Daniele Croce, in scadenza, appetito da altri club

Daniele Croce, in scadenza, appetito da altri club

Il mercato è finito da poche ore ma i rumors non si riescono a spegnere. Infatti i soliti si ti specializzati sono già proiettati alla prossima campagna acquisti, mettendo un nome dell’attuale rosa azzurra, in evidenza: Daniele Croce.   “Il Prestigiatore”, che quest’anno è arrivato

Commenta per primo!

imageIl mercato è finito da poche ore ma i rumors non si riescono a spegnere. Infatti i soliti si ti specializzati sono già proiettati alla prossima campagna acquisti, mettendo un nome dell’attuale rosa azzurra, in evidenza: Daniele Croce.   “Il Prestigiatore”, che quest’anno è arrivato a giocare la sua prima stagione di serie A, è stato sicuramente (non per noi) una delle più belle sorprese, tanto che la domanda che tutti fanno è: come mai è arrivato nella massima serie soltanto adesso a 32 anni? E stando alle voce sopra citate, ci sarebbe due club che avrebbero già messo seriamente gli occhi addosso su di lui, lui che è in scadenza con l’Empoli e che potenzialmente potrebbe liberarsi a zero a giugno, prendendo però già da adesso accordi.   I club che in questo momento, stando ai rumors, sarebbe fortemente interessati al nostro numero 11, sono Cagliari e Chievo. E che Daniele possa avere estimatori anche fuori dalla nostra Empoli puo’ certo far piacere, tutto meritato, indubbio. Più difficile però che le cose possano andare come qualcuno vorrebbe far credere, con un Croce fortemente legato alla maglia azzurra, a mister Sarri che rimarrà ancora in sella, ma soprattutto con la società azzurra che certo non si priverà di un giocatore e di un uomo cosi fondamentale. E’ vero, Croce è in scadenza, e per il momento non ci sono stati segnali di un incontro a breve tra le parti, come possiamo dire che difficilmente (poi ovviamente su questo saranno gli eventi a dirci di più) la società proporrà un contratto particolarmente lungo, ma sicuramente a mercato finito, con l’espletamento di quelle che potevano essere le priorità, le parti si incontreranno per una prima valutazione.   Situazione che monitoreremo molto attentamente, il futuro del “Prestigiatore” adesso non puo’ essere lontano da Empoli.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy