Le Pagelle di Empoli-Genoa 2-0

Le Pagelle di Empoli-Genoa 2-0

Ecco le pagelle redatte dalla redazione di PE inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri usciti vittoriosi per 2-0 nella gara interna contro il Genoa.   SKORUPSKI: 6 Non appare preciso in un paio di circostanze nelle uscite ma per fortuna gli attaccanti genoani non ne approfittano. Si ris

Commenta per primo!

Ecco le pagelle redatte dalla redazione di PE inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri usciti vittoriosi per 2-0 nella gara interna contro il Genoa.   SKORUPSKI: 6 Non appare preciso in un paio di circostanze nelle uscite ma per fortuna gli attaccanti genoani non ne approfittano. Si riscatta nella parte finale del tempo con un bel colpo di reni su tiro di Ntcham.   LAURINI:7 Mette la museruola a Perotti, relegando il talentuso esterno argentino ai margini della contesa. Dimostra concentrazione ed eccellente senso della posizione.   COSTA:6 In grossa difficoltà il centrale azzurro soprattutto nel primo tempo su Gakpè che lo salta con troppa facilità. Nella ripresa il suo rendimento cresce e riesce a dare maggiore sicurezza alla difesa azzurra.   TONELLI:7 Prestazione eccellente di “The Wall” determinato e concentrato nel disinnescare e rendere nullo un elemento pericoloso come Pavoletti.   MARIO RUI:6.5 Non benissimo el primo tempo in fase di non possesso, dove non protegge adeguatamente Costa nella sua zona di competenza. Nella ripresa il suo rendimento cresce, proponendosi con la consueta incisività anche in fase offensiva.   ZIELINSKI:8 Senza ombra di dubbio la miglior prestazione del polacco con la maglia azzurra. Un gol e un assist e tanta qualità nella metà campo avversaria, contrariamente rispetto ad altre volte mostra continuità per tutto l’arco dei 90′. In rampa di lancio.   DIOUSSE:6 Va a corrente alternata il senegalese, combattendo con la consueta determinazione ed abnegazione in mediana ma non esternando il calcio a cui ci ha abituato.   MAIELLO:6 Da il suo contributo nelle due fasi di gioco, non disdegnando di dare il suo contributo anche in fase di non possesso.   empoli-genoa (11)PAREDES: 6Meno brillante che in altre circostanze il centrocampista argentino. Si rende protagonista di un buon lavoro soprattutto in fase di copertura ma quando subentra dalla panchina da quel qualcosa in più. BUCHEL: 6.5  L’austriaco ha un buon impatto nel confronto, facilitato certo dal vantaggio acquisito dai compagni fino a quel momento. Dimostra di essere in crescita, il suo contributo potrà essere fondamentale nel proseguo del torneo.   KRUNIC: 7.5 Prestazione eccellente del bosniaco, non solo per il gol e la splendida percussione che genera il raddoppio di Zielinski. In mezzo qualità e personalità unito alla volontà di attaccare la profondità e la voglia di andare a rubare la palla agli avversari. Calciatore in crescita esponenziale in questa fase del torneo.   MACCARONE: 6.5 Partita contraddistinta dal consueto apporto in fase offensiva, dove come al solito svaria su tutto il fronte offensivo. Nella ripresa sfiora il raddoppio colpendo la traversa su assist di Krunic, prima che Piotr la metta dentro. Bene anche in copertura.   PUCCIARELLI: 6 Molto generoso, cerca di attaccare la profondità mancando di incisività nei sedici metri finali. Ha il merito di lottare con grande ardore e mette  in difficoltà gli avversari con la sua velocità. LIVAJA: S.V MISTER GIAMPAOLO: 7  Prepara al meglio la gara, la squadra riesce a far bene sia in attacco che in difesa, dove per la seconda volta in stagione non si è subito gol e a dir la verità si è rischiato anche poco. Dieci punti alla 9^giornata e un bottino importante in vista di un calendario che prevede due trasferte consecutive e la gara con Juventus. Tre punti importanti in chiave salvezza, questo è lo spirito giusto per continuare la corsa al mantenimento della massima serie.    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy