Corsi: “Avanti con Sarri”

Corsi: “Avanti con Sarri”

Nel concitato post partita di ieri sera, dopo aver subito una cocente sconfitta (soprattutto per l’avversario e per essere la terza consecutiva), ha parlato il Presidente Corsi. Il Presidente si è trattanuto molto nella sala conferenza e dai colleghi di Antenna 5 cosi, per impegni già presi non è

Commenta per primo!

Nel concitato post partita di ieri sera, dopo aver subito una cocente sconfitta (soprattutto per l’avversario e per essere la terza consecutiva), ha parlato il Presidente Corsi. Il Presidente si è trattanuto molto nella sala conferenza e dai colleghi di Antenna 5 cosi, per impegni già presi non è potuto intervinire nella zona dove stazioniamo noi e realizzare l’intervista video. Ovviamente nella sala stampa erano appostati Gabriele Guastella (che stava curando il dopo gara per Radio Bruno) e l’altro nostro collaboratore, Stefano Scarpetti (che stava stilando il pezzo per calciotoscano.com). Loro hanno riportato il pensiero di Corsi.   Questa l’intervista al numero uno azzurro:   E’ sempre difficile analizzare una sconfitta come questa perchè, se analizziamo i numeri del match viene fuori una partita, poi però il risultato dice la cosa completamente opposta. Ho visto una squadra anche migliorata dal punto di visto fisico, non ci sono stati quei cali che avevano contraddistino le ultime uscite però, se perdiamo, indiscutibilmente qualche problema c’è. Però ripeto, in questa specifica gara non ho niente da rimproverare ne ai ragazzi ne al mister.”   A questo punto c’è da capire anche se siete ancora convinti di andare avanti con questo allenatore? Il problema non è l’allenatore, e Sarri in questo momento ha la nostra fiducia totale. Dobbiamo riflettere tutti sugli errori, noi dirigenti per primi, ma adesso è arrivato il momento che i giocatori diano qualcosa in più. Però non siamo difronte ad un disastro come capitato lo scorso anno e siamo convinti che il mister ed il suo staff abbiano ampiamente la possibilità di iniziare a trovare anche i risultati che indubbiamette poi porteranno anche serenità.”   Quindi adesso c’è solo da lavorare ad andare avanti? Si, c’è da lavorare a testa bassa, capire ovviamente dove si è sbagliato e continuare in questo percorso di crescita. Il calendario non ci aiuta cosi come il fatto di avere diverse pedine importanti fuori. Ma c’è l’assoluta convinzione che il percorso intrapreso possa essere quello giusto.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy