Comunicazione PianetaEmpoli.it

Comunicazione PianetaEmpoli.it

Scusandoci anticipatamente con tutti i nostri utenti, abbiamo deciso, di non ripartire quest’oggi alla volta di Cesena dove si dovrebbe giocare con ogni probabilità l’incontro rinviato ieri a causa della fitta nevicata caduta sulla città romagnola e sull’impianto sportivo cesenate.   Ieri,

Commenta per primo!

Il manto ormai bianco del Manuzzi di Cesena - 8 dic 2012Scusandoci anticipatamente con tutti i nostri utenti, abbiamo deciso, di non ripartire quest’oggi alla volta di Cesena dove si dovrebbe giocare con ogni probabilità l’incontro rinviato ieri a causa della fitta nevicata caduta sulla città romagnola e sull’impianto sportivo cesenate.   Ieri, come avete potuto vedere dai nostri servizi, ci eravamo messi in marcia sfidando anche le avverse condizioni meteo, ed onestamente crediamo che in qualche modo (sensazione avuta dai più) si sia fatto un po’ di tutto per non giocare quella partita, visto anche in che condizioni si è giocato il derby di Modena il giorno precedente, e visto che l’allerta era stata diramata almeno tre giorni prima. Ribadiamo con fermezza il fatto che avalliamo quanto detto dalla società azzurra, ovvero che si sarebbe potuto andare incontro a delle situazioni di precarietà per l’incolumità dei calciatori, e su questo c’è il massimo rispetto, un rispetto che spesso però non c’è nei confronti di chi segue questo sport, per passione, per lavoro, per informazione.   Seguiremo l’incontro dalla nostra redazione, effettuando il nostro consueto live che però sarà privo di qualsiasi contributo fotografico. Ovviamente non effettueremo le consuete interviste post partita dalla sala stampa dello stadio che ci avrebbe ospitato, anche se, in giornata cercheremo di metterci d’accordo con la società per provare a fermare, una volta di ritorno ad Empoli, il tecnico (parlerà per ragioni regolamentari Calzona) ed almeno un calciatore. Le nostre interviste, sempre a termine di regolamento non potrebbero essere postate prima della mezzanotte del giorno della gara, quindi con i tempi comuque ci saremmo. Certo non è cosi che piace lavorare  a noi, ma oggi, per più di un motivo non riusciamo a seguire la squadra in loco.   Certi di una vostra compresione ci scusiamo con quanti non riterranno professionale il nostro operato.   Redazione PE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy