a cura di Alessio Cocchi

 

A distanza di trenta kilometri si sono consumate le rifiniture di Empoli e Fiorentina in vista del derby di domani sera valevole come quarto turno della Tim Cup.

 

Mister Carboni ha lavorato sia in ottica Coppa ma non ha ovviamente potuto fare a meno di mischiare le carte per iniziare a valutare gli effettivi da mandare in campo nella ben più importante gara di Gubbio. Andando però ad analizzare ciò che ha messo in opera nella parte tattica, l’ex tecnico del Frosinone ha lavorato prevalentemente sul tanto decantato 4-3-1-2 con un ispiratissimo Brugman nel ruolo di trequartista dietro alle punte Levan e Dumitru. Il georgiano sta bene ed oggi ha sostenuto tutte le due sedute. Dietro è totale rivoluzione a partire dal portiere che sarà Dossena. Nella difesa a quattro spazio dal primo minuto al giovanissimo e promettentissimo Hisaj che andrà a destra con Regini a sinistra e la coppia Tonelli-Chara come centrali. Un mix di muscoli e qualità comporrà invece il trio di centrali con Coppola, Guitto e Signorelli.

Come già sottolineato ieri mister Carboni non vuole andare a Firenze da vittima sacrificale ma anzi a chi andrà in campo chiederà il massimo senza troppi risparmi, premio una possibilità per poter poi essere con lui protagonisti nel prossimo futuro.

Anche la panchina sarà ricca di novità, difatti non troveremo nemmeno li i vari Coralli, Tavano, Stovini, Saponara, Lazzari e Mori.

Indisponibili in casa azzurra Ficagna, Valdifiori e Buscè.

 

Enigmatico Delio Rossi che nella rifinitura non ha reso ben chiare le idee ai colleghi presenti per la stesura dell’undici che manderà in campo dal primo minuto. Provando però a dare spazio alle ipotesi, davanti al portiere che sarà Neto, dovremmo trovare una difesa a quattro con De Silvestri a destra, Romizzi sull’altro out ed i centrali che dovrebbero essere Romulo e Natali, quest’ultimo in ballottaggio con Camporese. A centrocampo sono stati provati praticamente tutti i convocati anche se maggiore chace le dovrebbero avere Munari, Vargas e Lazzari, anche qua ci sono dei ballottaggi, non è difatti esclusa a priori la presenza ne di Motolivo ne di Kharja. Davanti il tecnico viola dovrebbe avere le idee più chiare e dovremmo vedere Ljajic dietro il tandem Babacar-Silva con Cerci pronto a subentrare a partita in corsa. Indisponibili in casa viola Jovetic, Cassani e Kroldrup. Segnaliamo che i big Gilardino, Gamberini, Behrami e Pasqual non sono stati convocati.

 

Queste quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

Neto; De Silvestri; Natali; Romulo; Romizi; Munari; Vargas; Lazzari; Ljajic; Babacar; Silva.

 

Dossena; Hisaj; Tonelli; Chara; Regini; Coppola; Guitto; Signorelli; Brugman; Dumitru; Mchedlidze.

CONDIVIDI
Articolo precedenteStasera ore 21:00 Corsi-Vitale all'Unione Clubs
Articolo successivoIl pregara di mister Carboni
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. I nomi dei giocatori devono essere separati dalla virgola, il punto e virgola indica la separazione dei reparti.
    Quindi se il modulo è il 4-3-1-2
    Dossena; Hisaj, Tonelli, Chara, Regini; Coppola, Guitto, Signorelli; Brugman; Dumitru, Mchedlidze.

  2. GRANDE HYSAI ELSI ANCHE LUI GLI ULTIMI 2 ANNI PRESENTE AL TORNEO DELL’ORATORIO E MIGLIOR GIOCATORE DELLA SUA CATEGORIA. DIFENSORE CENTRALE ALBANESE CON GRANDISSIMA TECNICA INDIVIDUALE, HA GRANDI POTENZIALITA’ DESTINATO AD UN BUON FUTURO

  3. mancava Babacar, i colleghi che ci hanno girato via mail le informazioni e la prob formazione avevano omesso il suo nome ed io, ingenuamente, ho fatto copia ed incolla.

  4. Si perde, e su questo non ci sono dubbi, pero’ sta formazione mi piace… non vedo l’ora di vedere la partita. Forza Empoli!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here