Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 26 aprile 2016, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

 

CALCIATORI

 

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

GOMEZ Alejandro Dario (Atalanta): per avere, al 30° del secondo tempo, in un contrasto di giuoco, colpito volontariamente un calciatore avversario con un pugno al volto.

MCHEDLIDZE Levan (Empoli): per avere, al 25° del primo tempo, con il pallone a distanza di giuoco, colpito volontariamente un calciatore avversario con una manata al volto.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

LOLLO Lorenzo (Carpi): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

 

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BIANCO Raffaele (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

GONZALEZ CASTRO Giancarlo (Palermo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

PALETTA Gabriel Alejand (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PAREDES Leandro Daniel (Empoli): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Decima sanzione).

PELUSO Federico (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

PJANIC Miralem (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

ROSSETTINI Luca (Bologna): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

SPOLLI Nicolas (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ZAPATA BANGUERO Duvan Esteban (Udinese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

 

 

Entra in diffida Uros Cosic

 

ALLENATORI

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

MARCHISIO Mauro (Empoli): per avere, al 35° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale.

RAPETTI Stefano (Empoli): per avere, al 35° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale.

REJA Edoardo (Atalanta): per avere, al 44° del secondo tempo, uscendo dall’area tecnica, contestato platealmente una decisione arbitrale.

AMMONIZIONE

CASTORI Fabrizio (Carpi): per essere, al 25° del primo tempo, entrato indebitamente sul terreno di giuoco.

 

SOCIETA’

Ammenda di € 18.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, prima dell’inizio della gara ed al 17° del primo tempo, intonato cori insultanti per motivi d’origine territoriale (art. 12, n. 6 CGS) e per avere inoltre, al 20° del primo tempo, indirizzato ad un calciatore avversario un coro insultante; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePresenze in A – Agganciata una città importantissima
Articolo successivoLa società azzurra farà ricorso per Mchedlidze
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

24 Commenti

  1. Becchi….e bastonati….A palla lontana?Ora che Zamparini si sia mosso per ovvi motivi mi sembra il minimo,ma che questa volta la società non alzi la voce….mi dispiacerebbe parecchio.Quell’arbitro vorrei capire cosa ha scritto nel referto…come ho letto da qualche parte con il fischietto in bocca e la mano alzata puo’ solamente dirigere il traffico autostradale….sempre che lo possa fare visto i problemi di vista(e di svista)che ha!Lui Nasca e qualcun’altro……FATELI SMETTERE DI ARBITRARE.Senza perdere un minuto di tempo e non venite a dire che non esiste la malafede….esiste nella politica,nella vita….figuriamoci se non esiste nel mondo del calcio….dove girano milioni di milioni di euro.

  2. Mi auguro vivamente una presa di posizione da parte della società perchè credo sia venuto il momento di non essere più permissivi e di fermare una volta per tutte questi atti di pura malafede da parte di arbitri che non si fermano alla sola incompetenza inerente il loro lavoro.Mi pare che le immagini siano piuttosto chiare e chi di dovere deve prenderle in esame e squalificare il sig.Valeri a vita o per un periodo lunghissimo e se così non fosse la società deve pretendere che il sig.Valeri non ci arbitri mai più.Come si puo’ guardando quelle immagini pensare che il tutto sia solo “incompetenza” dell’arbitro.E chissà come mai al 93′ se ne andato subito negli spogliatoi.Tre giornate per un fallo di quel genere e magari a Denis ne diamo solo 5 per un pugno e un agguato insieme a Cigarini.Ma cosa cavolo ha scritto sul suo referto.Corsi alza la voce,siamo piccoli ma non per questo nessuno si deve permettere di prenderci per i fondelli.E’ l’ora di finirla e stare zitti serve solo a far andare la barca sempre nello stesso verso.Lo sport non deve essere pilotato,ma in campo deve vincere chi merita e non chi….riceve favori….perche fa favori.

  3. Non avete capito che non ci vogliono in serie A gli arbitri e il palazzo, mi aspetto tantissimi torti la prossima stagione per farci tornare in b… sono dei delinquenti e basta

  4. No comment!che bastardi! mi sa che c ha ragione empolandia,questo é solo l antipasto di quello che ci faranno il prossimo anno…..ma ci risalveremo lo stesso merde!

  5. Certo Daniele hai fatto un’ottima scelta a smettere di fare commenti, anche se a volta non eravamo d’accordo, ma hai presente che ‘azzo di commenti vengano fatti a giocatori dell’ENPOLI? al di là se il giocatore può piacere o meno…., sono senz’altro dei ragazzini pirati della tastiera che si fanno grandi a parole senza pensare ……..mah!

  6. Referto oggettivamente falsato.
    Quanto scritto non corrisponde alla realta’.
    Il prox campionato per noi la vedo dura, con questi soggetti.

  7. Che in 35 giornate di campionato, da agosto a maggio, un si sia mai avuto nè Rizzoli nè Orsato (i due migliori) qualcosa vorrà pur dire….
    Ne’ contro le grandi, nè nei derby, nè contro le medie, nè contro le piccole. Io credo che siamo l’unica fra le 20 squadre a un averli mai avuti: Sempre i mediocri o gli esordienti ci hanno mandato. Son curioso domani.

  8. Se non c’e’ la malafede ancora peggio…allora vuol dire che non sono in grado di arbitrare. Le retrocessioni le decidono le squadre …non dei bastardi vestito di nero.
    Un allenatore se sbaglia viene esonerato…un giocatore se non gioca sta in tribuna…un tifoso se fa il cretino viene daspato..un arbitro se non e’ capace e CORROTTO DEVE ESSERE RADIATO.
    E quoto Egidio…la malafede di questi cretini patentati esiste eccome in Italia…come in politica e in altri settori. Con tutti i quattrini che ci girano

    VALERI VAI A CACARE TE E CHI TI CIRCONDA…TI INFAMEREMO SEMPRE PIU’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here