Purtroppo l’esperienza di Riccardo Saponara con la nuova Under21 di Mangia è stata tutt’altro che positiva, in tutti i sensi.

 

Il giocatore, come noto, è stato mandato in tribuna in tutti e due gli incontri disputati, facendo arrabbiare non poco un mister Sarri già di per se contrariato dalle perdite che le nazionali hanno procurato alla sua squdra. Ma come se non bastasse, il giocatore che aveva impressionato tutti nell’ultimo match giocato a Novara, è tornato con un problema alla caviglia che lo mette seriamente in discussione per la trasferta di Livorno.

Infatti, le notizie che ci arrivano dallo staff medico azzurro, sono poco confortanti, il giocatore accusa di nuovo un fastidio alla caviglia, quello per intenderci, che lo aveva tormentato non poco all’inizio della stagione.

Adesso Riccardo dovrà nuovamente sottoporsi ad alcune terapie specifiche che potrebbero toglierlo dal gruppo in questi giorni di preparazione al match contro il Livorno.

Si è pensato anche alla possibilità di un infiltrazione ma per adesso il giocatore deve, purtroppo, essere messo in dubio per sabato.

 

Rimanendo all’interno dell’infermeria azzurra diciamo che sta procendendo il percorso riabilitativo di Tavano, sembra filare tutto liscio e l’augurio è che dopo la gara con la Ternana possa essere regolarmente in gruppo.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | L'ultimo Livorno-Empoli
Articolo successivoUn buon Levan contro i campioni del mondo e d'europa
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

23 Commenti

  1. Bene, ancora una volta grande gestione dei giocatori dell’Under 21. Prima c’era Ciro Buffone Ferrara e ora c’è quest’altro sconosciuto che pensa di essere bravo perchè ha allenato 1 mese a Palermo. Il succo però non cambia.

    Ora, detto questo, la presa di posizione di Mister Sarri nei confronti di questa situazione è più che giusta e la condivido, ma non vorrei, visto che ovviamente il giocatore ha piacere ad essere convocato in U21, che questo potesse in qualche modo intaccare il rapporto Allenatore-Giocatore, frenando in qualche modo l’esplosione di Riccardo che io credo avverrà definitivamente in questa stagione.

  2. DUNQUE APPARTE QUESTO INFORTUNIO DEL CAISER…CHE NON CI VOLEVA PROPRIO.
    HO TROVATO UNA LISTA DI DIFENSORI SVINCOLATI
    A GUARDATE I NOMI SEMBRA NON ESSERCI NIENTE DI BUONO PER NOI.
    E PURTROPPO IL MIGLIORE E’ A BRESCIA.
    IO LANCIO UN’IPOTESI ASSURDA “GROSSO”…IMPIEGATO COME CENTRALE.
    DIFENSORI

    Hasan Salihamidzic

    Simone Farina (ex Gubbio)

    Gilberto Martinez (ex Brescia)

    Gianluca Zambrotta (ex Milan)

    Marco Cassetti (ex Roma)

    Michele Ferri (ex Atalanta)

    Simone Loria (ex Bologna)

    Davide Mandelli (ex Chievo)

    Per Kroldrup (ex Fiorentina)

    Nikola Gulan (ex Fiorentina)

    Fabio Grosso (ex Juventus)

    Ivan Artipoli (ex Lazio)

    Francesco Pratali (ex Torino)

    Luciano Zavagno (ex Torino)

    Lorenzo Stovini (ex Empoli) ha firmato con il Brescia

    Mirko Pieri (ex Livorno)

    Alberto Marchesan (ex Cittadella)

    Marco Petrassi (ex Padova)

    Bruno Cirillo (ex Paok Salonicco)

    Marcello Cottafava (ex Gubbio)

    Daniele Daino (ex Alessandria)

    Nicola Donazzan (ex Sassuolo)

    Riccardo Gissi (ex Triestina)

    Cristian Zenoni (ex Monza)

    Marco Zamboni (ex Spal)

    Roberto Mirri (ex Venezia)

  3. Conoscendo Carli, se ne prende 1 tessera l’ex Roberto Mirri (ex Venezia)… di cui si ricorda solo la professionalità ed un goal all’ultimo minuto in casa con la Reggina che ci valse il primo posto solitario in serie B x quella giornata…
    A parte gli scherzi, volendo comunque continuare il “gioco” di Dash
    io non vedrei male Michele Ferri (ex Atalanta).

    • Ba! però bello sarcigno!
      (comunque mi garberebbe un gan giocatore)

      Ecco le caratteristiche di Ferri:
      (182cm x 76kg)
      “Difensore piuttosto duttile, ha giocato prevalentemente da terzino destro e talvolta è stato impiegato da centrale in una difesa a quattro o con tre marcatori.”

      Apparte tutto ci potrebbe fare parecchio comodo.

  4. Che vergogna…e’ tornato troncato e non ha giocato neanche 1 minuto, se doveva fare il tribunaro fisso era meglio se restava ad Empoli…

  5. ho letto bene roberto mirri?
    mi ricordo ancora un gol a tempo scaduto
    alla reggina in un grande csampionato con silvio baldini..
    riprendiamolo!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here