Ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri, usciti sconfitti nella gara di questo pomeriggio, giocata al “Castellani” per 2-1 dal Pescara.

BRIGNOLI: 5.5 Non totalmente esente da colpe sul primo gol del Pescara, appare meno sicuro rispetto di altre volte. Nel finale si getta in avanti alla disperata nel tentativo di aiutare i compagni nel forcing finale.

VESELI: 5 Soffre la vivacità degli esterni del Pescara, Machin quando gravita nella sua zona di competenza lo mette in difficoltà. Dalla sua parte nasce la rete del raddoppio degli abruzzesi, si propone in avanti non riuscendo ad incidere.

ROMAGNOLI: 4.5 Irriconoscibile il difensore centrale azzurro rispetto alle prestazioni di inizio campionato, spesso in ritardo sugli avversari che soprattutto nel primo tempo spesso hanno spazio per calciare. Nel secondo tempo rischia una clamorosa autorete.

MAIETTA: 5 Come il compagno di reparto va in difficoltà sulle ripartenze avversarie, si mostra costantemente in affanno non riuscendo mai a porre rimedio, prova a gettarsi in avanti nel finale.

BALKOVEC: 5 Fragile nella sua zona di competenza in fase di non possesso, si spinge in avanti ma i suoi cross sono a tratti scolastici, spesso completamente sbagliati, anche lui il lontano parente del calciatore visto nelle prime partite.

FRATTESI: 4 Replica purtroppo la brutta prestazione offerta a Benevento, non riesce mai a saltare l’uomo, rispetto a qualche settimane fa non gli riesce nessuna giocata.

RICCI: 5 Viene preferito a Stulac da Bucchi all’inizio della gara, il giovane calciatore azzurro viene coinvolto nel black-out della squadra, molti errori in fase di costruzione della manovra anche da parte sua.

STULAC: 5 Entra a partita in corso confermando di non attraversare un momento felice, si fa vedere con un tiro da fuori,per il resto si limita a giocate semplici non incidendo nella manovra.

BANDINELLI: 5 Da registrare soltanto un suo tiro che colpisce il palo, la prestazione nel suo complesso è completamente negativa, molti errori anche banali da parte sua.

LARIBI: 4.5 Schierato ad inizio ripresa per dare il cambio di passo, purtroppo però anche le sue iniziative vanno a morire miseramente ai limite dell’area ospite.

DEZI: 5.5 Probabilmente il miglior calciatore di movimento dell’Empoli questa sera, riapre la partita con un gol in mischia al termine del primo tempo. Prestazione che va a corrente alternata, nella ripresa il suo rendimento cresce.

MEROLA: S.V

MANCUSO: 5 Davvero irriconoscibile l’ex di turno, lo fa notare in maniera palese sul finire della gara, calciando incredibilmente a lato da buona posizione la palla del pareggio.

LA GUMINA: 4 Non riceve molti palloni è vero, tuttavia si fa sistematicamente anticipare dai difensori avversari, spesso sembra essere fuori dalla contesa.

MISTER BUCCHI: 4.5 Dopo la brutta sconfitta di Benevento, ci si aspettava un riscatto degli azzurri. Purtroppo la prestazione di oggi è stata molto deludente, soprattutto nel primo tempo si è vista una squadra molto sfilacciata e disordinata. Sono state subìte due reti in maniera troppo facile, nel secondo tempo più con i nervi che con il gioco la squadra ha provato a pareggiarla. Un periodo che comincia ad essere abbastanza lungo, rimane il mistero cosa sia realmente accaduto dalla gara di Pordenone in avanti, sembra mancare a tratti la determinazione e intensità, urge correre ai ripari quanto prima.

40 Commenti

  1. Tutti 3……oggi sono facili…..darei solo 6 a Samuele Ricci….esordire titolare in questa partita….bravo Samuele continua cosi e buona nazionale….

  2. Ma a me anche prima della partita con il Pordenone non mi sembrava ci fosse tutto questo calciò Champagne. Tolta la partita con il Perugia sono state tutte prestazioni insomma ma giustificabili con il rinnovamento della squadra.

    • E a essere onesti, anche col Perugia la partita la fecero gli avversari.
      Ma come spesso avviene molti giudicano solo dal tabellino…

    • In base al fatto che pur facendolo male, verso la porta ci ha tirato e pur giocando malino si è proposto su qualche cross colpendo di testa.Nino La Gumina ha preso una punizione nel finale e poi stop.Il buio più assoluto.Giocatore che non si capisce perché viene schierato se non per vedere se con qualche miracolo riesce a far rientrare il presidente di qualche milione.Ma se non sa saltare l’uomo,se non sa stoppare palla,se è sempre fuori dal gioco,se non sa scambiare con il compagno,se non sa far salire la squadra tenendo palla,se non sa far da sponda per i compagni,se non tira in porta,qualcuno mi può dire come può ambire a giocare in B?L’unica cosa che ha saputo fare è battere 2 rigori segnando,un po’ poco per un attaccante!Giocatore che in questo momento farebbe panca anche in lega Pro!

  3. Abbiamo addirittura più punti di quelli che ci meritiamo ….le squadre per vincere devono correre e fare goal ..non ne la prima ne la seconda.

  4. Brignoli 6
    Veseli 5
    Romagnoli 5
    Maietta 5
    Balkovec 5,5
    Ricci 6
    Bandinelli 5,5
    Frattesi 5
    Dezi 6
    Mancuso 4,5
    La Gumina 4

    mister Bucchi 4 (non incide sui difetti della squadra: Gol da corner a Benevento, gol da corner oggi. Fra il vertice basso e il trequartista 70 metri di campo!!!)

  5. Ma che partita avete visto?!?! Al mio nino 4!!ma se non gli passano mai la palla non è colpa sua,le poche palle che ha toccato è stato pericolosissimo… Nino questi tifosi non ti meritano, scappa da loro!!!!

    • Brignoli 6 – più forte di piede di mezza squadra
      Veseli 5.5 – la voglia ce la mette anche ma è fuori posizione e ha piede da terza categoria
      Romagnoli 5.5 – più pericoloso di tutti i nostri attaccanti in rosa …ne vogliamo parlare?
      Maietta 6 – cosa può fare di più un 40enne mezzo rotto?
      Balkovec 5 – stanco al 60′ , non si sa perché tenerlo in campo
      Frattesi 5 – sfiduciato o troppo in fiducia, ma ahimè ha 20 anni non può risolvere tutto
      Ricci 6 – almeno si impegna, e mette la gamba
      Bandinelli 5 – involuzione imbarazzante rispetto inizio di campionato
      Dezi 4.5 – Leggero come una piuma, il problema che manco è tecnico
      Mancuso 5 – un calzino di caputo
      La Gumina 2 – Giocatore … di PlayStation, può farlo anche da casa sua a Palermo insieme al conterraneo

      Stulac 5 – sembra che il mister gli dica , entra e tira altrimenti non facciamo gol neanche con la canala
      Laribi 5 – è scarso
      Merola 5 – meglio se gioca in primavera va..

      Bucchi 4 – è un allenatore? Bravo comunicatore, bravo attaccante, ma siamo sicuri sia il suo mestiere?

  6. Prima di fare festa con bucchi, venderei stulac, La gumina, Laribi e naturalmente se non possiamo licenziare Accardi gli troverei un incarico dove non faccia d’anno e non spenda soldi.

  7. Brignoli 5: proviamolo in mezzo al campo
    Veseli 5
    Romagnoli 6
    Maietta 6
    Balkovec 4: il liscio sul secondo gol è illegale anche in terza categoria
    Frattesi 5
    Ricci 5,5: non è il periodo adatto per far esordire un giovane
    Bandinelli 5: più che Bandinelli bandone
    Dezi 5,5
    L’agonia 4
    Mancuso 5: perlomeno prova a tirare

    Stulac 5
    Laribi 5,5
    Merola s.v.

    Bucchi 5

  8. Occhio che con questa squadra scivolare in zona retrocessione è un attimo. Squadra fatta male e allenata peggio. Se non si cambia veloce si rischia .

  9. Spettacolo indecoroso da parte di gente che prende un sacco di quattrini per fare un lavoro che è un gioco. Gente privilegiata che assume atteggiamenti irrispettosi nei confronti di chi paga un biglietto e si sobbarca trasferte anche faticose.
    In un azienda privata verrebbero licenziati in tronco tutti: dall’allenatore, al DS, a tutti i giocatori.
    Purtroppo, data l’anzianità, ho visto stagioni iniziate con grandi proclami e finite molto male.
    Solo in un caso, un miracolo ha evitato periodi bui!!!! Attenzione!!!!! La gente ha ragione a fischiare, e sono stati anche troppo educati.

  10. Io credo che la squadra e L allenatore abbiano dei grossi limiti, non siamo A punto. La squadra è stata costruita male comprando a casaccio senza criterio. Sarebbe meglio fare un campionato di metà classifica e lanciare giovani per poi ricostruire con più criterio il prossimo anno e tentare la A il prossimo campionato piuttosto che ricomprare a casaccio a gennaio per tentare di andarci quest anno. Le costruzioni si fanno dalle basi non partendo da decidere i colori delle mattonelle.
    Ps la juve della B ma in dove?

  11. Già .. La Juve della serie B ! 😃 Comunque volevo ribadire un concetto già espresso giorni fa: .. E vi si ripiglia .. Vi si ripiglia ! …. Forza magico Pisa !

  12. Credo che la colpa venga da lontano. È stato mandato via chi non aveva colpe, e si è creduto a quello “bello” complice della biondina. Che ha gettato fango su chi non meritava. Ora che si faccia da parte e il tempo sarà galantuomo. Molti dovranno ricredersi. Avanti Presidente torna in te e fai pulito.

  13. ad oggi proprio inteso come data e periodo l’unica cosa giusta da fare è valutare bene un sostituto adatto e cacciare Bucchi ….poi a Gennaio vedere cosa serve ..almeno ad una salvezza tranquilla e a Maggio cambiare D.S….. i discorsi stanno a 0..stagione fallimentare punto…ripartire sopratutto con un umiltà ..altro che Juve di B!!!!!

  14. Ma come fate a dire che Mancuso merita 5 ? Ha giocato in maniera spocchiosa superficiale e a mio modo di vedere si e’ impegnato meno di me che ero a vedere. Almeno io ho sofferto. A lui sembrava che non gliene fregasse nemmeno. E tutto questo non da ieri. E poi a dirla tutta non mi pare nemmeno un gran giocatore.
    Se vi piace Ricci per punto preso allora va bene ma a me e’ sembrato piuttosto scarso. Facile sparare su Veseli perche’ un capro espiatorio va sempre trovato ma invece almeno l’impegno ce lo mette. Secondo me ingenerosi invece su Maietta. La Gumina no comment.

    • Uno che la pensa come me. Mancuso per la spocchia si meriterebbe uno zero. Uno che contro Lo Spezia attendeva il pallone con le mani sui fianchi, uno che ieri chiedeva con la mano il lancio da 30 metri che non intercettava mai, anche se non sempre per colpa sua, uno che nn sa far salire la squadra, uno che pressa a caso e non lotta, non sputa sangue su ogni pallone. Aulico, svogliato e pure carente a livello tecnico. Almeno Nino dietro al pallone ci corre.
      Per me 3 a Mancuso e 3,5 a La Guaina..

  15. Nei commenti si legge di tutto e di tutti. Il problema è che nessuno ha capito da dove nascono i problemi, o meglio chi lo dovrebbe capire ha ricevuto in estate un’attestazione di stima totale, in un momento dove scappavano tutti (allenatore, dirigenti e calciatori).
    La rosa ha lacune evidenti per un certo tipo di calcio propositivo, ma non può nemmeno fare un calcio difensivo (stile Benevento)…
    Riflettevamo ieri allo stadio che quando acquisti un regista di nome per la serie B, Stulac dovresti sapere che è lento e compassato, che probabilmente incide con giocatori intorno rapidi e che probabilmente avrebbe bisogno di una squadra che palleggia, non che verticalizza. Per cui la chiave è il trequartista che è stato un equivoco doppio, primo perchè Laribi non ha la fantasia e la tecnica per saltare l’uomo e dare palle nello spazio agli attaccanti. In questo contesto mettiamoci che la coppia d’attacco non dialoga e quindi non crea nemmeno un’occasione se non è assistita.
    In difesa non hai sostituito Di Lorenzo che è stato il primo ad essere ceduto. Ci si accanisce con Veseli che è un centrale (scarsino) e al massimo un terzo in una difesa a 3 e che è il giocatore che tocca più palloni di tutti. Balkovec è terzino di ruolo ma non è rapido e quando si attacca spesso non aiuta la fluidità della manovra. La squadra non è da promozione diretta, ma nemmeno da metà classifica, ma continuando con questo modulo ed impostazione difficilmente migliorabile se non prendendo 3/4 giocatori titolari (terzino destro rapido, trequartista, prima punta vera)…ma al di là di tutto un allenatore dovrebbe sapere come intervenire per l’immediato, perchè al di la di tutto si capisce che la squadra è priva di riferimenti, non lo segue più e si è avvitata su se stessa nei suoi difetti. Lui spera sempre negli episodi che facciano risvegliare la squadra e che le facciano vincere una partita scacciacrisi per contitunare a proporre un calcio che alla lunga spera possa portare vantaggi. Non sà come intervenire in questo momento, perchè non ha ancora il pedigree dell’allenatore vero ed esperto. La dirigenza decide di non cambiare per non ammettere gli errori di valutazione, spera di passare la nottata e poi magari fare qualche intervento quando ormai la stagione sarà andata.
    Sui voti si può essere d’ccordo o meno. Si va dal 4 al 5,5 e per quanto ho visto Maietta il meno peggio

  16. Scrivevo equivoco doppio sul trequartista perchè anche Piscopo doveva essere un trequartista ed invece è un esterno d’attacco.

  17. Ma uno O alla società un lo da nessuno? A già guai criticare il re di monteboro altrimenti gli zerbiniani …….. A già ci fa lo stadio nuovo ……

  18. Il fatto che un Veseli sia il giocatore che tocca più palloni è sintomo che la squadra non gira. Nell’abc di un allenatore ci dovrebbe essere quello di far giocare più il pallone a chi ha più tecnica non di stare ad aspettarlo da chi ne ha meno. Poi ieri parlavamo fra amici allo stadio che uno dei cardini dell’interpretazione del 4-3-1-2 di Bucchi era quello di meno palleggio e più palle in verticale, ma anche di più pressing, ma io il pressing lo vedo fatto (male) dagli attaccanti e non fatto bene nemmeno dai centrocampisti. Se non fai questa cosa meglio non capisco come si possa far arrivare palle pulite agli attaccanti.

  19. Bucchi non è l’allenatore del futuro.Qs è lampante.Però’ il vero problema è che giochiamo con due attaccanti che non trovano la porta in appartamento, nemmeno per andare in bagno, figuriamoci in un campo sportivo…Se avessimo avuto Caputo e Donnarumma, saremmo tranquillamente in cima alla classifica , con , o avanti il Benevento.Ripeto, Bucchi non è l’allenatore adatto (sinceramente non so neppure se sia bravo, visto che le occasioni comincia ad averne avute tante), ma oltre ad una cronica fragilità difensiva, vedo tante analogie con gli scorsi anni.Senza però 2 attaccanti degni d qs nome farebbero fatica anche squadre nettamente più forti di noi.Anche in serie superiori ..

  20. Purtroppo siamo scarsi… Davanti rimpiango anche il povero Mraz dirottato al brondby… Anche quella mossa… Perché? La società l’ha spiegata? Vendere attaccanti senza prenderne uno…. Bo … Speriamo di salvacci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.