Manca ancora la firma ma a Napoli non hanno certo perso tempo. Maurizio Sarri è già nei cuori del caldi tifosi partenopei che da lui aspettano di vedere qualcosa di più di quanto il più quotato Benitez gli abbia fatto vedere in questi due anni.

E l’affetto di ogni tifoseria si dimostra in maniere molto diverse. A Napoli, se sei una che ha un posto nel cuore, sei uno che deve avere un posto anche nel presepe. Ieri, infatti, è stata presentata la statuetta raffigurante Maurizio Sarri in tuta del Napoli, ed ovviamente questo è accaduto a San Gregorio Armeno, la strada vicino a Piazza del Plebiscito che è la culla storica dei presepi.

Lui, Sarri, non è molto attaccato a questo tipo di tradizione, chissà che Napoli, dopo avergli cambiato la vita in molti sensi, non gliela cambi anche da questo punto di vista.

 

Alessio Cocchi

 

sarri presepe

CONDIVIDI
Articolo precedenteEmpoli retrocesso per numero di spettatori
Articolo successivoRastelli vicinissimo al rinnovo con l'Avellino
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

11 Commenti

  1. Be’ i Napoletani,se con Sarri vincesse lo scudetto…a quella statuetta aggiungerebbero pure una bella aureola! 🙂

  2. VOMITEVOLI!

    sarri
    cocchi
    e tutti i personaggetti dei presepi, compresi ì bue e l’asinello (anzi soprattutto questi ultimi 2)

  3. Un grande ringraziamento a mister Sarri, mi ha fatto vedere a Empoli il più bel gioco da quando seguo l’EMPOLI ovvero serie b 85/86 a 7 anni. Spero faccia bene a Napoli sia in campionato sia in europa league se lo merita. Grazie mille Mister

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here