Meteore Azzurre | 10a puntata: Siyabonga Nomvethe

Meteore Azzurre | 10a puntata: Siyabonga Nomvethe

La decima puntata del viaggio che ci farà riscoprire quei calciatori passati da Empoli e dei quali si sono perse le tracce.   LA PARENTESI AZZURRA – Il calciatore sudafricano Siyabonga Nomvethe, classe ’77, arrivò a Empoli nella stagione 2004-2005: il suo cartellino era di proprietà dell’U

Commenta per primo!

La decima puntata del viaggio che ci farà riscoprire quei calciatori passati da Empoli e dei quali si sono perse le tracce.   nomvethe sudafricaLA PARENTESI AZZURRA – Il calciatore sudafricano Siyabonga Nomvethe, classe ’77, arrivò a Empoli nella stagione 2004-2005: il suo cartellino era di proprietà dell’Udinese, che l’anno precedente lo aveva dato in prestito alla Salernitana. Arrivato con grande clamore, fortemente voluto dalla dirigenza dell’epoca, l’attaccante non riuscì a lasciare un’impronta indelebile e, dopo aver collezionato dieci presenze senza mai segnare alcun gol, fece ritorno in Friuli. Particolare curioso: insieme a lui arrivò dall’Udinese anche un altro giocatore che, sulla carta, doveva essere poco più che un giovane di belle speranze e che invece si rivelò un acquisto fruttuoso. Stiamo parlando del centrocampista Sergio Almiron.   LE STAGIONI SUCCESSIVE – Tornato alla squadra di appartenenza, Nomvethe non ci rimase molto. L’Udinese, infatti, decise di cederlo – stavolta a titolo definitivo – agli svedesi del Djurgården: ma anche in Scandinavia l’avventura del centravanti sudafricano non fu propriamente esaltante e, dopo qualche mese, fece ritorno nella sua terra d’origine, più precisamente agli Orlando Pirates. L’esperienza nella sua terra natìa durò solamente un anno e stavolta Nomvethe si accasò all’Aalborg: in Danimarca tre anni tutto sommato proficui, con 19 reti segnate su poco meno di 70 match disputati. Terminata la parentesi danese, il centravanti tornò in Sudafrica, stavolta nelle fila del Moroka Swallows. Esaltante anche la sua carriera in Nazionale, fatta di 81 presenze in 16 gol con la casacca dei Bafana Bafana.   nomvethe adessoCHE FINE HA FATTO – Nomvethe, alla veneranda età di 38 anni, ha vestito fino allo scorso anno la maglia del Moroka Swallows, con la quale nel 2012 è riuscito a vincere la classifica dei cannonieri del campionato sudafricano. Sempre quell’anno ha vinto quattro importanti riconoscimenti prestigiosi, tra cui il Player of the season e il Lesley Manyathela Golden Boot. Nel 2016 è passato all’Amazulu, altra squadra partecipante al massimo campionato sudafricano.   Simone Galli         Puntate precedenti: 7a puntata: Tonino Martino 6a puntata: Ibrahim Abdul Razak 5a puntata: Pierre Giorgio Regonesi 4a puntata: Vincenzo Palumbo 3a puntata: Fabio Artico 2a puntata: Roberto Chiappara 1a puntata: Rey Volpato  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy