rigore a proprio favore: netto il fallo di Ranocchia su Carbonero, con Gervasoni che sbaglia a non assegnarlo. Nel finale anche D’Ambrosio commette un fallo da rigore ancora più evidente su Rodriguez, ma i nerazzurri sono fortunati perché un attimo prima Gervasoni aveva ravvisato un fuorigioco di rientro da parte di Defrel.

.

Finisce 1-1, un risultato molto positivo per il Cesena che, nonostante il turno sfavorevole, resta in scia dell’Atalanta e, grazie all’Empoli, agganciato al Cagliari.

.

Gabriele Guastella

1 commento

  1. Fan culo al Genoa,contro di noi nel primo tempo sembravano marziani,oggi prendano gol dopo pochi minuti e perdano due a zero,rilanciando in pieno il Chievo,

  2. Il rigore su Carbonero non c’era, se no c’era un mani di Carbonero prima mentre cadeva. Però l’Inter mi ha deluso. Per non dire di Napoli e Genoa.

    • Ciao Giovanni. Ammesso che condivido con te le delusioni di Inter-Napoli-Genoa, questa è la dimostrazione che poi così tanto mediocre questo campionato non lo è… mediocrità nel senso che alla fine un po’ tutte fanno risultati importanti (compreso quelle squadre di bassa classifica) e quindi non è facile salvarsi, se ci salviamo è perchè l’Empoli ha fatto un grande campionato; detto questo il rigore su Carbonero c’è eccome, come stessa ammissione nel dopogara di alcuni interisti vicini all’azione che con sportività hanno dichiarato che Ranocchia (che voleva entrare sul pallone) ha preso prima il piede di Carbonero…

      • Grazie, Gabriele. Ho vistio l’episodio durante la partita, e nella replica che subito hanno dato e poi, se non erro, anche a fine gara. Cerrtamente tu hai visto di più e meglio di me. Infatti non sapevo nulla delle ammissioni degli intersti. Allora diciamo che meno male Gervasoni ha visto come me.

  3. Gabriele….credo che in questi anni,tu abbia visto,quanta stima ci sia stata nei tuoi confronti da parte mia,ma non confondiamo il sacro col profano….il goal di Carmine fu una cosa spettacolosa,con un lancio di Bianconi su cui intervenne al volo in sforbiciata volante……un gesto bellissimo del nostro bomber e un lancio perfetto del nostro centrale…..

    https://www.youtube.com/watch?v=1QcP3N4w5M0

  4. Domanda (a parte che tanto un ce ne và mai bene una): Defrel è del Parma e gioca coi cesenatici che un si sà nemmeno come l’abbino preso e come ancora non abbino avuto penalizzazioni per la situazione che hanno, sansone era del parma e gioca dalla mapei che anche qui vorrei andare in fondo e domandare all’esimio sig. gherardi se e come ha preso i soldi di questi quà…..ma tanto siamo in italia….evviva!!!!!!

  5. Ma per caso il Cesena vi sta antipatico ? Il rigore è uno dei più netti degli ultimi anni e per nostra fortuna non è stato dato .per quanto riguarda la situazione finanziaria non hanno avuto penalizzazioni perché evidentemente fino ad ora pagano quello che devono pagare

  6. Che su pianetaemoli siamo diventati per il cesena? Oppure si può anche dire che è stato annullato un gol regolare a Icardi e c’ era un rigore su Dodó?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here