A cura di Alessandra Nespeca

.

marchisio
Il saluto di Marchisio ai tifosi azzurri

Nome: Claudio

Cognome: Marchisio

Nato a Torino il 19 gennaio 1986

.

Si avvicina la gara tra Empoli e Juventus, in programma per domenica 8 novembre allo stadio Carlo Castellani.

.

Pensando alla squadra bianconera ci vengono in mente due dei quattro ragazzi che arrivarono da Torino ad Empoli nell’estate 2007: Sebastian Giovinco e Claudio Marchisio (gli altri due erano Felice Piccolo, in azzurro anche la stagione seguente in Serie B e Rey Volpato, ndr). Mentre il primo attualmente sta giocando in Canada, Marchisio veste ancora la maglia della Juventus, squadra di cui è un vero e proprio pilastro.

Un “grande amore”, è semplicemente quello che lega il calciatore alla Vecchia Signora.

.

Marchisio entrò a soli 7 anni nel settore giovanile della Juventus e, calcio dopo calcio, negli anni successivi diventò capitano della formazione Primavera. Nella stagione 2005-2006 venne spesso aggregato alla prima squadra, ma senza esordire. Debuttò tra i professionisti nell’ottobre 2006 (con i bianconeri in serie B in seguito ai fatti di Calciopoli, ndr).

.

Claudio Marchisio Empoli 2007 08
Claudio Marchisio in azione con la maglia azzurra

Poi, la stagione all’Empoli: Marchisio esordì nella massima serie a ventuno anni il 26 agosto 2007 nel match contro la Fiorentina. Sempre con la maglia azzurra fece il suo debutto europeo poco meno di un mese dopo, il 20 settembre, in Coppa Uefa contro lo Zurigo. Dunque un’annata importantissima per il talento torinese; tanto che lui stesso pochi anni dopo la definì fondamentale nel suo percorso di maturazione. Nell’estate del 2014, alla compilazione del calendario di Serie A, Marchisio twittò sul proprio profilo personale tutta la sua emozione per il ritorno da avversario ad Empoli, e proprio in occasione di quel match (disputato esattamente un anno fa, ndr) Marchisio prima della partita andò sotto la Maratona a salutare i tifosi empolesi, come testimonia la foto che vi mettiamo a corredo in questo articolo. Dopo l’esperienza toscana, tornò alla Juventus.

.

Claudio Marchisio è un pilastro della Juventus, come detto, ma anche dell’Under 21 prima e della Nazionale maggiore poi. Anima della squadra bianconera, con la quale ha vinto lo scudetto nelle stagioni 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014 e 2014-2015. Con l’Empoli, unico club ad averlo avuto tra le propria fila a parte la Juventus, ha collezionato 26 presenze in campionato, una in Coppa Italia e due in Coppa Uefa (una vittoria ed una sconfitta, ndr).

7 Commenti

  1. D’accordo che Marchisio ha sempre avuto parole di riconoscenza per l’Empoli e la gente di Empoli,nonostante abbia giocato solo una stagione,per di più conclusasi amaramente,a differenza di tanti altri ex(vedi Rocchi o Eder..)che,nonostante siano stati resi famosi dall’Empoli,non hanno mai speso una parola di gratitudine verso i nostri gloriosi colori,comunque sia io credo che domenica il vero personaggio tra gli ex sarà Daniele Rugani,grande professionista che ha sempre mostrato serietà ed impegno e che aveva chiesto di rimanere ancora ad Empoli

  2. Io sinceramente non ho mai capito la mancata esultanza da parte dei giocatori per rispetto ad una squadra in cui hanno militato in precedenza,mi sa tanto di ipocrisia,però francamente Eder esultanza sopra le righe contro di noi se la poteva risparmiare,come del resto Di Natale l’anno scorso

  3. Grande ex Rugani? Un altro giovane bruciato… giocare altri anni da noi gli avrebbe fatto solamente bene. Resta alla Juve mi raccomando così contusi a vede il campo con un binocolo

  4. grande Claudio ,peccato quei mesi persi per la pubalgia,avesse giocato senza problemi fisici ci avrebbe fatto salvare per il terzo anno consecutivo!rispetto per questo ragazzo che porta ancora nel cuore Empoli e l’Empoli!

  5. Beh… visto il tweet di marchisio… che ha postato il link a questo articolo, e quello che lo stesso marchisio ha pubblicato su facebook… direi che pianetaempoli ha fatto proprio bene a pubblicare questo pezzo dedicandolo a lui…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here