Empoli a lavoro in questo freddo martedì di novembre per preparare la sfida di venerdì sera contro il Brescia.

 

In programma quest’oggi una doppia seduta di lavoro con la parte tattica che è andata in scena nel pomeriggio, mentre la mattinata è stata dedicata maggiormente all’aspetto atletico.

levanUn lavoro interessante quello organizzato quest’oggi da mister Sarri che ha fatto lavorare il reparto difensivo e quello offensivo separatamente per poi riunirli solo nel finale dove si sono provate alcune situazioni da adottare specificatamente contro le rondinelle.

La squadra continua a lavorare sul 4-3-1-2, modulo che non può essere assolutamente messo in discussione e che va ad esaltare in maniera esponenziale le caratteristiche degli avanti azzurri.

La formazione azzurra non è certo un rebus, sono ormai chiari a tutti gli undici titolari-base, ma ci sono alcune situazioni che destano sicuramente curiosità, per la quali, ne siamo sicuri, fino all’ultimo tutti saranno sulla corda.

 

Contro il Brescia, anche questa è storia vecchia, mancherà Moro ed anche contro il Brescia il posto del capitano verrà preso da Signorelli che anche oggi ha sostenuto un’ottima seduta.

Venerdi però mancherà anche Tonelli (squalificato dal giudice sportivo ma oggi ai box per un problema all’adduttore) e per la sua sostituzione c’è un bel dualismo tra Barba e Pratali. I due stanno bene ed onestamente se la giocano alla pari, con forse il romano mezzo passo avanti. Come dicevamo ieri, potrebbe far la differenza quanto arriva da Brescia sulle condizioni di Caracciolo, giocatore per il quale potrebbe essere preferibile la scelta di Pratali, per esperienza e fisicità. Se dovesse giocare Barba, Rugani andrebbe a fare l’interno destro.

Rugani oggi regolarmente in campo.

Ok anche Massimo Maccarone che dopo lo stop programmato di ieri è tornato quest’oggi in gruppo, cosa che invece non ha fatto Levan: il georgiano ha lasciato la seduta di ieri per una botta ricevuta durante l’allenamento. Domani ne dovremmo sapere di più ma le sensazioni sono positive per la gara di venerdi sera.

Sempre vivo il ballottaggio tra Verdi e Pucciarelli per un posto sulla trequarti.

Da dire che anche Mario Rui si gioca le sue carte a suon di buone cose e non da escludere un suo impiego anche se Hysaj, ad oggi, dovrebbe essere il prescelto.

 

La squadra tornerà in campo nella giornata di domani per un’unica sessione di lavoro nel pomeriggio.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedentePanchine di B – Siamo già a 10 cambi
Articolo successivoUFFICIALE | Signorelli rinnova per due anni
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

4 Commenti

  1. Se davvero giocasse la linea difensiva con Laurinì(24),Rugani(19),Barba(20),Hisaj(19)credo che forse difficilmente sia mai stata schierata in serie B….ma forse anche in serie A,una difesa così giovane….la media è di 20,5 anni….è proprio un tutto dire…..

  2. Fantastica! Ma anche pericolosa contro quei marpioni del Brescia. specie sulle palle alte loro possono vantare gente come Paci, come Zambelli e (forse) come l’airone Caracciolo: Attenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here