Le azzurre vincono 1 – 0 col Musiello e vanno in testa con Cuneo e 
Lagaccio

 

12291064_848851778568456_1892055852134397877_oAllo Stadio O. Martini è andata in scena una vera e propria battaglia 
tra due possibili candidate alla lotta per il titolo; Ne è venuta fuori 
una partita tiratissima con tante situazioni da goal create da entrambe 
le squadre, una partita dove ben presto schemi tattici e bel gioco hanno 
lasciato spazio a grinta, passione e coraggio, dove non sarebbe bastato 
giocare meglio dell´avversario per averne ragione.
Quindi partita tirata a tratti dura ma, ad onore delle due squadre, 
sostanzialmente corretta, grazie anche ad una conduzione arbitrale 
all´altezza che ha interpretato in modo giusto lo spirito della partita 
senza spezzettare il gioco ad ogni contatto tra le giocatrici in campo.
Fischio d´inizio ed è subito battaglia in tutte le zone del campo, 
entrambe le squadre dimostrano da subito che giocano per prevalere 
sull´altra.

 

Al 21´ del primno tempo bell´azione manovrata del Castelfranco con Prugna che si libera 
bene sul fondo e crossa, nel cuore dell´area Cinotti trova il varco 
giusto per calciare a rete a botta sicura ma al momento del tiro viene 
toccata da dietro da un difensore che provoca il calcio di rigore.
Si incarica del tiro la specialista Mastalli che però angola troppo la 
sua conclusione e manda la palla a sbattere sul palo.
Un minuto dopo sempre sul cross dalla sinistra di Prugna Acuti e Di Lupo 
si ostacolano a vicenda e non riescono ad appoggiare in rete.

Al 4´ della ripresa fa tutto Mastalli e si riscatta del rigore fallito: riceve la 
palla sulla destra, si porta sul fondo, salta il diretto avversario e si 
porta sola in posizione laterale rispetto al portiere, finta il cross 
nel centro e sul movimento del portiere che si stacca dal palo, la 
infila proprio sul primo palo 1 a 0 goal bellissimo.

 

Grande prova di maturità delle ragazze di Pistolesi che battono un 
avversario dimostratosi molto forte e che farà sicuramente un campionato 
di vertice.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here