Azzurri in campo nel pomeriggio per la preparazione al match con il varese di mister Castori che si giocherà sabato con inizio alle ore 15:00. Sarà unmatch sicuramente difficile anche perchè i biancorossi vengono da due sconfitte consecutive, immaginiamo quindi che davanti al loro pubblico vorranno riscattarsi da questa parentesi negativa. Il varese non ha fatto mistero di voler puntare almeno ai playoff. L’Empoli è invece chiamato alla prova della continuità dopo il buon pari trovato con il Brescia, nella speranza che possa arrivare la prima vittoria stagionale. Allenamento che si è svolto come di regola al “Sussidiario” anche se programmato a Monteboro.

 

Partiamo subito col dire che il cambio di modulo è certo, ed è un cambio nel cambio visto che dopo le 6 gare consecutive con il 4-4-1-1 si era passati al 4-3-1-2.

Il secondo tempo col Brescia ha però fatto scuola, e le buone cose viste con la difesa a tre verranno quindi riproposte contro l’altra lombarda della serie B, il Varese.

Un allenamento, quello odierno, che si è sviluppato apputo sul modulo sopraindicato, e che ha visto la squadra, fare esercitazioni in fase di possesso e non possesso con la linea della difesa chiamata ad una prova di grande concentrazione visto che quando si difende a tre mancano praticamente gli esterni di ruolo ed ognuno deve coprire il compagno. Provato spesso il fuorigioco.

In questa linea mister Sarri ha fatto capire di voler dare fiducia all’esperienza di Accardi e Pratali con la continuità di Ferreira, anche se Tonelli sta bene, oggi si è allenato e potrebbe vincere il ballottaggio con il portoghese.

Altri due difensori però saranno impeigati come esterni di centrocampo, infatti Regini a sinistra, ed uno tra Laurini e Pecorini (in vantaggio il francese) a destra. Quando la squadra difende i due andrano più vicini ai reali difensori facendo diventare il reparto a cinque.

A centrocampo si è rievisto Moro, non sembra al top ma dovrebbe essere comunque chiamato in causa in coppia centrale con Valdifiori. A Saponara verrano date ancora le chievi della fantasia nel ruolo di trequartista. Davanti Big Mac dovrebbe agire con Mchedlidze anche se Tavano non demorde, alza i ritmi, e si candida seriamente a strappare al georgiano la maglia da titolare.

E’ tornato in gruppo anche Spinazzola che aveva avuto qualche problema e che sicuramente sarà tra i convocati per la trasferta varesotta.

In infermeria invece resta Camillucci che ha un problema alla caviglia dal quale non riuscirà a recuperare per questa settimana e farà quindi compagnia ai lungodegenti ( Gigliotti, Mori, Coralli) a Cori ed a Croce che se anche ristabilitosi non è ovviamente in grado ancora di poter essere convocato. Stesso discorso per Boniperti che comunque da martedi sarà a disposizione in pieno.

Per quanto riguarda le indicazioni tattiche fornite dal tecnico c’è su tutto da ribadire come la squadra dovrà essere corta, cercando maggiore compattezza tra i reparti e, in fase di possesso, cercare sempre maggiore rapidità nelle verticalizzazioni.

 

Per domani mattina, allo stadio Castellani, è prevista la rifinitura seguita dalla conferenza stampa pregara di mister Sarri.

 

Ni. Raf.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews da Varese
Articolo successivoGiovanisismi – Il punto dopo la 3a giornata
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

10 Commenti

  1. Questo modulo con la difesa a 5 celata sotto una difesa a 3 mi piace e mi piace l’idea di vedere l’idea di vedere laurinì più spostato in avanti, secondo me è un ottimo giocatore in fase offensiva e mi pare sappia crossare più degli ultimi terzino che abbiamo avuto.
    Non mi piace l’idea di vedere Regini a centrocampo ma evidentemente non c’è di meglio. Non mi piace affatto che dopo la prestazione di Ferreira, ci sia in lizza per quel posto anche Tonelli che COME detto e ridetto da VOI di PE da centrale difensivo non si può vedere (per me nemmeno da esterno sinceramente però va detto che almeno si limitano i danni). Voglio però sperare che faccia parte del pompaggio speciale riservato al giocatore, ma che alla fine prevalga la paura di Sarri di non essere esonerato.

    Con queste premesse e con un Varese senza tre importanti pedine potrebbe Starci un colpaccio..
    Speriamo!!!

    • concordo. Per le condizioni attuali della squadra e per gli uomini attualmente a disposizione questo credo sia il miglior modulo. Mi fa un po’ pensare che ci siano volute 7 partite per capirlo.

  2. Io invece son convinto che se Regini lo sposti piu’ avanti e gli togli compiti di copertura prettamente difensivi,diventera’ un giocatore che potra’ ribaltare l’azione e puntare anche il fondo per crossare con continuità.Lo dicevo anche l’anno scorso….Regini non puo’ partire e andare in avanti partendo dalla linea della difesa….Riguardo a Tonelli,voglio precisare che non ce l’ho con lui,ma con chi ha il coraggio di metterlo in campo,anche dopo la buona prestazione del Portoghese.Io sono sempre stato uno che ha cercato di difendere sempre tutti i giocatori dell’Empoli,ma obbiettivamente Tonelli se pur sempre un 90′ è un giocatore che con la serie B,NON HA NIENTE A CHE FARE e se propio deve fare delle presenze e bene che giochi,ma sempre partendo dalla panca…mai da titolare……Credo che di occasioni per riscattarsi ne abbia avute anche troppe e che sia giusto dare a Ferreira,la possibilita’ di giocare con continuita’ per fargli raggiungere il giusto amalgama con Pratali ed Accardi…inutile spezzargli il ritmo partita.

  3. Io invece son convinto che se Regini lo sposti piu’ avanti e gli togli compiti di copertura prettamente difensivi,diventera’ un giocatore che potra’ ribaltare l’azione e puntare anche il fondo per crossare con continuità.Lo dicevo anche l’anno scorso….Regini non puo’ partire e andare in avanti partendo dalla linea della difesa….Riguardo a Tonelli,voglio precisare che non ce l’ho con lui,ma con chi ha il coraggio di metterlo in campo,anche dopo la buona prestazione del Portoghese.Io sono sempre stato uno che ha cercato di difendere sempre tutti i giocatori dell’Empoli,ma obbiettivamente Tonelli se pur sempre un 90′ è un giocatore che con la serie B,NON HA NIENTE A CHE FARE e se propio deve fare delle presenze e bene che giochi,ma sempre partendo dalla panca…mai da titolare……Credo che di occasioni per riscattarsi ne abbia avute anche troppe e che sia giusto dare a Ferreira,la possibilita’ di giocare con continuita’ per fargli raggiungere il giusto amalgama con Pratali ed Accardi…inutile spezzargli il ritmo partita.

  4. Mi incuriosisce vedere questa difesa a 3 e speriamo che produca buoni risultati..
    In fase difensiva va’ messo Ferreira,con Tonelli si rischia troppo,esterni Laurini e Regini possono fare molto bene, perché in fase offensiva sono molto bravi,un po’ meno quando c’è da difendere…
    E’ meglio partire con Levan,visto che Tavano avrà si o no 30 min nelle gambe e può essere molto utile a partita in corso!!

    Sarà una partita importante dove dovremo fare risultato a tutti costi sperando sempre nei 3 punti!!!
    Il modulo e’ molto dispendioso e gli esterni saranno importantissimi nel gioco in cui dovremo fare!!
    FORZA AZZURRO!!!!!!!!!!!

  5. come abbiamo visto contro la ternana possiamo perde oppure fare bene come a novara, con qualsiasi squadra, in serie b non esiste ” la partita che si può perdere”, quindi andiamo a vincere e facciamo entrare Tavano nel 2t. avanti difesa a 3 avanti empoli fc forza azzurro!!!

  6. Il cambio di modulo era atto dovuto e finalmente Sarri-The Stone ha deciso di accontentarci, anche grazie alle pressioni dirigenziali.
    Mi viene semmai da chiedermi due cose:
    1) se questo 3-5-2 avrà successo, come tutti noi speriamo, che ne sarà della miriade di esterni alti in rosa, visto che comunque Sarri preferisce mettere ai lato esterni bassi e fare un mascherato 5-3-2? Evviva la programmazione…
    2) per PE: nell’articolo non si parla di Cristiano: che gli é accaduto? Grazie

  7. Sono contento per il novo modulo.
    Difatto intepretato da giocatori più difensivi.
    Come giusto che sia a Varese.
    Diviene così un 5-3-2.
    Alla vecchia maniera.
    Il secondo tempo di sabato mi è piaciuto molto.
    Non ho pronostici.
    Mi accontenterei di vedere un Empoli battagliero e in partita dal primo al novantesimo.
    E vdere giocare al calcio. Anche alla vecchia maniera.
    Ma a calcio.
    Che non è fatto di sola corsa.
    Credo che Sarri si stia muovendo nella direzione giusta.
    Stà a lui scegliere se credere solo nel pressing più ripartenza o provare anche il palleggio (che badate bene nel secondo tempo di sabato c’è stato se pur in minima parte e non è stato un caso che siamo andati meglio).
    Potrebbe fare entrambe le cose.
    Più che correre come matti in campo è meglio fare doppie sedute di allenamento (perchè mi sembra che ci si alleni poco).
    E per vincere? riallacciandosi anche a quello che ha scritto Cocchi sul “serve il Bliz”?
    I vecchi mister che avevo dicevano:
    “se vogliamo vincere dobbiamo correre più degli altri”.
    Non basta.
    Anzi può essere controproducente si rischia di correre a vanvera o di rincorrere l’avversario.
    Mi ricordo di partite fatte sputando l’anima in terra e abbamo perso.
    S’è iniziato a vincere quando si è fatto una giocata buona.
    Quando avevamo giocatori migliori.
    Quando ci siamo organizzati.
    Quando s’è giocato al calcio. In questo credo.
    E per Varese per la vittoria non cambia…o giochi
    …o fuori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here