Martedi la ripresa del lavoro

Martedi la ripresa del lavoro

Torneranno in campo martedi gli azzurri per quella che di fatto sarà l’ultima settimana di campionato. Giocando la prossima gara di domenica (a Vicenza) la società azzurra ha giustamente concesso un giorno in più di riposo alla truppa di Aglietti, che dopo il pari interno con il Torino, in una ga

Commenta per primo!

Torneranno in campo martedi gli azzurri per quella che di fatto sarà l’ultima settimana di campionato. Giocando la prossima gara di domenica (a Vicenza) la società azzurra ha giustamente concesso un giorno in più di riposo alla truppa di Aglietti, che dopo il pari interno con il Torino, in una gara che ha lasciato tutti pieni di entusiasmo per il futuro, la squadra ha terminato il suo effettivo cammino nel campionato.   Auspicabile quindi che al “Menti” si cercherà di far giocare tutti coloro in stagione hanno collezionato pochi minuti, a partire magari da Chara, l’unico il cui contakilomentri segna ancora lo zero. Potrebbe essere, quella di domenica prossima, anche l’occasione per rivedere Salvatore Foti, da molto assente dalle scene, ma che già da due settimane, seppur a ritmi leggermete più blandi, si allena con i compagni. Sarà la giusta vetrina per i campioni di domani, ovvero i vari Brugman, Signorelli e Laurito e magari auguriamo qualche minuto di campo anche al terzo portiere Addario.   Alla ripresa del lavoro saranno da valutare le condizioni di Coralli uscito anzitempo dal match di venerdi sera per uno stiramento. Difficile rivedere Moro anche se il centrocampista sta meglio, venerdi sera era in tribuna a tifare azzurro.   Ancora non è chiaro se subito dopo la gara di Vicenza ci sarà il rompete le righe oppure se ci saranno altri giorni di allenamento prima dei saluti finali.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy