Calcio & Tavola | Crostino Toscano…per un derby al cardiopalma!

Calcio & Tavola | Crostino Toscano…per un derby al cardiopalma!

Crostini di fegatini di pollo sono un componente classico dell’antipasto toscano, che comprende anche bruschetta con il pomodoro ed i superbi affettati. Ovviamente qui in Toscana ogni famiglia pensa di essere la depositaria unica della vera ed inimitabile (nonchè migliore) ricetta per fare i fegat

Crostini di fegatini di pollo sono un componente classico dell’antipasto toscano, che comprende anche bruschetta con il pomodoro ed i superbi affettati. Ovviamente qui in Toscana ogni famiglia pensa di essere la depositaria unica della vera ed inimitabile (nonchè migliore) ricetta per fare i fegatini, e le varianti sono molte. Noi proponiamo la nostra, essenziale e gustosa, dove il fegatino è protagonista assoluto!

 

Crostino Toscano
Crostino Toscano

Ingredienti

  • 300 g di fegatini di pollo
  • 50 g di Burro
  • 1 cipolla
  • un rametto di salvia
  • brodo di pollo
  • un bicchierino di vinsanto
  • una manciata di capperi sotto sale
  • 4 filetti d’acciuga
  • pane toscano
  • aceto di vino rosso

Preparazione

Per prima cosa immergete i fegatini di pollo, dopo averli lavati, in acqua allungata con mezzo bicchiere d’aceto (foto 1) per almeno 30 minuti, per togliergli la nota amara.   Tritiate grossolanamente, a coltello, metà cipolla (foto 2) e in una casseruola fate sciogliete il burro (foto 3). Unite la cipolla e fate andare a fiamma bassa lasciandola stufare molto dolcemente (foto 4).  Appena si sarà leggermente appassita e sarà a temperatura allungate con del brodo di pollo (foto 5). Aggiungete un rametto di salvia intero in modo che con il calore rilasci il suo profumo e il sapore.   Quando la cipolla sarà stufata rimuovete il rametto di salvia, mettendolo da parte, e aggiungete i fegatini scolati dall’acqua e aceto (foto 7-8). Appena i fegatini si saranno compattati sfumate con il bicchierino di vinsanto (foto 9), lasciate evaporare e aggiungere altro brodo vegetale fino a immergere i fegatini per metá e lasciate andare a fuoco basso. Aggiungete nuovamente il rametto di salvia.   Quando il brodo si sarà ridotto della metà versate i fegatini (togliendo la salvia) con tutto il sugo nel frullatore (foto 10). Aggiungete un cucchiaio di capperi, 4 filetti d’acciuga, una noce di burro e frullate fino ad ottenere la consistenza di un paté. Qualora si fosse asciugato troppo aggiungete un po’ di brodo e frullate nuovamente.   Servite spalmato sul pane toscano bagnato nell brodo o in una ciotola accompagnato con del pane toscano.     A cura di Lady Cake & Friends www.lady-cake.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy