Se il grande problema dello scorso anno era rappresentato per lo più dal reparto offensivo, la partenza di quest’anno (vero la B è un’altra categoria) ci racconta una storia completamente diversa. Era da tantissimo tempo che nelle prime tre giornate non si esultava cosi tanto, ben sette volte, risultato che dopo tre giornate è il terzo migliore dal dopoguerra e per trovare una stagione migliore rispetto a questa nelle prime tre giornate bisogna tornare indietro fino al campionato di B 2001/02, che rappresenta il record.

In quella stagione la partenza fu davvero di quelle significative, con due vittorie ed un pareggio, e con ben nove reti messe a segno. La storia di quella stagione la ricordiamo tutti con i festeggiamenti di Ancona per una promozione bella ed emozionante. E tra l’altro, rispetto a quella stagione c’è anche un’altra curiosità, infatti tra le prime tre avversarie troviamo Palermo e Bari, due delle tre squadre affrontate in questo scorcio iniziale di stagione. La partenza fu proprio con i rosanero al Castellani vincendo 5-3, poi il 2-2 di Bari e la vittoria interna 2-0 sul Messina.

Dopo quella stagione, il miglior risultato realizzativo alla terza giornata si era registrato, guardacaso, nel campionato di B 2013/14. In quella circostanza di gol ne erano stati segnati 6 (3 al Latina, 2 al Palermo ed 1 al Trapani). Unicamente a fini prettamente statistici, segnaliamo che nelle ultime tre stagioni (serie A) nelle prime tre giornate si erano messi a segno 2 (14-15), 4 (15-16) e 2 (16-17) gol. Il secondo miglior score realizzativo dopo tre turni si ritrova nella stagione 1954-55 con otto reti, complice in questo un 6-0 al Lecco.

16 Commenti

  1. Certe volte cocchi non capisco il senso di certi articoli che scrivi scusami.
    Dopo 3 giornate è un articolo proprio per scrive qualcosa.
    Mi ricordo ancora l articolo “martusciello meglio di sarri” dopo empoli udinese 1-0

      • ALLORA
        LA FAME DEL GOL DI CAPUTO STA’ SPINGENDO AVANTI TUTTO L’ATTACCO
        SUL GOL DEL PARI 2-2 ERA DEFILATO MESSO MALE COL CORPO PER CALCIARE
        (SI ERA ALLARGATO)
        MA NON CI HA PENSATO SU’ DUE VOLTE
        CIABATTATTA E VIA COME VIENE
        QUESTA E’ FAME DA LUPI.
        SE POI AVANZI KRUNIC (COME COL BARI) A TREQUARTI
        E DONNARUMMA (NON DEVE PIU’ SCENDERE A FARE DA VERTICE ALTO)
        ANCHE ALFREDO PUO’ VEDERE LA PORTA E SEGNARE
        SCAMBIANDO CON CAPUTO IN APPOGGI CORTI E PROFONDITA’
        .
        E’ UNA MIA CONSTATAZIONE
        NON PRETENDO CHE SIA RILEVATA DA TUTTI COME VERITA’ ASSOLUTA
        MA VISTI GLI ELEMENTI TI DICO
        CHE IL VIVARO STA PROVANDO A TROVARE UNA VIA DI MEZZO
        TRA 352 E 3412.
        HA DUE UOMINI CHIAVE PER FAR CIO’ KRUNIC E DONNARUMMA.

        • Ora il concetto è chiaro, ma non mi sembra la prima volta che lo esprimi. Lasciamo all’allenatore le questioni tattiche visto che è capace (a differenza di Martusciello); Vivarini ha capito di avere una Ferrari ma ancora deve capire come guidarla al meglio … diamogli tempo senza fretta e assilla.

          • Be’ una Ferrari mi sembra eccessivo,un ottima rosa di sicuro e son certo che partita dopo partita anche i dubbi che hanno alcuni tifosi,sia sul portiere,sia sui difensori finiranno presto.D’altra parte bisogna dare il tempo ad un reparto nuovissimo di fare un rodaggio che nelle prime partite puo’ far sbagliare qualcosa in fase difensiva.Finalmente abbiamo dei difensori alti e prestanti,che proprio per questo devono acquistare ancora un po’ di rapidita’ nei movimenti,ben sapendo che comunque degli attaccanti rapidi e bassi ti metteranno sempre un po’in difficolta’ come succede lo stesso se sei di media statura e il tuo avversario e molto alto.Insomma sarebbe impensabile che un difensore non sbagli qualcosa durante una partita anche perche’ bisogna considerare la bravura di chi ti trovi davanti.Comunque riguardo al reparto avanzato credo che il posto gousto per Krunic sia dietro le punte(anche per Zajc che comunque potrebbe giocare anche piu’ avanzato) e che alla fine il modulo finira’ per essere il 3-4-1-2,ma in momenti in cui devi tenere il risultato puo’ tornare al,3-5-2 o al 4-4-2.Vivarini mi pare che durante le partite li abbia adoperati tutti e 3,questi moduli,dimostrando di essere un allenatore con la A maiuscola!

  2. Lasciatelo lavorare in pace questo Mister…abbiate un po’ di pazienza che assesti anche la difesa . E il’ reparto piu’ difficile da registrare ..e’ un reparto tutto nuovo….

    • Vero e con caratteristiche completamente diverse rispetto alla difesa dello scorso anno.Però è vero che con quei piercoli in difesa fin da subito i traversoni alti in area dovrebbero essere tutti nostri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here