Il Giudice Sportivo, Gianfranco Valente, ha fermato 20 calciatori. Spicca il provvedimento preso nei confronti di Bombardini dell’Albinoleffe, fermato per ben 8 turni.

SOCIETA’

TRIESTINA, ammenda di € 6.000,00 per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo di gara, rivolto ad un calciatore avversario reiterati cori costituenti espressione di discriminazione razziale; entità della sanzione attenuata per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

PORTOGRUARO, ammenda di € 2.000,00 per avere permesso, al termine della gara, l’indebito accesso e la persistente presenza, nei locali degli spogliatoi, di persona non autorizzata che, peraltro, si dava ad altercare con tesserati della squadra avversaria.

 

CALCIATORI

BOMBARDINI SHOCK: il giocatore dell’Albinoleffe fermato per 8 giornate!

Squalificato per 8 giornate (più ammenda di € 1.500,00) per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria (Sesta sanzione); per avere, al 44° del secondo tempo, censurato una decisione arbitrale, appoggiato entrambe le mani sul petto del Direttore di gara e lo sospingeva con veemenza; quindi, all’atto della notifica del provvedimento disciplinare di espulsione, gli rivolgeva reiterate locuzioni ingiuriose.

 

DUE GIORNATE

HETEMAJ Mehmet (Albinoleffe): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione); per avere inoltre, al 40° del primo tempo, colpito con un calcio un avversario che si trovava al suolo.

 

UNA GIORNATA

ALESSANDRO Danilo (Grosseto): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

GERARDI Federico (Portogruaro): per avere, al 40° del primo tempo, colpito con un calcio un  avversario che si trovava al suolo.

KNEZEVIC Dario (Livorno): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.

BERTANI Cristian (Novara): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Sesta sanzione); per avere, al termine della gara, nei locali degli spogliatoi, proferito locuzione blasfema; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura federale.

BIANCO Gianluigi (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

CARMONA TELLO Carlos Emilio (Atalanta): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta sanzione).

GUERRA Simone (Piacenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

LARRONDO PAEZ Marcelo (Siena): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta sanzione).

LAZAREVIC Dejan (Torino): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quarta sanzione).

MARCHESAN Alberto (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

MINELLI Mauro (Frosinone): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta sanzione).

MOROSINI Piermario (Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

OSUJI Chinoye Wilfred (Varese): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta sanzione).

PEDERZOLI Alex (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

PESTRIN Manolo (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

PINNA Salvatore (Pescara): per avere, al termine della gara, nei locali degli spogliatoi, proferito locuzione blasfema; infrazione rilevata anche dal collaboratore della Procura federale.

REGONESI Pierre Giorgio (Albinoleffe): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

ZENONI Damiano (Piacenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

 

ALLENATORI

UNA GIORNATA

AGOSTINELLI Andrea (Portogruaro): per avere, al 44° del secondo tempo, abbandonato
indebitamente la propria area tecnica e rivolto ai componenti la panchina aggiuntiva avversaria
ingiurie ed intimidazioni; infrazione rilevata da un Assistente.

 

MEDICI

UNA GIORNATA

SPRENGER Claudio (Albinoleffe): perché, al 41° del secondo tempo, si introduceva indebitamente sul terreno di giuoco e censurava platealmente l’operato dell’Arbitro; infrazione rilevata da un Assistente.

CONDIVIDI
Articolo precedenteWeek end azzurro giovani – Risultati gare 19 e 20 marzo
Articolo successivoTorna al successo l'Empoli: 1-0 alla Reggina.
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here