Riprendendo quanto fatto dai colleghi de “Il Tirreno” nell’odierna edizione, proviamo a spiegare nel dettaglio cosa dovrà essere fatto per la risoluzione del problema di Francesco Tavano.

 

L’operazione verterà sulla saturazione del reticolo peronale superiore. Questo quanto scritto dai colleghi del quotidiano vicino alle cose di casa azzurra:

 

E’ un infortunio piuttosto raro quello capitato a Tavano. Tecnicamente si chiama lussazione del tendine peroneo. Ma, come si vede nell’immagine sotto riportata, i tendini peronei sono due: quello lungo e quello breve (sono sulla parte esterna del piede). Al bomber è saltato il reticolo superiore. Ovvero una sorta di “fascetta” naturale che li tiene uniti. Ora andrà saturato, e probabilmente rinforzato con un intervento chirurgico di stabilizzazione.”

 

 

Sotto un’altra foto, per la quale ringraziamo Massimiliano Ciabattini (fotografo ufficiale EmpoliFC e PE) che ci mostra il momento della prima medicazione fatta a Ciccio subito dopo essere uscito dal campo. Si capisce bene dove è stato colpito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCon il DG Giuseppe Vitale…
Articolo successivoMori a gennaio ad Udine?
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

2 Commenti

  1. Speriamo che anche dalla foto chi fin’ora non c’ha capito nulla nell’infortunio di Tavano si schiarisca la mente.
    Ciccio ha subito una entrata assassina da un vicentino, da dietro diretta sulla caviglia; Ciccio si è accasciato dal dolore e Coralli ha buttato fuori la palla x farlo medicare (xchè quello stolto dell’arbitro neppure aveva fischiato un fallo che era da espulsione…); poi Tavano è stato portato fuori e curato (vedi foto); dopo ha provato a rientrare, ma al momento in cui ha stoppato la prima palla si è reso conto che il dolore era lancinante, si è buttato a terra ed ha chiesto il cambio…
    P.s. Sentiti complimenti a PE anche per le foto “anatomiche”: siete unici!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here