Pietro Accardi a PEnAlty sul mercato azzurro: “Abbiamo massima fiducia nei nostri attaccanti”

Pietro Accardi a PEnAlty sul mercato azzurro: “Abbiamo massima fiducia nei nostri attaccanti”

Il team manager – nonché operatore di mercato – dell’Empoli Pietro Accardi è intervenuto telefonicamente alla tramissione PEnAlty.   Su Bianchetti: “Avevamo parlato col ragazzo, che ci aveva fatto capire di voler andare a giocare di più, anche in vista dell’Europeo Under 21. Così abbiamo

Commenta per primo!

accardi intIl team manager – nonché operatore di mercato – dell’Empoli Pietro Accardi è intervenuto telefonicamente alla tramissione PEnAlty.   Su Bianchetti: “Avevamo parlato col ragazzo, che ci aveva fatto capire di voler andare a giocare di più, anche in vista dell’Europeo Under 21. Così abbiamo deciso di esaudire le sue richieste ed è tornato a Verona (poi è passato allo Spezia, ndr). La cosa sicura è che stiamo cercando un sostituto: il profilo sarà quello di un giocatore giovane, da valorizzare non solo in questa stagione”.   Su eventuali operazioni in attacco: “Noi abbiamo completa fiducia nei nostri quattro attaccanti. Abbiamo due giovani, come Pucciarelli e Mchedlidze, che stanno facendo bene e stanno migliorando di giorno in giorno; e non dimentichiamoci di Maccarone e Tavano, che hanno ancora tanto da dare a questa squadra. Per questo non interverremo in questo reparto”.   Su Signorelli: “Per Franco il discorso è diverso, rispetto a Bianchetti, perché intanto è nostro. Lui vorrebbe avere più spazio, come è normale, ma siamo stati chiari con lui: se dovesse andare via è solo perché abbiamo trovato il sostituto. Noi non abbiamo intenzione di cederlo, anche perché sarebbe rischioso togliere un elemento così ben ambientato negli schemi del mister”.   Su Rovini: “Emanuele andrà a giocare sicuramente, stiamo definendo l’accordo con l’Udinese perché è un patrimonio di entrambe le squadre. Ma per la sua crescita è giusto che vada a giocare”.   Su Marchionni: “Abbiamo fatto una chiaccherata con lui, ma la trattativa è molto difficile che possa andare in porto. È un calciatore che l’anno scorso ha giocato quasi tutte le partite con il Parma che è andato in Europa League, non dimentichiamocelo. Ma al momento attuale, come ripeto, sarà difficile che possa venire a Empoli”.   Su Cataldi e Di Carmine: “Cataldi non verrà, e nemmeno Di Carmine, lo posso escludere con la massima certezza”.   Sul morale della squadra: “La sconfitta con l’Udinese non intaccato il morale, i ragazzi sono sereni. Anche perché non meritavamo certamente di perdere e abbiamo dimostrato di saper mettere in difficoltà anche i bianconeri. Sappiamo che il girone di ritorno sarà molto duro, ma i nsotri ce la metteranno tutta”.   Simone Galli        

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy