L’Empoli non riesce a battere il Brescia, contro i lombardi continua la maledizione al Castellani, dove gli azzurri contro le “rondinelle” non vincono dal 10 gennaio 2000 (2-0 con gol di Cappellini e Saudati, ndr), e pensare che proprio contro il Brescia l’Empoli ha vinto la sua prima partita del nuovo millennio.
.
Va detto che la partita forse è stata condizionata anche dal grande freddo (2°C al fischio d’inizio e temperatura al ribasso, ndr), con il campo che con il passare dei minuti è diventato sempre più insidioso.
.
Nel Brescia c’è l’ex Budel, e rientra Caracciolo, spauracchio dell’Empoli: contro gli azzurri segna quasi sempre. Sarri ha ancora out Moro e deve fare a meno di Tonelli squalificato (al suo posto Barba, per una coppia difensiva dei centrali con il “gemello” Rugani praticamente Under 20, ndr).
.
PRIMO TEMPO – L’Empoli cerca di creare il suo solito gioco areoso, ma il Brescia con l’assetto 5-3-1-1 è tutto dietro al pallone ed intasa la mediana. Così finisce che sono le rondinelle ad avere le occasioni più importanti. Sodinha dalla distanza (para in due tempi Bassi, ndr), poi Caracciolo di testa, due volte Benali e nel finale di tempo Caracciolo su assist di Sodinha al volo a fil di palo. L’Empoli fa registrare una grandissima occasione con Tavano che, imbeccato da Valdifiori, impegna severamente Arcari (decisiva la sua parata con deviazione in angolo sul primo palo, ndr).
.
SECONDO TEMPO – Nessun cambiamento nelle due formazioni, la novità è che ormai la temperatura è pressoché vicina agli 0°C. L’Empoli sembra trovare la quadratura del cerchio, le azioni sono più ficcanti, il Brescia soffre, ed in avvio Arcari deve opporti con i piedi alla deviazione ravvicinata di Croce, che sfrutta un pallone dalla destra di Laurinì.
Ottavo minuto: l’Empoli ha un calcio piazzato a destra, Valdifiori batte a sorpresa, imbecca in area Maccarone, tiro-cross del numero sette azzurro… palla sul secondo palo, irrompe Tavano che da due passi mette dentro: 1-0, e gol numero 104 di Tavano con la maglia dell’Empoli.
Il Brescia ora è in difficoltà, l’Empoli però non sfrutta un occasione per il 2-0, Bergodi cambia atteggiamento dentro Grossi (fuori Kukoc, ndr) che forma la coppia d’attacco con Caracciolo. Al 16′ l’episodio che clamorosamente cambia il volto al match. Sodinha imbecca a destra Zambelli (in netto fuorigioco!, ndr), cross in area del capitano del Brescia e colpo di testa vincente di Caracciolo per l’1-1. Ora è l’Empoli che subisce il contraccolpo psicologico, il Brescia sulle ali di un ritrovato entusiasmo ci crede e al 27′ passa addirittura in vantaggio: Budel in posizione di mezzo-sinistro appoggia al limite per Grossi che, colpevolmente lasciato solo dalla difesa azzurra, con un sinistro chirurgico supera Bassi sul primo palo; è l’1-2 del Brescia.
A questi Sarri capisce che non c’è più niente da perdere e nel giro di pochi minuti trasforma il suo modulo in un 4-2-4, con quattro attaccanti di ruolo in avanti. La partita perde gli schemi, le squadre si allungano, ma è il Brescia con Caracciolo a sfiorare il tris. A 28 secondi dallo scadere dei quattro minuti di recupero l’Empoli trova un insperato pareggio, un punto pesantissimo, un pari che vale come una vittoria; Valdifiori effettua l’ultimo lancio del match, Maccarone la spizza di testa, Tavano controlla al limite spalle alla porta e appoggia per Mchedlidze, il georgiano chiude il triangolo dando di nuovo il pallone a Tavano che nel frattempo si libera in area… controllo e tiro con Arcari in disperata uscita e pallone che gonfia la rete… il Castellani esplode di gioia… qualche tifoso azzurro, che sfiduciato aveva abbandonato i gradoni delle tribune, si perde così il gol numero 105 di Tavano, uno dei gol più pesanti segnati con la maglia azzurra.
.
Montaggio e commento di Gabriele Guastella
Produzione PianetaEmpoli TV

.

12 Commenti

    • Ciao Marco, il risultato del sondaggio lo renderemo noto certamente dopo l’ultima partita del 2013, anche se come ben comprenderai la sintesi fa parte della trasmissione PEnalty, trasmissione nata a settembre dopo che avevamo avuto l’idea durante l’estate scorsa di provare a commentare le sintesi, e giustamente la TV deve necessariamente avere il commento, per cui potrai trarre le tue conclusioni…
      Tra l’altro è stata la redazione in questo caso di Antenna5 a preferire nettamente la sintesi commentata in questo modo, novità assoluta per Empoli, diversa dal commento tradizionale in cui già all’inizio del servizio si cita il risultato finale… la trasmissione PEnalty è realizzata in sintonia tra le redazione di Antenna5 e la nostra redazione di PianetaEmpoli, e durante la trasmissione mandiamo in onda ciò che la redazione di PE produce senza ovviamente diversificazioni rispetto al prodotto per PE. Continua a seguirci, ciao Gabriele.

      • beh, la domanda mi sorge spontanea: l’esito del sondaggio sarà quindi ininfluente sulla presenza o meno del commento nella sintesi?

        • Dunque, come abbiamo sempre fatto, altrimenti non avrei mai deciso di pubblicare il sondaggio io stesso che commento la sintesi, renderemo noto l’esito del sondaggio. La decisione di creare un sondaggio è stata presa a fine agosto, dopo due settimane è nata l’idea della trasmissione su Antenna5. Dopo la fine del girone d’andata renderemo noto l’esito del sondaggio, che possa essere ininfluente adesso non te lo posso dire, a gennaio vedremo. Prima però vediamo cosa dicono gli sportivi su PE, ricordando che il programma dei sondaggi (anche se ti fa votare sempre) in realtà conteggia i voti solo per gli IP diversi di provenienza. Tra un mese esatto pubblicheremo il sondaggio e automaticamente ne faremo un altro con un altro tema.

  1. …rivista la sintesi…chiaramente in fuorigioco il pareggio del brescia e ciaramente REGOLARE il pareggio di Ciccio…ragazzi svegliamoci un pò e protestiamo un pò di più in campo perchè ogni volta ce ne combinano una!!

  2. A me sorge spontanea invece un’altra domanda:”Ma come si fa a dire che Ciccio,probabilmente era di pochissimi centimetri in fuorigioco….questo HO SENTITO ALLA RADIO TORNANDO A CASA DALLA PARTITA…..SE FERMATE IL FOTOGRAMMA AL MOMENTO DEL PASSAGGIO DI MCHELIDZE TAVANO ERA NETTAMENTE IN POSIZIONE REGOLARE E NON DI POCO!

    • Ciao Daniele, alla radio abbiamo detto questo quando ancora le immagini non le avevamo viste, però se ricordi bene quello che abbiamo detto ricorderai che abbiamo citato la fonte e cioè Barone di Sky che era a 5 metri dalla nostra postazione e che ci ha detto (senza farci vedere le immagini) che sia i gol di Caracciolo che quello del 94′ di Tavano erano in fuorigioco e che quello di Tavano era in fuorigioco di pochissimo mentre quello di Caracciolo (Zambelli) era più evidente… poi se ascolti il mio commento alla sintesi noterai che al gol di Caracciolo dico con evidenza che c’è fuorigioco di Zambelli, mentre al gol di Tavano non sentirai rammentare da me fuorigioco o qualcosa che riconduca a ciò, per cui… 🙂

  3. tavano è in leggero fuorigioco di rientro non sul passaggio di levan ma bensì sulla spizzata precedente di macca! però diciamo che hanno pareggiato l’errore sul primo gol del brescia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here