Posticipo serie B – Palermo espugna Siena

Posticipo serie B – Palermo espugna Siena

Siena e Palermo la scorsa stagione lottavano in Serie A per evitare la retrocessione, stasera l’obiettivo è quello di non perdere altro terreno nella corsa per tornarvi. Toscani in vantaggio al 10′ con una conclusione in diagonale dalla sinistra di Grillo (che poco dopo uscirà per infortunio) part

Commenta per primo!

Siena e Palermo la scorsa stagione lottavano in Serie A per evitare la retrocessione, stasera l’obiettivo è quello di non perdere altro terreno nella corsa per tornarvi. Toscani in vantaggio al 10′ con una conclusione in diagonale dalla sinistra di Grillo (che poco dopo uscirà per infortunio) partito sul filo del fuorigioco su assist verticale di Rosina. Il Palermo è impacciato e fatica ad entrare in partita. Lo aiuta Morero che al 38′ tenta un retropassaggio al suo portiere Lamanna ma permette ad Abel Hernandez di intercettare regalando il pari ai rosanero. Al 52′ altro pasticcio dei bianconeri di Beretta: Angelo affonda in area Dybala e il sig. Ciampi non esita a fischiare un rigore che sempre l’uruguaiano trasforma portando il Palermo sul 2-1. Dopo il fischio finale del primo tempo si accende una gazzarra tra le due squadre e il sig. Ciampi espelle il tecnico del Siena Beretta che ha spintonato il rosanero Hernandez dopo una discussione accesa. Nella ripresa, al 5′, il Siena torna in parità con Giannetti che, imbeccato al limite dell’area rosanero, evita Munoz e batte Sorrentino con un tiro deviato dallo stesso Munoz. Al 54′ Morganella atterra Giannetti e rimedia la seconda ammonizione, viene espulso e complica ancor di più la serata del Palermo che, tuttavia, non si chiude anche se la pressione del Siena si fa più forte. Rosina, migliore in campo, le prova tutte ma Sorrentino gli nega il goal in almeno tre occasioni con delle grandi parate. Quando la gara sembra avviata verso un pari fondamentalmente giusto arriva il goal della vittoria, realizzato di testa all’88’ da Belotti, che vale la vittoria e il quinto posto in classifica per il Palermo che, seppure a fatica, sembra stia imboccando la china giusta per tornare in Serie A. Prima sconfitta al “Franchi” per il Siena che rimane a 11 punti, più vicino al fondo della classifica che alla vetta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy