Secondo giorno di lavoro per gli azzurri in vista del derby di sabato prossimo all’Ardenza contro il Livorno che viaggia a punteggio pieno.

 

Una seduta, quella di oggi pomeriggio che non ha dato particolari indicazioni, e come spesso capita ad inizio settimana, sviluppata per di più con delle partitelle a tema per far eseguire ai vari reparti alcuni movimenti offensivi e difensivi.

Si vede però che la sconfitta ha fatto “male”, nel senso che la squadra è molto concentrata e cerca in ogni singola situazione di mettere davvero tutto per far si che niente venga lasciato al caso.

Il mister ha insistito molto anche sulle palle inattive, sia a pro che contro, cercando anche di perfezionare qualche tattica sui calci d’angolo, visto che anche domenica, dei nove a favore, non ne abbiamo sfruttato bene neanche uno.

 

Presto, come dicevamo, per il toto-formazione, anche se la sensazione è che non ci sarà molto da cambiare, semmai ci saranno da verificare le condizioni di Pratali e Maccarone e capire se i due potranno essere del match dall’inizio. Oggi entrambi hanno palesato un buono stato.

Certo sarà il rientro in squadra di Saponara, che è tornato dall’esperienza in Under21 ed oggi era al campo anche se non ha preso parte alle esercitazioni tattiche.

Domani dovrebbe rientrare anche Mchedlidze ed anche lui sarà un sicuro osservato speciale per capire come potrà essere sfruttato contro i labronici.

Non ci saranno novità dall’infermeria visto che tutti i lungodegenti, da Tavano a Croce, da Coralli a Mori sono ancora out. Ha lavorato a parte l’ultimo arrivato Boniperti.

Da segnalare un colpo ricevuto da Signorelli all’arcata sopracigliare che lo ha messo Ko per qualche attimo, ma niente di grave per il venezuelano.

 

Per domani è prevista una seduta di lavoro nel pomeriggio.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteE' Bisoli il nuovo tecnico del Cesena
Articolo successivoNews da Livorno…
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

8 Commenti

  1. Già….ma Signorelli?Con un Valdifiori così non in condizione….non sarebbe il caso DI UTILIZZARLO IN MEZZO AL CAMPO?(mi auguro di non vederlo mai piu’ schierato sulla fascia)

  2. Scusate se mi intrometto, complimenti x il sito e x la squadra sono un simpatizzante dell’Empoli. Volevo peró dire che Sarri è uno degli allenatori piu scarsi al mondo, auguro la sconfitta a livornon per esonerarlo al piu presto.

  3. x Antonio: Ciao Antonio, se ci segui, dovresti sapere che qui ad Empoli, mandar via un allenatore per due (o tre) sconfitte consecutive non è esattamente la specialità della casa. La sconfitta col Sassuolo non fa testo per mille motivi e comunque contro i neroverdi puoi perderla anche con Maccarone, Tavano, Pratali e Saponara. Su Sarri, aspetterei un attimino prima di dare giudizi affrettati. Con i 4 di cui sopra, sarà un altra musica. Salutami la stupenda Sorrento 😉

  4. Caro amico di Sorrento,sta’ bono,che da quanto so’ avete fatto una grossa cxxxxta a mandarlo via,visto che per ragioni politiche avete preso quel pseudo di allenatore che fa per nome ruotolo.
    Cmq preoccupati della coppia Avallone-d’angelo,che vi affossano di sicuro.
    Garantito!!!!!

  5. ciao sorrento..parli parli ma e’ solo invidia..guardati il tuo sorrento ansi seguiti la lega pro.forza empoli forza ragazzi non mollate fate ricredere tutti

  6. Diamo fiducia a Signorelli, con un centrocampo un po’ povero di qualità puo’ dare quel qualcosa in più che ti può dare più gioco e più fantasia…
    Speriamo anche che per la partita col Livorno ce la facciamo a recuperare Pratali e Big-Mac…

  7. Sorrentino vai a vedere la partita nel tuo stadio dei Salesiani.
    Avete mandato via Sarri per la scelta politica imposta da Spinelli alla MSC …
    Parlo di quell analfabeta di ruotolo.

    Sarri é un allenatore preparato, uno che solo qualche anno da sembrava destinato a squadre importantissime, se viene fatto lavorare darà delle soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here