Questo fine settimana, nella suggestiva cornice della Fortezza Vecchia del Porto Mediceo, andrà in scena un’interessante due giorni di incontri ed eventi incentrati sulla storia del calcio e dei suoi protagonisti, impreziosita dall’esposizione di cimeli di ogni genere che confluiranno nel capoluogo labronico da collezioni sparse in tutta Italia. Fra gli espositori più attesi c’è il teatino Gianluca Bascelli, dententore di una delle più vaste e significative raccolte di maglie indossate a livello internazionale, nonchè estimatore delle divise empolesi a partire dall’epoca Spalletti.

Porte aperte agli appassionati ed ai curiosi domani dalle 10:00 alle 20:00 e Domenica dalle 10:00 alle 18:00: il calendario di entrambe le giornate è carico di avvenimenti e potete prenderne visione in dettaglio cliccando sull’immagine allegata all’articolo.

Fra gli animatori di questa iniziativa l’empolese Carlo Fontanelli, conosciuto ed apprezzato autore ed editore di numerose pubblicazioni sulla storia azzurra e sul calcio, che proprio in questa occasione terrà a battesimo i due ultimi lavori promossi dalla Geo Edizioni: “I Colori del Calcio”, che dà il nome all’intero evento e ricostruisce minuziosamente oltre 4.000 divise delle squadre professionistiche italiane dal 1898 ad oggi, ed il volume “Amaranto-Neroazzurro” che passa in rassegna la storia del derby Pisa-Livorno. Dal punto di vista collezionistico la parte del leone dovrebbe farla proprio l’esposizione delle maglie storiche di questi due club, animata dal confronto, in questo caso possiamo presumere del tutto amichevole, fra i massimi esponenti dei due fronti: Laviosa, Garzelli e Falchini per gli amaranto, Bianchi e Cerrai per i nerazzurri.

Presenzieranno inoltre a questa due giorni focalizzata su calcio e storia le delegazioni del Museo del Calcio di Coverciano, del Museo del Parma “Ernesto Ceresini”, della Fondazione Genoa 1893 e del Museo della Pro Patria, mentre fra le società sportive sono attese il Lucca United e la Virtus Entella. Pare che sul filo di lana anche l’Empoli abbia deciso di intervenire con un proprio stand, impreziosito dalla presenza di una maglia di Johnny Ekström, presso il quale saranno disponibili i prodotti del merchandising azzurro.

Fra le personalità che prenderanno parte agli incontri della Fortezza, come anticipatoci dell’addetto stampa dell’evento Marco Fontanelli, sono attesi fra gli altri il giornalista Italo Cucci, l’indimenticato dirigente azzurro Silvano Bini, e la signora Chantal Borgonovo in rappresentanza della Onlus intitolata al marito Stefano.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Mercato di riparazione: dove dovrebbe intervenire la società?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.