Dal campo…ancora ai box Moro

Dal campo…ancora ai box Moro

Terzo giorno di allenamento per gli azzurri in vista della partita di sabato prossimo al “Castellani” contro i bianchi di La Spezia.   Altro allenamento caratterizzato dal mal tempo che sta imperversando in questi giorni sulle nostre zone, e quindi il campo “Sussidiario” che adesso drena

Commenta per primo!

Terzo giorno di allenamento per gli azzurri in vista della partita di sabato prossimo al “Castellani” contro i bianchi di La Spezia.   Altro allenamento caratterizzato dal mal tempo che sta imperversando in questi giorni sulle nostre zone, e quindi il campo “Sussidiario” che adesso drena davvero bene dopo i lavoro dello scorso anno, viene rese ovviamente più pensante. Mister Sarri non ha molta voglia di scoprire le carte, teme molto la sfida, e si raccomanda sempre ai suoi di tenere alta la concentrazione, ribadendo spesso il concetto di come non si sia fatto ancora niente e di non sentirsi arrivati. E’ maggiormente sull’aspetto mentale che il mister cerca di lavorare per fa si che non venga meno l’attenzione dopo un momento che potrebbe aver riempio un po’ la pancia. Anche oggi, nella partitella tattica, le squadre erano mister, e non possiamo parlare di un undici titolare. Questo anche perché c’è da capire bene la condizione di alcuni giocatori, tra cui Moro, anche oggi assente per un problema alla schiena: il capitano assente alla seduta di ieri era indicato come di ritorno per oggi, ma cosi non è stato. Qualche problemino anche per Tavano che alla partitella non ha preso proprio parte, difatti dopo la parte atletica è entrato nella pancia dello stadio. Queste due situazioni dovranno essere monitorate per capire se i due potranno esserci ed anche in che condizioni. In attacca ha fatto vedere qualcosa di interessante quel Cori che, dopo alcuni gettoni iniziali (anche per colpa dell’infortunio) non ha avuto più modo di mettersi in mostra. A centrocampo si è provato un po’ di tutto, ma i tre moschettieri dovrebbero essere Valdifiori, Croce e Moro, ovviamente Signorelli è la dietro. Un altro calciatore, centrocampista, che cerca di mettersi in mostra, dato che di visibilità ne ha avuta davvero poco è Spinazzola, oggi autore di una bella seduta. Anche in difesa, con il rientro del “Pampa” dalla squalifica, non ci dovrebbero essere molti problemi, con Laurini ed Hysaj sugli esterni ed appunto Pratali con Regini centrali. Giogliotti scalda i motori, non certo per una maglia da titolare ma per una convocazione. E’ rientrato in gruppo il portiere Bassi.   Hanno lavorato a parte Cristiano e Coralli, due giocatori che stanno accelerando molto per il loro recupero, ma soltanto il primo ha qualche chance di rivedere il campo tra un paio di settimane. Apparte, solo corsette, il georgiano Mchedlize. Accardi e Dossena erano invece ai box, con gli altri lungodegenti che ad oggi sono Boniperti, Ferreira e Camillucci.   Per domani è in programma un’altra seduta nel pomeriggio.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy