Gli occhi del Grifone su Forestieri

Gli occhi del Grifone su Forestieri

Genova, città di mare, città della lanterna e del noto acquario è unita a filo diretto all’Empoli. Soprattutto negli ultimi tempi sono diversi gli incroci che hanno legato le due città, anche se maggiori sono stati gli intrecci con i blucerchiati che non con i rossoblù, ai quali si lega su tut

Commenta per primo!

Genova, città di mare, città della lanterna e del noto acquario è unita a filo diretto all’Empoli. Soprattutto negli ultimi tempi sono diversi gli incroci che hanno legato le due città, anche se maggiori sono stati gli intrecci con i blucerchiati che non con i rossoblù, ai quali si lega su tutte la cessione di Vincenzo Montella.   Ma dopo aver affrontato ieri il discorso dei prestiti sponda Samp, c’è da analizzare una situazione che riguarda l’altra metà di Genova, quella che detiene il 50% del cartellino del fantasista Forestieri, sul quale, come confermatoci da un collega di “Radio Nostalgia”, la dirigenza del Grifone starebbe seriamente pensando per un reintegro già dalla prossima stagione. Come noto, il presidente Preziosi, ha voglia di rinverdire la squadra, puntando, proprio sulla falsa riga dell’Empoli, su una schiera di giovani di talento affiancanti da qualche elemento di esperienza. In quest’ottica, rientrerebbe nei piani societari anche l’italo-argentino Fernando Forestieri, approdato via Udinese (l’altra proprietaria del cartellino) ad Empoli nel mercato di gennaio, che oltre a destare entusiasmi nel popolo azzurro lo avrebbe fatto anche nella mente del DS genoano Capozucca, che avrebbe detto, nei corridoi del centro sportivo di Pegli, di puntare su di lui nel prossimo mercato, strappando alla società comproprietaria anche l’altra metà dei diritti, magari con una contropartita tecnica.   Ovviamente bocche cuciete da parte di tutti nel rilasciare dichiariazioni ufficiali, che anche su nostra espressa richiesta, non sono andate oltre il classico “Vedremo a boccie ferme.” Di certo, l’interesse ritrovato per Forestieri è certo, un giocatore che nel periodo di militanza nella Primavera genoana aveva fatto vedere cose talmente impressionanti da far pensare ad un destino già segnato. Il Genoa invece poi non puntò mai su di lui, facendolo girovagare per l’Italia arrivando a cederne la metà del cartellino per noi rivedere più in Liguria il calciatore.   Ma come si sa, si fa sempre molto presto a salire sul “carro del vincitore” e le buone prestazioni che Fernando sta sciorinando da gennaio ad oggi, facendogli conquistare anche la maglia dell’ Under21, hanno invevitabilmente riacceso un sentimento dai più dato per finito. Il Genoa dovrà comunque vedersela con la concorrenza bianconera, che sembrerebbe già in parola con l’Empoli, essendoci il benestare del giocatore e del suo procuratore, per la conferma del prestito anche nella prossima stagione.   Le dichiarazioni di Forestieri sono arcinote e si possono trovare in svariate interviste documentate a partire da quella della sua presentazione in azzurro, ma purtroppo in questo l’Empoli sarà spettatore.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy