Bonet
Bonet

Nella proibitiva sfida contro la capolista Juventus vediamo di addolcire gli animi con un delizioso Bonet!
È un budino di antichissima tradizione, tipico del Piemonte, a base di uova, zucchero, latte, liquore (solitamente rum) e amaretti secchi. Può presentarsi con o senza cacao. In lingua piemontese il termine bonet indica un cappello, la cui forma ricorda quella dello stampo in cui veniva cotto il budino. Altra interpretazione diffusa nelle Langhe, ritiene che il nome richiamasse il cappello perché il dolce veniva servito alla fine del pasto.

Bonet
Bonet

Ingredienti

  • 5 dl di latte intero
  • 150 g di zucchero semolato
  • 120 g d’amaretti
  • 35 g di cacao amaro in polvere
  • 3 uova
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 5 ml di Rum

Per il caramello:

  • 50 g d’acqua
  • 150 g di zucchero semolato

Preparazione

In una casseruola versate lo zucchero e l’acqua (foto 1), fatela bollire a fuoco medio fino a che non avrà assunto un colore bruno intenso (foto 2). Versate il caramello così ottenuto in uno stampo da plumcake e lasciate raffreddare (foto 3).

 

Preriscaldate il forno a 150°C

 

In una terrina o nella planetaria sbattete le uova intere con lo zucchero semolato (foto 4). Incorporate poi il cacao in polvere e mescolare molto bene. Il composto deve essere ben sbattuto in modo che il cacao amaro si sciolga perfettamente e non si formino grumi.

 

Quando il tutto sarà ben amalgamato aggiungete gli amaretti tritati finemente (foto 5) e il rum. A parte, riscaldate il latte e aggiungerlo al composto, continuando a mescolare (foto 6).

 

Versate l’impasto (foto 7) nello stampo precedentemente caramellato. Mettete gli stampi in una teglia contenente acqua calda (che arrivi a metà dell’altezza degli stampi – foto 8) e cuocete in forno a bagnomaria per 40’-50’, fino a quando il dessert sarà completamente rappreso.

 

Il bonet deve raffreddarsi completamente prima di essere sformato. Risulterà più gustoso se consumato il giorno successivo alla preparazione.

 

 

A cura di Lady Cake & Friends
www.lady-cake.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here