Come spesso accade quando ci avviciniamo alla conclusione dei vari campionati, le scommesse sportive mettono in risalto alcune particolarità non proprio simpatiche. Già nello scorso turno si registrarono quote abbastanza singolari rispetto alla normalità, su tutte il pareggio tra Padova ed Atalanta dato ad una quota ridicola di 1,30 (gara poi effettivamente terminata in parità, 1-1).

Questa settimana gli amanti delle scommesse sportive dovranno rinunciare a puntare le loro attenzioni (e i loro soldi) su alcune partite del campionato di Serie B e tra queste c’è pure Empoli-Padova.

Una possibilità però c’è: la gara in programma al “Castellani” è quotata soltanto dalle agenzie Snai anche se pure in questo caso è molto bassa la quota della X: 1,50, peraltro abbassata ulteriormente dopo un’iniziale 1,65. Non sarà possibile scommettere su Empoli-Padova presso le ricevitorie Better (Lottomatica), Intralot, Sisal, Totosì e neppure online sui siti di BetClic e Bwin, tanto per citare i più conosciuti.

Di solito quando i bookmakers agiscono così è perché temono una specie di tacito accordo all’insegna del “non farsi male” oppure perché registrano flussi anomali su una specifica tipologia di scommessa. E’ da escludere la seconda motivazione in quanto la quota del pareggio è uscita già bassa e quindi ancora prima di verificare i flussi. Resta da capire, onestamente, da dove nasca questa convinzione di una divisione della posta tra Empoli e Padova: entrambe le squadre, nella situazione attuale di una classifica molto corta, hanno poco da scherzare ed una vittoria le metterebbe non al riparo ma sicuramente in una posizione di maggiore tranquillità.

L’Empoli inoltre ha il dovere di riscattare la brutta trasferta di Crotone e il dovere di non lasciare niente di intentato per un’eventuale ingresso nel quartetto play off.

Detto che solo Snai consente di scommettere su questa partita, non possiamo però rimanere indifferenti di fronte ad una stortura della stessa: se il pareggio è dato a 1,50, la quota Under 2,5 (ovvero che ci saranno meno di 3 gol) è data a 1,63. E’ evidente, di fronte a questi numeri, che i quotisti dell’azienda con sede a Porcari prevedono addirittura un pareggio con più gol. Invece no, perché la quota Over (minimo 3 gol) è data a 2,10. Difficile capire e comprendere il criterio con il quale siano state fatte queste quote. Di sicuro c’è un’anomalia in un senso o nell’altro.

Tutto questo, mi pare evidente, nasce da una cultura del sospetto che da sempre regna nel calcio italiano e il “banco” tende a cautelarsi. Abbastanza singolare che anche Bwin (lo sponsor del campionato) escluda dal proprio palinsesto alcune partite di B. Come dire… investono su un prodotto che loro stessi considerano non trasparente…

Non sempre però hanno ragione loro e lo si è potuto verificare in diverse occasioni negli scorsi anni. Speriamo che anche stavolta abbiano torto e che sulla bolletta esca un bel segno 1 su Empoli-Padova, peraltro ad una quota molto interessante di 2,80.

Alessandro Marinai

3 Commenti

  1. Alessandro, da grande conoscitore del calcio quale sei, quale o quali potrebbero essere i punti chiave del match di domani contro il Padova… non so chi e cosa me lo faccia pensare ma la forzata assenza di Coralli dal primo minuto in questo momento per l’empoli potrebbe rivelarsi positiva. Sbaglio ?!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here