Il prossimo obbiettivo si chiama Maurizio Sarri

Il prossimo obbiettivo si chiama Maurizio Sarri

E’ finita la stagione ed è suonato ieri sera stesso il rompete le righe, ed adesso, per almeno 3-4 giorni l’EmpoliFC nel suo completo, si prenderà un po’ di sano meritato riposo, poi, si ripartirà perchè c’è da preparare una nuova stagione, una nuova avventura. Il primo tassello, inevitabilment

Commenta per primo!

E’ finita la stagione ed è suonato ieri sera stesso il rompete le righe, ed adesso, per almeno 3-4 giorni l’EmpoliFC nel suo completo, si prenderà un po’ di sano meritato riposo, poi, si ripartirà perchè c’è da preparare una nuova stagione, una nuova avventura. Il primo tassello, inevitabilmente, sarà quello della guida tecnica.   Ieri sera, al fischio finale, i soliti siti di calciomercato, da veri e proprio sciacalli dell’informazione, avevano già battuto le loro grandi esclusive ” Sarri finisce l’avventura”, “Aria nuova per Sarri” ma anche, giusto per capire come ragionano, ” Si puo’ andare avanti con Sarri”. La situazione, ad oggi è in standbye. In prims perchè anche il DS azzurro Carli dovrà andare al rinnovo del contratto (che vogliamo dare per cosa scontata) e quindi la società dovrà essere al suo completo per potersi mettere al fatidico tavolo, quel tavolo che doveva esserci al raggiungimento dei 51 punti e che invece ancora non c’è stato. E quel tavolo adesso ci sarà, molto probabilmente, come dettoci anche dallo stesso mister, alla fine della settimana in cui siamo entrati.   Il futuro è tutto però da scrivere, non vogliamo ne illudere ne illuderci ma ci piace però sperare che tutto vada come ci hanno sempre raccontato le parti. Il rapporto è stato produttivo, Sarri sta bene ad Empoli, l’Empoli sta bene con Sarri. L’ago della bilacia sarà sicuramente la programmazione, ovvero, come il Presidente ed i suoi vorranno gestire alcune dinamiche, come vorranno gestire alcune risorse ed il tipo di campionato ( e sia chiaro fin da adesso, nessuno parlerà di squadra per andare in A) che vorrà essere fatto. Il mister poi, valuterà sereramente, in fondo lui ci ha detto che dipenderà dalla società, come a dire che di massima, lui, resterebbe.   Speriamo quindi, alla fine di questa settimana, e non andando molto oltre, di poter dare la prima notizia ufficiale della stagione 2013/14   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy