Calcio & Tavola | Le ciambelline al vino…biscotti dal sapore di una volta.

Calcio & Tavola | Le ciambelline al vino…biscotti dal sapore di una volta.

Altra avventura fuori casa per l’Empoli contro la Lazio. A Roma, se dici Castelli Romani il pensiero vola automaticamente alle fraschette. Cosa sono? Delle classiche osterie, dove si mangiano salumi e si beve vino dei Colli Albani. Ad accompagnare il vino c’è la mozzarella di bufala e la ricotta r

Altra avventura fuori casa per l’Empoli contro la Lazio. A Roma, se dici Castelli Romani il pensiero vola automaticamente alle fraschette. Cosa sono? Delle classiche osterie, dove si mangiano salumi e si beve vino dei Colli Albani. Ad accompagnare il vino c’è la mozzarella di bufala e la ricotta romana, i formaggi, le bruschette e sottolio vari. A seguire non mancano mai i bucatini all’amatriciana, i rigatoni alla carbonara, gli gnocchi del giovedì e le fettuccine con i porcini; tra le pietanze, largo a salsicce di cinghiale, arrosticini e braciole e, per concludere, immancabili le ciambelline al vino!!

Ingredienti

Ciambelline al vino
Ciambelline al vino

  • 1 bicchiere di vino rosso dei castelli romani
  • 1 bicchiere di olio evo di qualità
  • 1 bicchiere di zucchero
  • Farina q.b per ottenere un impasto compatto
  • 1 cucchiaino scarso di lievito per dolci
  • zucchero di canna chiaro per guarnire

Preparazione

Preriscaldare il forno a 180° e dosate gli ingredienti  (foto 1). Mescolare in una ciotola abbastanza grande lo zucchero con l’olio (foto 2), quindi aggiungere il vino rosso (foto 3).   Scioglieteci il lievito quindi  iniziate a incorporare la farina in quantità tale da formare un impasto compatto e morbido, che non si attacca alle mani  (foto 4).   Impastare per bene, aggiungendo farina se necessario (foto 5),  quindi prelevare delle piccole palline di impasto  (foto 6), praticate un buco al centro dando loro la forma di una ciambellina, o se preferite preparate un cordoncino e unite le due estremità a formare la ciambellina.   Passare ogni ciambellina da entrambi i lati in un piatto pieno di zucchero di canna chiaro  (foto 7), sistemare sulla placca distanziandole leggermente per evitare che si attacchino  (foto 8). Cuocere a 180° per 25-30 minuti facendo attenzione che non si brucino sotto. Lasciar raffreddare le ciambelline al vino e mangiare come da tradizione inzuppate nel vino dei castelli romani.   Difficoltà: molto semplice Dosi per: 40 ciambelline al vino Preparazione: 40 minuti Cottura: 25-30 minuti Abbinamento: Ovviamente vino dei castelli romani!!   Variazioni: le Ciambelle ruzze della Ciociaria differiscono da quelle dei castelli romani nell’uso di vino bianco invece che rosso e nell’aggiunta di semi di anice che danno alla ciambellani un gusto più particolare. Scegliete voi quali preparare!!!   A cura di Lady Cake & Friends www.lady-cake.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy