A cura di Gabriele Guastella

.

Vannucchi capitano Empoli
Ighli Vannucchi con la fascia di capitano

Prosegue il nostro gioco estivo 2015. Per festeggiare l’undicesima Serie A dell’Empoli i lettori di PE formano la squadra “Top11 Empoli Serie A”, grazie alle votazioni online attraverso il nostro sondaggio, presente a destra in basso al nostro sito. Sono stati scelti il portiere Giulio Drago (riserve Daniele Balli e Matteo Sereni), il terzino destro Andrea Raggi (riserva Manuel Belleri), il terzino sinistro Max Tonetto (riserva Mario Rui, evidentemente già entrato nei cuori dei tifosi empolesi, ndr) ed i centrali difensivi destro Sanchez Cribari (con Tonelli riserva, ndr) e sinistro Daniele Rugani (con anche il “Pampa” Francesco Pratali riserva, ndr). A centrocampo in cabina di regia troviamo Mirko Valdifiori (in panchina pronto ad entrare e scatenare la “bomba” Sergio Bernardo Almiròn, ndr), supportato da Antonio Buscè (mentre in panchina c’è anche Davide Moro a disposizione, ndr) e Giovanni Martusciello (in panchina sia Daniele Croce che Claudio Marchisio, incredibilmente arrivati a pari merito nel sondaggio, ndr). Il “dieci” della squadra va a Ighli Vannucchi, che ha fatto divertire i tifosi azzurri praticamente per un decennio, mentre in panchina c’è Riccardo Saponara, già fenomeno azzurro e che i tifosi azzurri sperano possa ripetere le magie del “sampei azzurro.

.

saponara ricky
Riccardo Saponara

IGHLI VANNUCCHI: PRATICAMENTE UN TRIONFO. SAPONARA GIA’ MAGICO – Il 54% dei votanti, quindi praticamente ben oltre la metà, ha scelto di assegnare la “dieci” dell’Empoli in Serie A a Ighli Vannucchi: praticamente un trionfo. Ighli, lo dicono i numeri ma lo dicono anche i tanti commenti piovuti nei giorni scorsi sul nostro portale, è il dieci azzurro per antonomasia; dieci come in pratica dieci sono i campionati in cui ha fatto letteralmente impazzire la folla azzurra. Segnando gol memorabili e spettacolari, facendo spellare le mani ai tifosi per le straordinarie giocate di alta scuola calcistica, dimostrando in più di una volta affetto e attaccamento all’Empoli quando ha fatto scelte ben precise. Vincendo la B, salvandosi alla grande in A… prendendo l’Empoli per mano nei momenti difficili di B e prima portandolo addirittura in Europa League. Determinante con Silvio Baldini, incisivo con Perotti, decisivo con Somma (la doppietta di Catania è ancora viva nei ricordi, ndr), magico con Cagni: semplicemente top! Dietro a lui, ma con enorme distacco, c’è Riccardo Saponara (16,67%) che però ha dalla sua il fatto di aver disputato una mezza stagione di A, quella più recente; e allora per Ricky, “determinante” come il primo Ighli nella salvezza degli azzurri di Sarri, è già un grandissimo risultato. Gli altri: per poco non siede in panchina Walter Casaroli, eroe della prima A azzurra, che ha ottenuto il 12%, quindi Massimiliano Cappellini 8,67%, il “Maradona di Empoli” Francesco Della Monica 7,33%, Sebastian Giovinco e Francesco Lodi entrambi con 0,67%.

.

E ORA I BOMBER – La squadra è quasi fatta. Mancano i due tasselli pesanti, anzi cinque, quelli dei “bomber”. In un unico sondaggio si devono scegliere i due attaccanti che andranno a completare l’Empoli Top11 Serie A, e le tre riserve, perchè in ogni grande squadra serve un “roster” di attaccanti importante. Il regolamento quindi cambia: in pratica ciascuno sceglie la propria coppia preferita. I due giocatori che totalizzeranno il più alto punteggio in percentuale sono i titolari, gli altri tre (terzo, quarto e quinto siedono in panchina, ndr). Buon divertimento, come sempre. Se qualcuno ci chiede perchè non c’è un grande ex come Vincenzo Montella la risposta sta nel fatto che “vincenzino” è cresciuto nel settore giovanile azzurro ma non ha mai giocato con l’Empoli in A, così come due bomber recenti come Edèr e Coralli protagonisti in B.

.

EMPOLI TOP11 SERIE A

1. Giulio DRAGO

2. Andrea RAGGI

3. Max TONETTO

4. Mirko VALDIFIORI

5. Sanchez CRIBARI

6. Daniele RUGANI

7. Antonio BUSCE’

8. Giovanni MARTUSCIELLO

9. ?

10. Ighli VANNUCCHI

11. ?

— A disposizione:

12. Daniele BALLI

13. Manuel BELLERI

14. Silva Duarte MARIO RUI

15. Lorenzo TONELLI

16. Francesco PRATALI

17. Sergio Bernardo ALMIRON

18. Davide MORO

19. Daniele CROCE

20. Claudio MARCHISIO

21. Riccardo SAPONARA

22. Matteo SERENI

23. ?

24. ?

25. ?

All. ?

42 Commenti

  1. Gaspa goal!!!!!!! Il bomber per eccellenza, cuore, grinta e palla in tribuna. Si fà per scherzare Mirko, eri e rimani un idolo della maratona.

  2. Bravo Chinotto..Questa gente nn c’era allo stadio negli anni novanta.Che cosa ti aspetti..Perle ai porci..Vi meritavate Corvia , Carparelli, Balesini e Nicoletti..

  3. Io invece alla redazione chiederei un favore..Visto che qua molta gente nn da di che stiamo parlando pubblicate un video dei gol di Cappellini ed Esposito intorno a fine 90 inizio 2000.
    Questa gente ha visto solo Tavano..Io me lo ricordo quando venne dalla Rondinella e calciava a rete coi piedi tondi dei bambini..

  4. Tavano perchè….basta il nome;
    Saudati perchè ,l’anno post retrocessione ’99, con i suoi goal ci ritirò su da una situazione che s’era fatta buia, molto buia……a partire dal gol a tempo scaduto a Fermo.

    • me lo ricordo,c’ero a Fermo, io comunque ho votato jhonny per l’ affetto e Rocchi,che ha fatto entrambe le annate all’altezza riuscendo quasi a salvarci da solo visto che totò smise di giocare e segnare a dicembre

  5. Vabbè allora se ci si basa sui singoli goals ti dico Bettella x la staffilata contro la Fermana..ma che vuol dire..si valuta un giocatore per il suo complessivo apporto alla causa azzurra..

  6. Mi sono innamorato di Jonny prima, di’ Carmine dopo e di Totò. Ma Ciccio-Macca per me su tutti. Più un voto alla loro storia che solo agli anni della A.

  7. Se si guarda alla CARRIERA avuta in Serie A, questa è la classifica:

    1) Di Natale
    2) Baiano
    3) Osio (vinto tutto col grande Parma anni ’90)
    4) Rocchi
    5) Maccarone

    Se si guarda invece al CUORE ed al legame con Empoli città, la classifica è quest’altra:
    1) Ekstroem
    2) Esposito
    3) Maccarone
    4) Tavano
    5) Saudati

  8. Io voto Di Natale – Esposito tutta la vita!
    E basta con sto Cappellini, assai che non lo avete votato anche come difensore centrale. Io me lo ricordo gli ultimi anni, una forzatura, giocavamo praticamente in 10 un po come con Tavano quest’anno. Dietro a quella super coppia ho un gran ricordo anche di Tommaso Rocchi

  9. Grande immenso Ighli,ma Saponara ha un problema solo…..non potrà mai giocare 10 anni con la maglia azzurra….ma non e’ detto che in un anno e mezzo non faccia ricredere qualche…..votante…..Le punte?Con tutto il bene e la stima per Ciccio credo che la coppia vincente non possa essere che Maccarone-Esposito.

  10. Di Natale – Tavano. Poi Esposito,Maccarone e Rocchi. Ma è un dispiacere non portare almeno in panca Sauditi, Cappellini e Ekstroem.

  11. Johnny tutta la vita!! “…ho visto Johnny Ekstroem ho visto Johnny Ekstroem innamorato son..”…altri tempi! Brividi!

  12. Partiamo con Tavano Maccarone. Per tutto, specialmente x quell’Empoli – Vicenza 3-2. Poi Carmine Esposito. Il più grande dopo Ciccio

  13. Le due punte per me sono Maccarone e Tavano.
    Ho votato loro sia per le grandi prestazioni sia per l’attaccamento alla maglia azzurra.

  14. 1)Max Il Divino Cappellini.10 gol in A quando la A era la A dei Cannavaro Couto Brolin Desailly Maldini Costacurta Thuram Benarrivo Negro ,e ne ho detti pochissimi..signori difensori e centrocampisti
    2)Carmine Belfagor Esposito.Degna spalla di Max,estroso imprevedibile e dotato di un dribbling ubriacante;
    3)Arturo di Napoli 11 gols in A…Tavano in A quanti ne ha fatti con l’Empoli..scusate..ma mi sfugge il numero…

  15. 2005 2006 19 reti…ma secondo voi quel campionato si può paragonare ai campionati degli anni 96 97?In 10 anni la A é crollata…cmq lo metterei quarto..

  16. Nicola, la Serie A 2005-2006 è stata fino a prova contraria il campionato della nazione Campione del Mondo di calcio, con l’aggiunta di molti giocatori all’epoca molto importanti come Thuram, Vieira, Trezeguet, Nedved, Shevcenko, Kaka, Lucarelli… quindi fare 19 reti in quel campionato non mi sembra da poco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here