Abbiamo contattato, di ritorno da un periodo di vacanza, il portiere Davide Bassi sicuramente uno degli artefici della scorsa stagione, con prestazioni di alto livello.

Ci siamo fatti raccontare le sue sensazioni alla vigilia del raduno che come noto avverrà domani pomeriggio.

 

Allora Davide come stai?

Bene grazie, le vacanze sono finite mi presento con grande entusiasmo e motivazioni al raduno di domani.”

 

 

Quella che è andata in archivio è stata per tutti una stagione eccezionale, nella quale è stato importante il tuo contributo…

Come abbiamo avuto modo di dire durante la stagione, nel momento nel quale Sarri mi ha chiamato per difendere i pali, le cose non andavano benissimo. Per una serie di circostanze non eravamo riusciti a fare punti, poi una volta che abbiamo incominciato a ingranare abbiamo fatto decisamente bene togliendoci delle soddisfazioni importanti, per noi e per i tifosi. L’ho già detto a suo tempo e lo voglio ridire adesso, chiudendo il cerchio, che grande merito va anche ai miei due colleghi, due professionisti che mi sono stati sempre accanto dandomi tutto il supporto necessario.

 

 

Ripetersi sara’ difficile, da domani inizierà una nuova stagione

Ripetersi in positivo è sempre la cosa più difficile. Da domani si parte con grande entusiasmo e motivazioni, l’anno scorso è una buona base per ripartire ma sotto un certo aspetto dobbiamo dimenticarcelo e lavorare per fare bene, al di la di ciò che abbiamo fatto nella scorsa stagione. Poi mi sembra che anche la società negli ultimi giorni sia stata molto chiara su quelli che saranno gli obbiettivi.

 

 

Questo periodo è caratterizzato dal calciomercato, hai avuto offerte?

Sinceramente sono stato in vacanza ed ho pensato a riposarmi. In ogni caso io non so nulla, di conseguenza sono concentrato solo sull’Empoli.”

 

 

In ogni caso, dovesse arrivare una chiamata dalla serie A…

Non è assolutamente detto che sia così, dipende da che tipo di offerta arriva. Nel caso ci fosse la valuterò attentamente con il mio procuratore. Ma sono cose alle quali non ci penso assolutamente, penso a far bene il mio lavoro ed a rimettere corpo ed anima in questo.”

 

 

Il tuo pensiero è rivolto all’Empoli?

Assolutamente e non potrebbe essere altrimenti, sono sotto contratto di conseguenza sono pronto per affrontare una nuova stagione con la maglia azzurra.”

.

Per PianetaEmpoli.it

Stefano Scarpetti

CONDIVIDI
Articolo precedenteDomani D-day new season: Raduno ed abbonamenti
Articolo successivoNews mercato serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

4 Commenti

  1. MA RICCI VA IN RITIRO CON LA PRIMA SQUADRA O VIENE MANDATO A FARE ESPERIENZA ? SAPETE NIENTE? STESSO DISCORSO PER TEMPESTI O SACCA…

  2. Una cosa è sicura….indipendentemente dai soldi,andare in serie A PER FARE PANCA,NON è POI UNA GRANDE SODDISFAZIONE….mi fa ricordare il caso Fiori…..portiere dalle grandi qualita’ che si è accontentato di fare il 3 portiere al Milan,quando avrebbe avuto la possibilita’ di fare il titolare se non in serie A(OBBIETTIVAMENTE NEGLI ULTIMI ANNI QUALCHE PROBLEMA DI RENDIMENTO ALMENO NELLA MASSIMA SERIE LO AVEVA AVUTO)….almeno in serie B….Poi ognuno della sua vita e della sua carriera puo’ fare quello che vuole……ma è bene che si ricordi che è un classe 85 e quindi ancora relativamente giovane….Magari puo’ andare a guadagnare il doppio di quello che prende ad Empoli,ma l’anno prossimo sarebbe nella stessa situazione magari di essere ceduto e di dover ricominciare ad essere credibile come portiere….Quindi Bassi….raggiungiamola con l’Empoli questa serie A….L’ANNO PROSSIMO NON AVRESTI DA RIMETTERCI NIENTE,NE SUL PIANO PROFESSIONALE,NE SUL PIANO ECONOMICO!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here