L’attuale calciatore dello Spezia Carobbio con la propria dichiarazione dello scorso 20 dicembre, oggi resa nota dall’Ansa, ha gettato fango sull’Empoli screditando la professionalità e la sportività della società azzurra. Un’altra preoccupazione in più in un momento delicato… pieno di molte preoccupazioni su più fronti, in primis il campo dove la squadra è chiamata tra meno di 48 ore, sabato, ad un durissimo impegno contro il Pescara di Zdenek Zeman.

 

Dato per scontato che crediamo nella grande sportività, lealtà e correttezza della società azzurra, ci chiediamo come e perchè il calciatore, riferendosi a questa partita, non abbia reso subito noto tutto: chi erano coloro che si sarebbero accordati e quale tipo di informazione doveva comunicare a questi “slavi”… invece di limitarsi ad una accusa generalizzata.

 

Ovvio che la cosa più squallida e schifosa in tutto questo è che giovani ragazzi, calciatori professionisti che guadagnano barcate di soldi giocando, e che singolarmente si mettono in tasca tanti soldi quanti decine di operai messi insieme si prendano pure il “permesso” di arrotondare offendendo la cosiddetta etica sportiva, e raggirando la passione di centinaia di appassionati.

 

Forse sarebbe arrivato il momento di radiare definitivamente questi uomini (?) dal mondo calcistico, sotto ogni forma. Proibire loro per un certo periodo di tempo pure la frequentazione negli ambienti sportivi di qualsiasi livello. Se è stata proposta e approvata la diffida per l’ultras non vedo perchè non debba essere proposta e approvata allora la diffida per lo sportivo. Se si ritiene che un ultras sia un problema da debellare con certe azioni (!) non capisco perchè non possano essere prese azioni forti anche per queste pseudo-persone. Non fanno forse loro un danno pari o uguale a chi è violento negli stadi? Non è forse ugualmente un cattivo esempio? Non sono queste persone che danneggiano il calcio e lo sport in generale?

 

Gabriele Guastella

 

 

Rivediamo la sintesi di Empoli-Grosseto, che terminò 2-2, ultima giornata del campionato 2009-2010.

6 Commenti

  1. Sull’1-2 il Grosseto prende anche un palo che avrebbe significato l’1-3… Mi sembra strano che ci sia una combine…
    Che poi, sul 2-2, le due squadre si siano accontentate mi sembra ancora meno strano…
    Mi sbaglierò, ma questa partita non credo possa preoccuparci, per di più visto che da quello che ho capito la SNAI non quotó il pareggio!

    • A Carrò ma vaaaafanculo

      giuste considerazioni le tue. strano sarebbe stato se avessero giocato fino al 90esimo a tutta birra.

  2. La combina su questa partita è una bestiale cazzataaaaaa!
    Carobbio fai festa omo di mer…

    Il Grosseto fece di tutto per vincerla l’avevano poco a cane con noi!

  3. “Dato per scontato che crediamo nella grande sportività, lealtà e correttezza della società azzurra, ci chiediamo come e perchè il calciatore, riferendosi a questa partita, non abbia reso subito noto tutto: chi erano coloro che si sarebbero accordati e quale tipo di informazione doveva comunicare a questi “slavi”…”

    mi sembra che dai per scontate un po troppe cose, la ns società non è certo una società di santerellini; ci hanno già beccato alcune volte, per altre siamo PRESCRITTI, se non sbaglio.

    come e perche e chi il calciatore lo avrà detto o lo dirà alla polizia, non ai giornalisti; che discorsi.

    evita leccate del genere agli ultras.

    il daspo è una misura fascista, e non è da augurare a nessuno.
    chi commette reati abbia un giusto processo.

    altrimenti mettiamo il daspo anche ai giornalisti che sparano bischerate

  4. @geppo….ma che stai dicendo…..l’EMPOLI SI AMA NON SI DISCUTE!! Se tieni davvero a questa squadra la ami e la difendi sempre incondizionatamente e non la metti in dubbio soltanto per parole buttate al vento da un delinquentello qualsiasi!! FORZA MAGICO AZZURRO

  5. Caro Geppo, rispettosamente ti rispondo:
    1° non lecco il culo (uso i tuoi termini) agli ultras, non vedo perchè dovrei farlo, e non auguro il DASPO a nessuno, solo che in questo mondo è l’ora di finirla con la gente che troppo facilmente spara sentenze come sassi e poi si tira indietro come si fa con la manina che aveva lanciato il sasso…
    2° Carobbio quelle cose che ha detto non le ha dette ai giornalisti bensì alla polizia (procura), poi a distanza di un mese i giornalisti le hanno rese note attravverso l’agenzia (ANSA) che le ha rese pubbliche…
    3° se la società empoli in passato ha commesso qualche bischerata (anni ’80 e anni ’90) ritengo giusto altresì affermare che l’attuale dirigenza certe cose non le hanno fatte… o sbaglio? quindi almeno in questo senso ritengo giusto difendere l’operatività di un pool di persone… poi se sono stati fatti altri tipi di errori lo andiamo a dire in altre situazioni, e francamente personalmente posso affermare di non essermi mai nascosto.. se cerchi miei articoli su PE anche nel recente passato potrai prenderne atto…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here