Questo quanto raccontato dall’ex Cagliari:

“So che la Serie A è difficile e spero di fare bene. Quando sono arrivato ad Empoli ho trovato un grande gruppo con il quale mi sono trovato benissimo da subito. Vorrei fare una grande stagione. Domenica prossima mi aspetto una gara difficile ma in ritiro e poi nella preparazione abbiamo lavorarato tanto e mi aspetto di raccogliere i frutti di quello che abbiamo fatto. Tutte le squadre, alla prima di Campionato, vogliono fare un buon debutto, perciò mi aspetto una Samp che vorrà fare bene e che ci renderà la vita difficile. Noi vogliamo vincere. Muriel? Non lo conosco personalmente, magari a fine gara…dopo aver vinto.. (ride, n.d.r.,) gli chiederò di scambiare la maglia. Il lavoro che abbiamo fatto nei primi tempi è stato sulla tattica, adesso, da un po’ di tempo, lavoriamo più sulla palla. Al mister è piaciuta la mia aggressività, come posso impedire alla squadra avversaria di giocare ma anche la copertura della palla. Davvero, spero di far bene. Se farò un’esultanza particolare in caso dovessi segnare? Certo…ma non vi dico cosa”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here