Mercato Azzurro | In entrata si punta al B & B

Mercato Azzurro | In entrata si punta al B & B

Il mercato dell’Empoli non è solo quello in uscita, anche se adesso l’attenzione è catalizzata li con la situazione di Saponara (ufficializzato il passaggio di Valdifiori) a tener banco ma anche con quelle di Tonelli, Hysaj e Mario Rui pronte a ed essere di forte impatto. Si guarda anche alle ent

Commenta per primo!

Il mercato dell’Empoli non è solo quello in uscita, anche se adesso l’attenzione è catalizzata li con la situazione di Saponara (ufficializzato il passaggio di Valdifiori) a tener banco ma anche con quelle di Tonelli, Hysaj e Mario Rui pronte a ed essere di forte impatto. Si guarda anche alle entrate e lo si fa con davvero molta attenzione, concentrandoci sui due reparti su cui bisogna maggiormente mettere mano: difesa e centrocampo.   Cristiano-Biraghi-2Sono due le piste che la dirigenza azzurra sta provando a seguire con insistenza ritenendo questi due giocatori importanti per le alchimie tattiche del prossimo Empoli. Parliamo di due elementi già chiacchierati sulle nostre pagine: Biraghi e Bjarnason. Il primo, difensore, è di proprietà dell’Inter ma ha giocato nel Chievo l’ultima stagione. E’ un buon terzino sinistro, merce rara in Italia, e sarebbe l’elemento giusto per andare a sostituire, in quella zona di campo, i partenti Hysaj e Mario Rui. Giocatore dotato di buona tecnica è molto apprezzato dalla sua società di appartenenza che ovviamente non lo vuol cedere ma lo vuole mandare in prestito per continuare una crescita importante. Empoli potrebbe essere la piazza giusta per il suo percorso, anche se su di lui non ci sono soltanto gli azzurri. L’Empoli potrebbe però in questi giorni milanesi provare a dare all’Inter gli argomenti giusti per portare alla corte di Giampaolo il classe ’92. Insieme a Ceppitelli del Cagliari, quello di Cristiano Biraghi è il nome caldo sul taccuino dei nostri dirigenti per rafforzare il reparto difensivo che è quello che da questo mercato vedrà il maggior numero di uscite. Non sarebbe male pensare ad una difesa a quattro con Laurini-Barba-Ceppitelli-Biraghi. Vedremo.   bjarnason birikBjarnason piace e non da ora. L’ultima parte di campionato a Pescara ha poi sicuramente sancito la bravura dell’islandese. Su di lui ad oggi c’è forte l’Atalanta, tanto che a Bergamo qualcuno si è spinto anche nel dire che fosse ufficiale il suo arrivo. Non è cosi. Le parti stanno ancora parlando e sembrerebbe che qualcosa fino in fondo non convinca l’entourage del giocatore. Empoli è alla porta, con le parti interessate ben informate sulla stima che dalla nostre parti c’è per il centrocampista ex Samp. Potrebbe essere il vero sostituto per rimpiazzare il partente Vecino, anche se sarebbe un giocatore duttile per fungere da regista. Indubbio che sia questo il nome principe per il centrocampo, quello per il quale l’Empoli potrebbe essere disposto anche a fare un sacrificio. Anche in questo caso, nonostante la situazione possa andare anche oltre, queste giornate che la dirigenza azzurra vivrà a Milano, potrebbero essere indicative. Tra l’altro, ma questo non deve assolutamente dare nessuna indicazione, il giocatore avrebbe confessato qualche tempo fa a dei colleghi di Pescara, che Empoli sarebbe una piazza di gradimento, avendo avuto grandi feedback su come si lavora da noi. Non c’è fretta sia chiaro, ma dare una squadra completa, almeno in quelli che potrebbero essere considerati gli undici titolari per l’inizio del ritiro, sarebbe già un primo successo di questa nuova stagione.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy