TV | Sintesi Empoli-Südtirol A.A. 5-1, con commento

TV | Sintesi Empoli-Südtirol A.A. 5-1, con commento

L’Empoli vince 5-1 con il Südtirol Alto Adige e approda al Terzo Turno dove sfiderà il Chievo Verona, formazione di Serie A. Al Castellani 1500 spettatori, nonostante la settimana ferragostana alle porte. Azzurri che partono un po’ in sordina complice anche il pressing a tutto campo degli ospiti d

L’Empoli vince 5-1 con il Südtirol Alto Adige e approda al Terzo Turno dove sfiderà il Chievo Verona, formazione di Serie A. Al Castellani 1500 spettatori, nonostante la settimana ferragostana alle porte. Azzurri che partono un po’ in sordina complice anche il pressing a tutto campo degli ospiti di mister D’Anna, formazione che punta ai vertici nella Prima Divisione LegaPro (Serie C1, ndr) e che nel Primo Turno aveva superato 2-0 il Matera. Azzurri che, nonostante le gambe molto appesantite dai carichi di lavoro del precampionato, fanno comunque girare molto bene la palla e costruiscono molte palle gol: la più nitida con Tonelli che di testa impegna severamente il portiere Micai. Portiere del Südtirol che capitola nel minuto di recupero concesso dall’arbitro; l’Empoli passa infatti in vantaggio con un preciso diagonale di Maccarone che si infila nell’angolino alla sinistra.

SECONDO TEMPO – Pronti via e subito il Südtirol pareggia. Gran gol del capitano Campo, al termine di un’azione nata da una palla persa ingenuamente dall’Empoli a centrocampo. A questo punto gli ospiti trovano entusiasmo e coraggio e riprendono a correre come nei primi 20-25 minuti di primo tempo. L’Empoli fa valere il più alto tasso tecnico ma non trova la via del gol. Gol che arriva su autorete sfortunata di Cappelletti che nel tentativo di appoggiare al portiere deposita di testa il pallone in fondo alla sua porta. Un gol che demoralizza gli ospiti, con l’Empoli che continua la sua partita e che trova con Mchedlidze il tris (assist generoso di Verdi, ndr). Ora in campo c’è solo l’Empoli che con Verdi cala il poker su rigore: è lo stesso Verdi a procurarselo. Quindi a un minuto dal novantesimo il 5-1 azzurro, per la personale doppietta di Mchedlidze. Un risultato che premia le tante occasioni costruite dall’Empoli, forse un po’ troppo pesante per la squadra dell’Alto Adige che comunque non ha sfigurato al Castellani. Riprese di Tommaso Chelli, montaggio e commento di Gabriele Guastella.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy