Il tecnico azzurro, Martusciello, ha parlato ieri sera ai microfoni della radio naoìpoletana “CRC” parlando oltre che del momento azzurro della vittoria della panchina d’oro da parte di Maurizio Sarri.

Sarri ha vinto la panchina d’oro perché è un grande professionista e lo merita come uomo. Ha dato un’innovazione al calcio e parliamo di un allenatore che mastica calcio 24 ore al giorno. Il calcio è una passione per Sarri più che un lavoro e il campo lo dimostra. Crede molto nel lavoro settimanale e riesce ad esaltare le caratteristiche di ogni giocatore. Con Saponara, Sarri ha fatto un lavoro straordinario ma non è l’unico esempio. Quello che sta facendo a Napoli lo ha sempre fatto anche in passato e ricordo che il primo anno ad Empoli diede subito l’impressione che qualcosa stesse cambiando. Domenica ho parlato con Sarri un’oretta a fine partita e anche ieri l’ho incontrato. Mi ha manifestato il suo grande desiderio di contraccambiare in concreto il grande affetto dei napoletani. Ha grande rispetto per le altre squadre, ma crede di poter vincere qualcosa. Poi è chiaro che incidono tanti fattori, ma se si ha la pazienza di aspettare, si può creare un ciclo importante a Napoli. L’Empoli? Ogni settimana proviamo a vincere, mi auguro che sabato si possa iniziare anche perché la squadra c’è e non si è arresa. Abbiamo qualità e personalità e dobbiamo affrontare le ultime 9 partite nel modo migliore. Dobbiamo consolidare il vantaggio e andare avanti a testa alta.”

28 Commenti

  1. Se ogni settimana provi a vincere ma non ti riesce vuol dire che devi cambiare mestiere e tornare a fare quello che facevi prima. Non ci vuole uno scienziato per capirlo.

  2. Parole vuote, evidentemente senza il minimo affetto per i colori di questa maglia. E’ diventata una convivenza scomoda. Fai quello che puoi fino al 28 maggio e poi, mi auguro, tanti saluti.

  3. Se vuoi vincere, al netto di quello che offre la rosa,
    devi cambiare tipo di gioco,
    devi mandare gli attaccanti in profondità e non a spasso per il campo.
    Tu Martuscello hai perseverato in un errore tecnico,
    il gioco di Sarri-Giampaolo ormai non più applicabile da molto tempo,
    il campo ti ha dato le sue risposte negative.
    Accetta i tui errori e le tue responsabilità
    e cambia se vuoi vincere.

  4. A chi chiede di “avere pazienza” con Martusciello, magari rivangando in modo strumentale le diffidenze iniziali verso Sarri e Giampaolo (poi smentite per fortuna dai risultati), bisognerebbe far notare che quelle erano appunto diffidenze “iniziali”…con l’iscritto al corso siamo a due mesi dalla fine della stagione.

    E basta pure con i giustificazionismi del tipo “Sarri ha iniziato in B” e “Giampaolo aveva una rosa più forte”, perchè non stiamo parlando di eguagliare quelle prestazioni ma di vedere la squadra in campo esprimere uno straccio di idea di gioco.

  5. Se per sopravvivere sulla splendida isola della Serie A, Martusciello mi offre pane e cicoria, a me basta. Quelli che ancora, a due mesi dalla fine, invocano il caviale e le ostriche del gioco scintillante degli anni di Sarri e Giampaolo, poco hanno capito della realtà. E in ogni argomento…in ogni post…in ogni topic (si parli di Primavera, di calcio femminile, di mercato, perfino d’i’meteo…) danno addosso al nostro Mister e alla Società. Se putacaso si fà davvero i’miracolo e ci si sarva, sarebbe da rincorrerli co’ un legno.

  6. Caro Claudio, se non ci salviamo cosa facciamo? Dobbiamo rincorrere te con un legno? Cerchiamo di smorzare i toni, per favore.
    Le critiche devono essere accettate e sono legittime anche prima della fine del campionato, proprio perché a volte è necessario cambiare qualcosa in corso d’opera per arrivare all’obiettivo.
    In ogni caso questa annata non può considerarsi positiva (a meno che non facciamo 15/20 punti da qui alla fine), anche se ci salviamo. Se arriviamo a 25/30 punti, la stagione è negativa, indipendentemente dal fatto che 3 squadre facciano peggio di noi oppure no. Se poi ci salviamo, siamo tutti contenti. Ma è come se facciamo un grosso incidente stradale guidando male e rimaniamo illesi; siamo contenti lì per lì, ma la volta dopo dobbiamo guidare in maniera diversa.

  7. “bisogna iniziare gua da sabato a tornare alla vittoria… “… a ROMA??!! MA CHE FILM HAI VISTO😂😂😉😂😂😂😂

  8. Adesso che tutti lo criticano quando io ero da inizio campionato che manifestavo dubbi voglio continuare a fare il bastian contrario e confermare che, passato il vaglio di questo girone e mezzo ormai trascorso, probabilmente il materiale messo a disposizione del guaglione è tale che tanti altri mister avrebbero avuto difficoltà a trovare la quadra del cerchio.
    Tralasciando Saponara,che evidentemente era giunto al capolinea della sua esperienza in azzurro,per il resto posso arrivare a capire che non è facile cambiare la mentalità di una squadra che per anni aveva recitato uno specifico copione di gioco.
    Pensare che un esordiente avrebbe avuto questa capacità e flessibilità mentale,al netto degli eventuali dettami impartitgli dall’alto,era supponente e forse utopico.
    I demeriti di tutto ciò sono in larghissima parte ascrivibili alla gestione di chi si crede infallibile ed onnipotente dati gli indiscussi e prestigiosi obbiettivi raggiunti.
    Inutile chiedersi a chi mi sto riferendo.
    Ma parte questi tediosi argomenti,io,che non ci capisco una benemerita di calcio,ho provato a cercare di capire come avrebbe potuto fare Giovanni per uscire da questo magma bollente,ma onestamente non ne sono venuto a capo neanch’io.
    Non è facile e onestamente le pecche di questa squadra secondo me sono tante e tali che non penso che allo stato attuale sia possibile cambiare un granchè,se non a livello motivazionale ed empatico…
    Francamente ho perso la mia personale scommessa,dato che pensavo avrebbe fatto la fine di Daniele Baldini,esonerato malamente a inizio campionato.
    Evidentemente lui ha qualche “vita” in più da giocare,ma i crediti prima o poi finiranno…penso…

  9. Ragazzi, secondo me la rosa non è così male. Certo ci siamo indeboliti rispetto all’anno scorso, ma quello che manca è un’idea di gioco e purtroppo la colpa è tutta dell’allenatore. Se abbiamo segnato meno di tutte le squadre di tutti i campionati professionistici (o roba del genere) non è tutta responsabilità degli attaccanti. Il problema è che non si crea nulla. Considerate gli ultimi gol segnati: Torino, pozzanghera; Lazio eurogol da fuori area, napoli un rigore e una punizione. Non ricordo una trama di gioco netta quest’anno, o un’azione ben costruita che abbia portato non dico a un gol ma anche a un’occasione pericolosa creata in area di rigore avversaria. Attendo vostre smentite

  10. Azione del primo gol al Cagliari da antologia! Bello anche il secondo. Gol di testa di Levan con l’Udinese, semplicemente spettacolare. i 4 al Pescara tutti belli, al termine di azioni manovrate in velocità….
    Ragazzi, qua non si discute la libertà di esprimere il nostro pensiero sulla squadra, sull’allenatore o sulla società. Si discutono i pregiudizi. Le prese in giro continue. L’alzarsi la mattina presto e pensà subito a icchè dire contro Martusciello….
    E’ questo che è brutto. Che rende prolisso il Forum, a volte. Si incolpa Giovanni (che ha chiari limiti d’inesperienza, di tecnica e di tattica) di tutto, senza renderci conto che è soltanto una persona che cerca di fare il suo lavoro al meglio. Come si fà tutti.

    • mah sì ovvio, qualche azione l’abbiam fatta claudio 🙂 ma qui non si tratta di pregiudizi, sono i fatti che parlano chiaro. E voglio dire che non è nemmeno tutta colpa di martusciello ma di chi lo ha messo forzatamente in questa condizione facendo veramente il peggio che potevano fare. Infine sai dev’è da ricercarsi secondo me l’errore URL? Nel non averlo lasciato andare via quando voleva andare a Napoli con Sarri. Così avrebbe mantenuto il suo ruolo perfetto da “vice” e per noi sarebbe rimasto per sempre il bello guaglione. In questo modo invece la sua immagine a Empoli è rovinata per sempre

  11. Ti devi solo dimettere o al massimo non presentare al prossimo ritiro! Basta Martusciello, ti ricorderò solo per le quattro pere prese nel derby

  12. A parte claudio (che tenero), il marinai (irriducibile), mork (incomprensibile), nicola (bastian contrario), e pochi altri ormai non c’è più nessuno che difende Martusciello. Quelli che invece hanno finalmente aperto gli occhi non si contano più. Siamo tutti fessi? Hanno ragione loro? Hai posteri l’ardua sentenza.

      • E meno male che ci sei te che esprimi i tuoi concetti veritieri e inconfutabili…..Vorrei capire quando hai visto che nei miei commenti ho difeso Martusciello….vatteli a rileggere uno per uno…magari li comprendi meglio!Mi pare che anche Claudio,strenuo difensore di questa pessima stagione “panchinara”,abbia detto quello che penso anch’io in questo momento(ma non certo prima)….Cerchiamo di salvarci,tutti uniti e poi l’anno prossimo pensiamo(la società)ad ovviare a tutti gli errori fatti quest’anno.Poi chi sarà contento dell’operato della società potrà rifare il suo abbonamento,chi invece penserà che la società starà continuando nei suoi errori se ne andrà a pescare in Arno.Ma non era Nostradamus,con le sue profezie ad essere di difficile lettura e comprensione???Mai nick fu più appropriato….difatti quello che non capisco,visto il tuo continuo(mi spiego….con continuo?) attacco a dirigenza,giocatori e allenatore è il perché non cambi squadra.Mi sono spiegato bene?

        • nessun attacco alla società (che rispetto per quello che fa e che ha fatto) e pochi e circostanziate critiche ai giocatori. Il mio bersaglio da ottobre 2016 è sempre lo stesso: l’allenatore. Del tutto impreparato e senza le qualità caratteriali per fare il mister in serie a.
          saluti

  13. L’onestà vuole che quando si è fatto bene lo si riconosca.
    Ma essa stessa vuole che quando si è fatto male lo si riconosca.
    Pur non augurando l’esonero..tra bene e male per ora si viaggia sul male..al Castellani.

  14. Se permetti, per ora si viaggia a + 7 verso lo scrivere la Storia Azzurra in Serie A: I fatti dicono questo. Un è che tutti gli anni l’Empoli deve arrivare decimo! Un è che a ogni stagione è scritto che l’Empoli detti la legge del suo gioco su tutti i campi eh? Ci stà di dover soffrire, un anno. A me mi sembrate tutti diventati come le Nane. Che si credono cigni ma Nane rimangono….

      • Parli con un muro di gomma dash: è più facile relazionarsi con un fondamentalista, mostrerebbe maggior larghezza di vedute. Lascia perdere. Ti risponde con le parole della dirigenza azzurra: “+7”, la “Fiorentina”, “non si deve arrivar sempre decimi”, bla bla bla…

  15. Si è fatto male, Dash. Càpita. Nessuno è così sciocco da negarlo….
    Ma detto questo, bisogna remà tutti dalla stessa parte fino a fine maggio. Dopo, si aprano pure le analisi e i processi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here