Mercato Azzurro: A volte ritornano…

Mercato Azzurro: A volte ritornano…

Dopo un periodo in stand-bye, fatto di valutazione dell’attuale rosa e guardandosi intorno per capire cosa a questa squadra possa mancare per essere completa, il mercato azzurro potrebbe riaccendere i motori, guardando sempre a tutti reparti, visto che si cerca sia un difensore, un mediano ed una

Commenta per primo!

Dopo un periodo in stand-bye, fatto di valutazione dell’attuale rosa e guardandosi intorno per capire cosa a questa squadra possa mancare per essere completa, il mercato azzurro potrebbe riaccendere i motori, guardando sempre a tutti reparti, visto che si cerca sia un difensore, un mediano ed una punta.   A parte per i due ruoli più avanzati, dove il “must” è quello che prima dovrà partire qualcuno per far arrivare un volto nuovo, per quanto concerne la difesa (ne abbiamo già parlato ieri) si dovrà andare inevitabilmente a prendere un centrale d’esperienza data l’indisponibilità di Daniele Mori che ne avrà per diverso tempo. Se ieri ipotizzavamo il nome di Angella come possibile per un ritorno in azzurro, nelle ultime ure sta maturando invece un altro nome, e sempre di un ritorno di tratterebbe: Francesco Pratali.   Il “Pampa” è svincolato dopo aver concluso il suo rapporto con il Torino e, come spiegato anche al collega Alessandro Marinai, sta valutando alcune situazioni, senza però mettersi fretta. La sua dichiarata volontà è quella, possibilmente, di non distaccarsi molto da casa (vive a Buti) ed Empoli potrebbe essere da questo punto una situazione ancor più ideale. Se poi a questo si aggiunge il fatto che la dirigenza non smentisce categoricamente l’interesse, ecco che il risultato potrebbe essere veramente un discorso iniziato che potrebbe anche riportare Pratali a vestire la maglia azzurro dopo quattro stagioni vissute tra Torino e Siena. Le prossime giornate, se non addirittura ore, potrebbero essere indicative perché c’è voglia di dare a Sarri questo tipo di pedina. Da dire che ieri, nel corso della presentazione, chiacchierando con il Presidente Corsi è emerso che il discorso Stovini sembra, se non chiudo del tutto, avere davvero poche possibilità di apertura.   Come detto però si guarda anche al centrocampo ed all’attacco. E per quanto riguarda la mediana, dove resta sempre buono il nome di Camillucci anche se l’ex Sorrento potrebbe non aspettare all’infinito, torna in voga un nome molto chiacchierato la scorsa estate, ovvero quello di Davide Bottone del Frosinone. Il centrocampista, classe 1986 nato a Biella, potrebbe rappresentare quel giocatore da inserire in quella particolare e delicata posizione davanti alla difesa. Bottone, dopo essere rimasto anche nella passata stagione in seno ai ciociari, in LegaPro, ha chiesto di essere ceduto, volendo fortemente una serie B. Lo scorso anno lo contattammo e si dichiarò entusiasta nell’essere accostato all’Empoli, crediamo quindi che dal suo punto di vista non ci sarebbero problemi in un eventuale pista Empoli.   Nelle ultime ore, e parliamo adesso di un attaccante, è stato accostato agli azzurri il nome del classe ’89 Cori. Giocatore di proprietà del Cesena che ha giocato l’ultima stagione a Carrara. Un giocatore che non è un un bomber di razza ma avrebbe quelle caratteristiche fisiche adatte al gioco di Sarri. Molto alto e robusto si è sempre distinto nel gioco aereo e per il possesso di palla in area, dove è difficile stappargli palla ed in quella posizione diventa un ottima sponda.   Sempre da valutare in uscita le posizione di Saponara, Valdifiori e Coralli.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy